Bitcoin e Dogecoin sono potenziati da Elon Musk

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 21 Secondo

SAN FRANCISCO – Il bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo di quasi $ 45.000 lunedì, con un aumento di oltre il 45% dall’inizio dell’anno.

Anche altre valute digitali, con nomi come Terra e Solana, sono aumentate notevolmente di valore.

Anche Dogecoin, una criptovaluta nata per scherzo con un cane Shiba Inu perennemente sorpreso per il suo simbolo, è aumentata di quasi il 1.000% nell’ultima settimana per stabilire un record.

Il rally è un momento di euforia per le migliaia di diverse versioni di denaro digitale, che anni fa sono state liquidate come poco più che Beanie Babies online catturate in una bolla speculativa. Mentre le criptovalute spesso aumentano e diminuiscono insieme, l’ultima ondata si distingue per la sua ampiezza – per la prima volta, il valore di tutte le criptovalute è salito alle stelle oltre $ 1 trilione nell’ultimo mese – così come il numero di persone che utilizzano i token digitali per scopi pratici e gli attori principali che si stanno impegnando.

Lunedì, il motivo apparente del raduno è stato un annuncio di Tesla, la società di auto elettriche gestita da Elon Musk, la persona più ricca del mondo. Tesla ha detto di aver acquistato $ 1,5 miliardi di Bitcoin e avrebbe iniziato ad accettare pagamenti in Bitcoin, scatenando una frenesia di interesse.

Ma lo slancio di fondo per un picco si è lentamente accumulato per circa un anno. In quel periodo, PayPal si è unito ad altre app di consumo che consentono ai propri utenti di acquistare, detenere e vendere criptovalute. Alcuni dei più grandi operatori di hedge fund al mondo – come Paul Tudor Jones e Stanley Druckenmiller – hanno anche investito denaro nel nuovo mercato, segno che sempre più visualizza le criptovalute come una risorsa come l’oro.

“È solo un cambiamento epocale nel sentimento”, ha affermato Meltem Demirors, chief strategy officer di Microshares, un asset manager di criptovaluta. “Siamo passati dall’essere derisi e ridicolizzati al fatto che l’uomo più ricco del mondo ne parlasse”.

Il rally segue una recente frenesia sulle azioni di rivenditore di videogiochi GameStop, che è stato anche guidato dai meme dei social media e I tweet scherzosi del signor Musk. Joshua Gans, professore che studia innovazione presso la business school dell’Università di Toronto, ha detto che entrambi i run-up presentano un nuova generazione di investitori che hanno avuto molto tempo a disposizione nella pandemia e hanno avuto poche opzioni interessanti per spendere i propri soldi. Di conseguenza, sono diventati più interessati agli investimenti di cui si parla online, ha detto.

Anche l’acquisto e il trading di azioni e criptovalute sono diventati più semplici e accessibili, ha affermato Gans. Square e l’app di trading Robinhood hanno introdotto sia la criptovaluta che il trading di azioni negli ultimi anni. L’anno scorso, PayPal ha anche aggiunto le criptovalute alla sua app, ampliando il pubblico.

“Le persone non hanno mai avuto liquidità in eccesso prima e il tempo a disposizione per ‘imparare’ sul trading”, ha detto Gans. Ora le azioni e le criptovalute sono “più facili da acquistare che mai”.

Le criptovalute hanno iniziato ad apparire nel 2009 dopo che qualcuno conosciuto come Satoshi Nakamoto – la cui vera identità non è mai stata rivelata – ha rilasciato le regole e il software per Bitcoin. La valuta virtuale, che non ha supporto fisico, potrebbe essere inviata elettronicamente da un utente a un altro, in qualsiasi parte del mondo. Bitcoin era gestito da una rete decentralizzata di computer che tiene traccia di tutte le transazioni, quindi non poteva essere controllato da un governo o da un’azienda.

Bitcoin è stato inizialmente descritto come un modo per pagare cose online. Ma la necessità che le transazioni passassero attraverso il sistema decentralizzato lo rendeva lento per i pagamenti.

Nel corso del tempo, gli investitori sono diventati più interessati a Bitcoin perché non era controllato da alcun governo o società. Il software che stabilisce le regole per Bitcoin consente anche di creare solo 21 milioni di Bitcoin, quindi era una risorsa scarsa.

Queste qualità hanno creato periodi di boom e crisi per Bitcoin e altre valute digitali. Nel 2017, dopo una rapida rincorsa, il il prezzo di Bitcoin è crollato. Ma dopo la pandemia di coronavirus, una nuova serie di potenti investitori e aziende è entrata nel mercato.

Hanno incluso operatori di hedge fund come Tudor Jones e Druckenmiller, nonché Ray Dalio, il fondatore di Bridgewater. Mentre il signor Dalio ha espresso scetticismo su Bitcoin lo scorso novembre, ha pubblicato un saggio il mese scorso dopo un ulteriore studio che descriveva la criptovaluta come “un’invenzione infernale”. Ha aggiunto che stava valutando la possibilità di investire denaro in Bitcoin.

Altri sostenitori di Bitcoin includono Jack Dorsey, amministratore delegato di Twitter e Square. Square investito $ 50 milioni in Bitcoin alla fine dell’anno scorso. E il signor Dorsey, il cui profilo su Twitter è #bitcoin, ha spesso twittato sulle qualità delle valute virtuali.

L’anno scorso, Michael Saylor, amministratore delegato della società di software Microstrategies, ha anche investito in Bitcoin denaro sul bilancio della sua azienda. Da allora lo ha visto triplicare in valore fino a circa $ 3 miliardi, secondo il sito Bitcointreasuries.org. Il signor Saylor ha detto di aver fatto la mossa perché crede che il valore delle valute tradizionali diminuirà nel tempo, rendendo la scarsità di Bitcoin più preziosa.

“Per tutto ciò in cui qualcuno ha investito come riserva di valore, inizia a sembrare che sia meglio spostarlo in Bitcoin”, Mr. Saylor ha detto a novembre.

Il signor Musk ha parlato con il signor Saylor su Twitter negli ultimi mesi sull’imitazione di quella strategia. Poi in un deposito Lunedì, Tesla ha detto di aver acquistato $ 1,5 miliardi di Bitcoin per “massimizzare i rendimenti sui nostri contanti”.

Il signor Musk ha alimentato la febbre intorno alle criptovalute attraverso altri tweet. Il mese scorso, il signor Musk ha seguito il signor Dorsey cambiando il suo profilo Twitter in #bitcoin. Ha rimosso quella descrizione pochi giorni fa, ma ha pubblicato altri messaggi incoraggianti – e talvolta criptici – sulle valute virtuali.

Ha anche parlato di Dogecoin, una moneta creata nel 2012 come un esperimento giocoso per far provare la tecnologia alle persone. Nell’ultimo mese, il signor Musk è passato dal pubblicare barzellette criptiche su Dogecoin (“One word: Doge”) a argomenti semi-seri per il motivo per cui potrebbe essere preso sul serio (“Doge sembra essere inflazionistico, ma non lo è in modo significativo”).

Altre celebrità hanno poi intrapreso la causa Dogecoin con i loro tweet virali. Sabato, il rapper Snoop Dogg ha risposto a un tweet di Mr. Musk con una foto di se stesso nei panni di Snoop Doge.

Oltre alle persone che inseguono l’ultima barzelletta online, molti usano le criptovalute per scopi più seri. Ethereum, il secondo token digitale più prezioso, ha generato applicazioni che consentono nuovi tipi di transazioni finanziarie. A differenza di Bitcoin, che supporta solo l’archiviazione e il movimento di denaro, Ethereum consente di utilizzare una rete di computer per tipi più complicati di calcoli e transazioni.

Una popolare applicazione in esecuzione su Ethereum, chiamata Aave, consente alle persone di prestare e prendere in prestito criptovalute, con pagamenti di interessi spostati direttamente tra gli utenti senza alcuna società finanziaria coinvolta.

A partire da lunedì, il sistema aveva oltre 5 milioni di dollari di prestiti in sospeso, secondo il sito DefiPulse. Anche Ethereum ha raggiunto un massimo lunedì di $ 1.776, secondo Coinbase, in crescita del 134% dall’inizio dell’anno.

“Nel 2017 la gente comprava solo tutto ciò che era in vendita”, ha detto la signora Demirors. “Ora le persone sanno cosa stanno acquistando e stanno facendo domande intelligenti. Sembra molto diverso. “

Michael J. de la Merced e Ephrat Livni ha contribuito alla segnalazione.



#Bitcoin #Dogecoin #sono #potenziati #Elon #Musk

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *