Come gli ospedali ricchi traggono profitto dai pazienti in incidenti stradali

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 10 Secondo

Come parte del processo di check-in, un ospedale cattolico in Oklahoma offre ad alcune vittime di incidenti una rinuncia a firmare affermando che non vogliono che il loro piano sanitario venga fatturato per le cure. Una paziente ha ricevuto la rinuncia poco dopo un incidente stradale in cui la sua testa ha colpito il parabrezza. Ha detto che non ricordava di aver firmato il documento, ma di conseguenza ha dovuto affrontare un privilegio di $ 34.106.

“Il modo in cui stanno girando è, non vuoi usare la tua assicurazione sanitaria perché qualcun altro ha causato questo”, ha detto Loren Toombs, un avvocato di prova dell’Oklahoma che ha rappresentato il paziente. “È chiaramente una tattica commerciale e un problema enorme, ma non è sempre illegale.”

Negli ultimi anni gli ospedali sono stati sempre più esaminati rivolgendosi ai tribunali per recuperare anche le fatture non pagate dei pazienti nel mezzo della pandemia di coronavirus. Ospedali, molti dei quali hanno ricevuto salvataggi significativi l’anno scorso, hanno utilizzato queste sentenze del tribunale guarnire i salari dei pazienti e prendere le loro case.

Ma meno attenzione è stata prestata alle leggi sui privilegi ospedalieri, che molti stati hanno approvato all’inizio del XX secolo, quando meno del 10% degli americani aveva una copertura sanitaria. Le leggi avevano lo scopo di proteggere gli ospedali dall’onere di prendersi cura di pazienti non assicurati e di fornire loro un incentivo a trattare coloro che non potevano pagare in anticipo.

Un secolo dopo, i privilegi ospedalieri sono più comunemente usati per perseguire i debiti delle vittime di incidenti stradali. La pratica può essere così redditizia, i documenti e le interviste dimostrano che alcuni ospedali utilizzano società di recupero crediti esterne per setacciare i registri della polizia per incidenti recenti per assicurarsi di identificare quale dei loro pazienti potrebbe essere stato in un relitto, in modo che possano perseguirli con privilegi.

Alcune leggi limitano la quota di risarcimento del paziente a cui un ospedale può rivendicare e altre consentono solo agli ospedali senza scopo di lucro di riscuotere i debiti in questo modo. Alcuni stati richiedono agli ospedali di fatturare i piani sanitari delle vittime di incidenti piuttosto che utilizzare un privilegio. Questo approccio è visto come più favorevole ai consumatori perché i pazienti beneficiano degli sconti che i piani sanitari hanno negoziato per loro conto.

“Se c’è un paziente che ha una copertura valida da più fonti, sarebbe una posizione ragionevole chiedere il pagamento a chiunque pagherà di più”, ha affermato Joe Fifer, amministratore delegato della Healthcare Financial Management Association, un gruppo commerciale dell’ospedale funzionari finanziari.

#gli #ospedali #ricchi #traggono #profitto #dai #pazienti #incidenti #stradali

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *