Gli scambi di Robinhood con il senatore Warren anticipano l’esame del Congresso.

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 25 Secondo

Robinhood ha risposto a lungo elenco di domande della senatrice Elizabeth Warren, democratica del Massachusetts, sulle sue pratiche commerciali e su cosa è andato storto durante il culmine della cosiddetta mania dei meme stock. La newsletter di DealBook ha dato la prima occhiata mercoledì alla risposta di 195 pagine del broker.

Le domande e le risposte indicano la probabile attenzione della signora Warren in quanto il Comitato bancario del Senato, di cui è membro, esamina la società fintech e spinge per la regolamentazione dei titoli. Più immediatamente, il avanti e indietro funge da anteprima dei probabili temi in a giovedì in aula sulla frenesia del mercato che includerà Vlad Tenev, amministratore delegato di Robinhood.

La lettera alla signora Warren da Robinhood ha ribadito i precedenti commenti della società sui vincoli di capitale che l’hanno costretta a farlo interrompere la negoziazione di alcune azioni durante l’altezza del frenetico scambio di azioni di GameStop, AMC e altri.

Quando è stato sollecitato dalla signora Warren, Robinhood ha affermato di non “condividere i dati dei clienti oltre gli ordini dei clienti” con aziende come Citadel Securities, sebbene non abbia detto cosa fosse incluso in tali ordini dei clienti. Alla domanda su quanti soldi guadagnava da Citadel Securities e da altre società finanziarie, Robinhood ha fatto riferimento alle sue divulgazioni pubbliche di pagamento per flusso di ordini contratti – la complessa pratica attraverso la quale Robinhood guadagna.

“Robinhood non riceve denaro da Citadel Securities se non gli sconti ricevuti tramite il pagamento del flusso di ordini, che sono tutti divulgati pubblicamente”, ha detto al Times un portavoce di Robinhood.

Anche Kenneth C. Griffin, il capo dell’hedge fund Citadel, testimonierà giovedì all’udienza della Camera.

Robinhood ha anche risposto alle richieste della Sig.ra Warren sul suo utilizzo di accordi arbitrali obbligatori, che possono rinunciare al diritto di un utente di citare la società in tribunale. Robinhood, che ha affermato di essere “disponibile a rivedere il suo uso dell’arbitrato”, ha osservato che solo uno dei suoi casi del 2020 si è concluso con una sentenza definitiva da parte di un arbitro, con un premio di $ 0.

“Robinhood ha promesso di democratizzare il commercio, ma ha nascosto le informazioni sulla sua prerogativa di cambiare le regole interrompendo le negoziazioni senza preavviso – e sull’incapacità dei clienti di accedere ai tribunali se credono di essere stati truffati – dietro dozzine di pagine di legalese”, Ha detto la signora Warren. Può fare pressioni sulla Securities and Exchange Commission per vietare le pratiche di arbitrato forzato, indagare sul rapporto di Robinhood con Citadel Securities, esplorare l’aumento dei requisiti di capitale per le società di intermediazione e chiarire le sue regole sulla manipolazione del mercato.

“Continuerò a spingere le autorità di regolamentazione a utilizzare l’intera gamma dei loro strumenti di regolamentazione per garantire il corretto funzionamento dei nostri mercati, in particolare per i piccoli investitori”, ha detto la signora Warren.

#Gli #scambi #Robinhood #con #senatore #Warren #anticipano #lesame #del #Congresso

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *