Altre aziende seguiranno l’esempio di Tesla e caricheranno Bitcoin?

Visualizzazioni: 3
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 53 Secondo

I prezzi delle criptovalute stanno salendo alle stelle dopo che Tesla ha dichiarato di aver acquistato $ 1,5 miliardi di valore di Bitcoin con fondi aziendali. La casa automobilistica elettrica non è stata la prima azienda a trasferire i contanti aziendali in criptovalute, ma è stata una delle più grandi. Potrebbe indurre i capi finanziari altrove a considerare se dovrebbero seguire l’esempio, i rapporti della newsletter di DealBook.

La mossa di Tesla è un “punto esclamativo” per l’accettazione istituzionale di Bitcoin, ha affermato Matthew Graham, amministratore delegato della società di investimento blockchain con sede a Pechino Sino Global Capital. “È chiaro che Bitcoin è pronto per Main Street.”

Elon Musk, amministratore delegato di Tesla, è noto per le convenzioni in controtendenza, quindi l’acquisto della sua azienda non è così sorprendente come sarebbe, ad esempio, Ford o General Motors.

Tesla aveva più di $ 19 miliardi in contanti alla fine del 2020, un cuscino abbastanza grande da far acquistare al Bitcoin una quota relativamente piccola delle sue risorse. Ma gran parte di quel denaro è stato raccolto nelle recenti vendite di azioni e la società ha registrato solo di recente il suo secondo anno di flusso di cassa libero positivo. A causa delle caratteristiche uniche di Bitcoin, Tesla dovrà registrare cali del valore del suo Bitcoin rispetto ai suoi guadagni, ma non può registrare guadagni.

La società di software MicroStrategy ora detiene Bitcoin per circa un terzo della sua capitalizzazione di mercato, secondo un sito che tiene traccia delle partecipazioni aziendali. Il capo di MicroStrategy, Michael Saylor, ha tenuto una conferenza la scorsa settimana che ha promosso Bitcoin per le aziende.

Naresh Aggarwal dell’Association of Corporate Treasurers di Londra è scettico sul fatto che molte aziende seguiranno Tesla e MicroStrategy e acquisteranno Bitcoin su larga scala. “L’oro è probabilmente una forma più tradizionale di investimento alternativo”, ha detto, ma poche aziende al di fuori del settore finanziario lo detengono. “Se non sono tentati dall’oro, non posso vederli essere tentati da Bitcoin”, ha aggiunto, paragonandolo a “mettere soldi in una corsa di cavalli”.

Mantenere il denaro in investimenti liquidi e sicuri è particolarmente importante durante la pandemia e molti capi delle finanze aziendali ricordano di essere stati bruciati nel 2008 da alternative ad alto rendimento.

#Altre #aziende #seguiranno #lesempio #Tesla #caricheranno #Bitcoin

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *