Gli Stati Uniti sospendono le tariffe sui prodotti britannici

Visualizzazioni: 10
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 45 Secondo

Gli Stati Uniti sospenderanno per quattro mesi le tariffe di ritorsione contro la Gran Bretagna, incluso lo Scotch whisky, derivanti dal controversia commerciale di lunga data sui sussidi per Boeing e Airbus. I due governi hanno detto che avrebbero impiegato il tempo per cercare di trovare una soluzione a lungo termine al disaccordo commerciale.

Da quando la Gran Bretagna ha lasciato l’Unione Europea, ha cercato di forgiare la propria politica commerciale e di assicurarsi un accordo di libero scambio con gli Stati Uniti. Il 1 gennaio, il Il governo britannico ha posto fine alle sue tariffe di ritorsione su Boeing e altri beni, che sono stati imposti dall’Unione Europea, nel tentativo di appianare i suoi rapporti con l’amministrazione Biden. La decisione ha sostanzialmente separato la Gran Bretagna dalla disputa sui sussidi agli aeromobili tra l’Unione europea e gli Stati Uniti. (Detto questo, il rappresentante commerciale degli Stati Uniti ha sostenuto la Gran Bretagna non aveva la posizione legale per continuare a imporre queste tariffe al di fuori del blocco.)

La sospensione tariffaria dovrebbe aiutare diversi tipi di esportatori britannici, in particolare l’industria del whisky scozzese. Nell’ottobre 2019, una tariffa del 25% è stata applicata allo scotch whisky e le esportazioni negli Stati Uniti da allora sono diminuite del 35%, costando alle aziende più di 500 milioni di sterline (circa 700 milioni di dollari), ha affermato il gruppo commerciale del settore. Anche i produttori di formaggio Cashmere e Stilton ne trarranno vantaggio, ha detto il governo.

La decisione “mostra ciò che il Regno Unito può fare come nazione commerciale indipendente, concludendo accordi che supportano le nostre attività e supportano il commercio libero ed equo”, Boris Johnson, Il primo ministro britannico, ha detto in una dichiarazione.

La sospensione “darà il tempo di concentrarsi sulla negoziazione di una soluzione equilibrata alle controversie e iniziare ad affrontare seriamente le sfide poste dai nuovi operatori del mercato dell’aviazione civile da economie non di mercato, come la Cina”, l’ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti e britannico Il Dipartimento del Commercio Internazionale ha detto in a dichiarazione congiunta.

#Gli #Stati #Uniti #sospendono #tariffe #sui #prodotti #britannici

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *