Disney + supera 73 milioni di abbonati mentre lo streaming è al centro della scena

Visualizzazioni: 21
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 30 Secondo

Disney terrà una giornata virtuale degli investitori il 10 dicembre per dettagliare ulteriormente i suoi piani diretti al consumatore. Alcuni investitori sperano che Disney utilizzerà la sessione per annunciare un’incursione più pronunciata nello streaming sportivo. “Metteremo un sacco di vento sulle vele della nostra attività Disney +”, ha detto Chapek durante la teleconferenza.

Signor Chapek, chi ha assunto la carica di amministratore delegato della Disney a febbraio, di recente ha ristrutturato l’azienda per spingere lo streaming più vicino al cuore della Disney. La nuova configurazione prevede la divisione delle operazioni televisive della Disney in due divisioni: una focalizzata sulla creazione di contenuti (con un “focus primario” sui contenuti per lo streaming) e l’altra sulla distribuzione (con piena supervisione di profitti e perdite). Come funzionerà non è ancora chiaro, almeno a chi è esterno all’azienda, ma il ragionamento è ovvio: il business televisivo tradizionale è in fermento. I nuovi consumatori attenti ai costi stanno cancellando il loro servizio via cavo e via satellite in numero maggiore, esercitando pressioni sulle vendite di annunci e sui costi di abbonamento. Molte persone sono passate alle opzioni di streaming à la carte; Disney + ha reso Disney Channel irrilevante per molte famiglie, ad esempio.

Il signor Chapek ha sostenuto che la sua riorganizzazione stava andando bene. “Nonostante l’interruzione dei ruoli di tutti, abbiamo il 100% di buy-in”, ha detto.

Disney Media Networks, una divisione che include ESPN e ABC, è stato aiutato dalla pandemia, almeno dal punto di vista fiscale, poiché le interruzioni della produzione e lo spostamento delle partite di football universitario ai trimestri successivi hanno alleggerito i costi alla ABC. Le vendite di annunci hanno beneficiato di una settimana in più nel trimestre, una stranezza della struttura di rendicontazione fiscale di Disney. La divisione ha registrato un utile operativo di circa 1,86 miliardi di dollari, con un aumento del 5% rispetto all’anno precedente.

È stato un altro periodo brutale per il parco a tema Disney e la divisione prodotti di consumo, in cui l’utile operativo è crollato di $ 2,5 miliardi, con una perdita di $ 1,1 miliardi. Il Walt Disney World in Florida è stato riaperto a luglio con capacità limitata, ma altre importanti proprietà, tra cui Disney Cruise Line, rimangono chiuse a causa del coronavirus.

Chapek ha affermato che Disney World, che aveva riaperto al 25% della capacità, ha recentemente aumentato le restrizioni al 35% “pur aderendo alle linee guida stabilite dal CDC per l’allontanamento sociale di sei piedi”. Le prenotazioni per la settimana del Ringraziamento sono “quasi esaurite”, ha detto durante la teleconferenza Christine M. McCarthy, chief financial officer della Disney.

I parchi a tema Disney sono stati a lungo visti come un fattore di riferimento per l’economia più ampia. Non è chiaro se le masse – ora alle prese con tagli di stipendio e perdita di posti di lavoro – potranno permettersi le vacanze Disney quando i cancelli riapriranno completamente. Ci sono voluti due anni perché la divisione parchi Disney si riprendesse completamente dall’ultima recessione.

#Disney #supera #milioni #abbonati #mentre #streaming #centro #della #scena

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *