Che aspetto hanno le priorità politiche di Janet Yellen

Visualizzazioni: 3
0 0
Tempo per leggere:9 Minuto, 9 Secondo

Il segretario al Tesoro ha aperto ieri il DealBook DC Policy Project, una delle poche interviste ai media che ha rilasciato da quando ha accettato il lavoro il mese scorso. Sebbene fosse tipicamente sottovalutata nella sua conversazione con Andrew, lasciò cadere accenni su alcune delle sue maggiori priorità. Ecco cosa pensiamo stia pianificando:

  • Sui lavori: La signora Yellen ha affermato che l’obiettivo era “riportare la disoccupazione ai livelli che avevamo prima della crisi”. Ma sta guardando oltre il tasso di disoccupazione principale numeri più grandi e più ampi, e crede che il governo abbia la capacità di indebitarsi ancora di più, suggerendo che spingerà per ulteriori stimoli e altre politiche per spingere l’economia.

  • Sulle tasse: Non aspettarti che la signora Yellen sostenga un’imposta sul patrimonio in stile Elizabeth Warren. Ma il segretario al Tesoro ha suggerito che lei potrebbe sostenere la chiusura di alcune scappatoie nel codice fiscale, inclusi gli interessi trasferiti e, cosa interessante, la base “intensificata” dei trasferimenti di proprietà.

  • In criptovaluta: La signora Yellen ha respinto Bitcoin, definendolo un “modo estremamente inefficiente di condurre transazioni”. Ma ha detto che “ha senso” considerare un cosiddetto dollaro digitale gestito dalla banca centrale, nei primi commenti che è sembrata fare sull’idea. Ciò potrebbe portare a “pagamenti più veloci, più sicuri ed economici”, ha affermato, un’importante dichiarazione di intenti per regolamento crittografico negli anni a venire.

Momenti salienti delle altre sessioni di ieri:

“Non è il mio obiettivo mandare Amazon fuori città”. Il procuratore generale di New York, Letitia James, parlato di proteggere le persone da potenti interessi commerciali, inclusa la sua recente causa contro Amazon per la sicurezza sul lavoro durante la pandemia. “Queste grandi aziende tecnologiche soffocano la concorrenza, l’innovazione, la creatività”, ha affermato.

“Il nostro prodotto è mancato.” Il CEO di Delta, Ed Bastian, ha parlato il futuro del viaggio e di quando la compagnia aerea avrebbe ricominciato a vendere i posti centrali. “Il bisogno represso, l’impulso e il desiderio di viaggiare è come mai prima d’ora”, ha detto, anche se ha notato che i timori del virus renderebbero i viaggi internazionali più lenti da recuperare rispetto ai voli nazionali.

“È preoccupante per me – molto preoccupante – che le persone non credano ai numeri del governo”. L’ex capo di Microsoft, Steve Ballmer, ha fondato l’associazione no profit USAFacts per rendere i dati economici più accessibili e comprensibili. In un chat piena di grafici, ha analizzato i numeri sulla crescita economica, l’occupazione e altro nel tentativo di identificare le priorità per la spesa di stimolo, le politiche del salario minimo e simili.

Per guardare i replay video di tutte le sessioni, visita il nostro live briefing.

Gli Stati Uniti raggiungono un tragico traguardo pandemico. Più di 500.000 persone sono morti per Covid-19, il peggior numero di morti in assoluto nel mondo. Il presidente Biden ha segnato il momento con a solenne cerimonia alla Casa Bianca.

Donald Trump perde l’ultima offerta per proteggere le sue dichiarazioni dei redditi. La corte suprema ha respinto lo sforzo dell’ex presidente per impedire al procuratore distrettuale di Manhattan, Cyrus Vance, di ottenere i suoi documenti finanziari. Altrettanto importante, il signor Vance potrebbe avere accesso a ulteriori registri dei contabili del signor Trump.

Facebook e l’Australia raggiungono un compromesso sulla condivisione di notizie. Il social network ha accettato ripristinare la capacità degli utenti di pubblicare link di notizie dopo che l’Australia ha accettato piccole concessioni su una legge che richiederebbe alle piattaforme tecnologiche di pagare per gli articoli che appaiono sui loro siti.

BlackRock chiarisce i suoi obiettivi sul cambiamento climatico. Un portavoce del gigante della gestione del denaro ha detto a Peter Eavis e Cliff Krauss del Times che la sua “ambizione” era di avere il suo intero portafoglio di investimenti raggiungere le emissioni nette zero entro il 2050. Ma molti giganti aziendali non hanno fissato obiettivi di emissione o stanno lottando per raggiungere gli obiettivi dichiarati.

SoftBank si avvicina a un accordo con Adam Neumann di WeWork. Il gigante tecnologico giapponese è vicino a un accordo compra la metà della quota del signor Neumann in WeWork rispetto a quanto precedentemente concordato. Un accordo potrebbe aiutare ad aprire la strada a SoftBank per vendere WeWork a una SPAC.

Meno di un anno dopo la pandemia condannato uno sforzo per vendere Victoria’s Secret alla società di investimento Sycamore Partners, il proprietario della catena di lingerie, L Brands, metterà nuovamente alla prova l’appetito di private equity per il business, ha appreso DealBook.

I banchieri di L Brands a Goldman Sachs inizieranno a lanciare formalmente l’acquisizione imprese su una potenziale acquisizione non appena questa settimana, secondo le persone a conoscenza della questione. L Brands ha detto questo mese che lo era soppesare una vendita o uno spin-off di Victoria’s Secret entro agosto, poiché si concentra sulla sua divisione Bath & Body Works in più rapida crescita.

  • In una dichiarazione, il CFO di L Brands, Stuart Burgdoerfer, ha affermato che Victoria’s Secret aveva “notevolmente aumentato la sua valutazione” e che L Brands stava ancora valutando tutte le opzioni per l’azienda.

Victoria’s Secret ha intrapreso un’inversione di tendenza da quando è fallita la vendita di Sycamore. Una priorità è stata la revisione del suo marchio, poiché i clienti più giovani hanno evitato i suoi prodotti apertamente sexy per alternative incentrate sul comfort e hanno criticato il suo marketing come esclusivo.

Il mercato della lingerie è molto richiesto. Un recente investimento ha valutato il marchio Savage x Fenty di Rihanna a $ 1 miliardo, per esempio. Per i potenziali acquirenti, Victoria’s Secret rimane un’etichetta ben nota con una quota di mercato considerevole.

Ma i potenziali acquirenti potrebbero avere una preoccupazione persistente: le continue indagini e le azioni legali degli azionisti sui legami tra il presidente di L Brands, Les Wexner, e Jeffrey Epstein.


– Jennifer Doleac, economista presso Texas A&M, che ha co-scritto uno studio che ha scoperto che le donne che presentavano ricerche a seminari di economia affrontavano più domande degli uomini ed erano più propense a ricevere domande che erano paternalistiche o ostili.


Wall Street si è chiesta per mesi cosa avrebbe comprato Churchill Capital IV, una SPAC da quasi 2 miliardi di dollari. Ma dopo aver finalmente confermato che lo sarebbe stato fondersi con la casa automobilistica elettrica Lucid, gli investitori si sono inaspriti alla notizia, un potenziale punto di svolta per il boom degli assegni in bianco.

L’accordo renderà pubblica Lucid a una valutazione di 24 miliardi di dollari, una delle più grandi transazioni SPAC fino ad oggi. Per finanziare l’accordo, Churchill Capital IV ha stabilito un record per un cosiddetto PIPE, raccogliendo denaro dal fondo sovrano dell’Arabia Saudita, BlackRock, Fidelity e altri.

Ma le azioni di Churchill Capital IV sono crollate del 30% negli scambi fuori orario in seguito all’annuncio. Non è stata una sorpresa – le notizie su una fusione con Lucid sono in circolazione da settimane – ma potrebbero invece essere radicate nei termini finanziari dell’accordo:

  • Gli investitori di PIPE pagato l’equivalente di $ 15 per azione, un premio al valore patrimoniale netto della SPAC, ma quasi il 75 per cento inferiore a quello in cui le azioni di Churchill Capital IV erano scambiate prima dell’annuncio. (Detto questo, le azioni di Churchill Capital IV erano aumentate vertiginosamente nelle ultime settimane, grazie in parte alle raccomandazioni sui forum di Reddit.)

  • La visione di Andrew: “Ehi investitori CCIV: vi rendete conto che gli investitori di PIPE, che hanno avuto modo di vedere i libri di Lucid, hanno pagato $ 15 per azione mentre guardavano letteralmente acquistare al dettaglio a $ 40 e $ 50 e $ 60 per azione? Ho accennato prima a queste strutture può creare disallineamento. Non sempre. Ma a volte.”

La grande domanda: la fioritura sta venendo dal boom della SPAC? L’accordo Lucid potrebbe rivelarsi un buon investimento a lungo termine. Ma qualsiasi aumento dello scetticismo sui fondi per assegni in bianco potrebbe mettere in pericolo la crescita stratosferica nel settore.

In altre notizie SPAC, Lauren Hirsch di DealBook scrive di oggi Affare da 8,5 miliardi di dollari tra Ardagh, che produce lattine usate da marchi di bevande come LaCroix e White Claw, e un fondo per assegni in bianco gestito dal fondatore seriale della SPAC Alec Gores.


Tra le ragioni per cui il segretario al Tesoro Janet Yellen è scettico sulla promessa di Bitcoin (vedi sopra) c’è il suo consumo di energia. Come ha detto ieri ad Andrew, “È un modo estremamente inefficiente di condurre transazioni e la quantità di energia consumata in tali transazioni è sbalorditiva”.

Più Bitcoin vale, più energia viene bruciata. “Bitcoin è energeticamente inefficiente per sua stessa natura”, ha detto a DealBook Charles Hoskinson, CEO della società di ingegneria blockchain IOHK. “Più il suo prezzo aumenta, più concorrenza c’è per la valuta, portando il suo fabbisogno energetico a crescere in modo esponenziale”. I cosiddetti minatori usano i computer per risolvere enigmi matematici sempre più complessi per verificare le transazioni, guadagnando Bitcoin per il lavoro. Questo consuma enormi quantità di energia, equivalente al consumo di energia di un paese di medie dimensioni.

Una transazione Bitcoin ha l’impronta di carbonio di 700.000 pagamenti Visa, ha detto Alex de Vries, un economista che ha creato il Indice di consumo energetico di Bitcoin. (Stime più piccole ritengono ancora che sia in le decine di migliaia di transazioni equivalenti con carta di credito.) “La rete Bitcoin richiede già la metà della quantità di energia elettrica per funzionare come tutti i data center globali messi insieme”, ha affermato de Vries.

  • I minatori potrebbero migrare verso fonti di energia rinnovabile, ma ha avvertito che tali operazioni richiedono energia a basso costo e costante. E c’è un problema di rifiuti elettronici: l’estrazione di Bitcoin richiede attrezzature altamente specializzate che hanno una breve durata e non possono essere riutilizzate.

Al momento in cui scrivo, il prezzo di Bitcoin è bruscamente, quasi il 20% in meno rispetto al massimo stabilito questo fine settimana.

Offerte

Politica e politica

  • Dominion Voting Systems ha citato in giudizio Mike Lindell, CEO di MyPillow, per 1,3 miliardi di dollari per la sua propaganda pubblica di accuse di frode elettorale infondate che coinvolgono il produttore della macchina per il voto. (ADESSO)

Tech

  • Cosa sono i “gettoni non fungibili” e perché le persone pagano migliaia di dollari per loro. (ADESSO)

  • Ricordi Long Blockchain, l’ex azienda di tè freddo che si è concentrata sulla tecnologia crittografica? È stato rimosso dalla SEC per non aver riportato i suoi dati finanziari. (Bloomberg)

Meglio del resto

  • L’anno scorso solo una società statunitense si è quotata in borsa con un consiglio di amministrazione di soli uomini. (Bloomberg)

  • C’è un eccesso di case di lusso a New York City messe in vendita da magnati degli hedge fund che si trasferiscono in Florida. (WSJ)

  • “McKinsey sta perdendo la sua mistica?” (FT)

Ci piacerebbe il tuo feedback! Si prega di inviare pensieri e suggerimenti via e-mail a dealbook@nytimes.com.



#Che #aspetto #hanno #priorità #politiche #Janet #Yellen

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *