I lavoratori della drogheria, per lo più esclusi dalla lista dei vaccini e senza paga di rischio, si sentono dimenticati.

Visualizzazioni: 4
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 21 Secondo

La corsa alla distribuzione dei vaccini e l’emergere di altri varianti contagiose del coronavirus hanno posto nuovi riflettori sulla difficile situazione dei lavoratori della drogheria negli Stati Uniti.

L’industria è esploso lo scorso anno gli americani sono rimasti a casa evitando i ristoranti. Ma nella maggior parte dei casi, quello non ha tradotto in una paga extra per i suoi lavoratori, Sapna Maheshwari e Michael Corkery rapporto per il New York Times. Dopo che Long Beach, in California, ha imposto la paga a rischio per i lavoratori della drogheria, il gigante della drogheria Kroger ha risposto la scorsa settimana dicendo che avrebbe chiuso due sedi.

E ora, anche se gli esperti avvertono le persone di ridurre al minimo il tempo trascorso nei negozi di alimentari a causa delle nuove varianti di coronavirus, il Times ha trovato solo 13 stati che avevano iniziato a vaccinare specificamente quei lavoratori.

“Kroger sta mandando un messaggio, più di ogni altra cosa”, ha detto Andrea Zinder, presidente del Local 324 della United Food and Commercial Workers, che rappresenta circa 160 dipendenti nei due negozi. “Stanno cercando di intimidire i lavoratori e le comunità: se passi questo tipo di ordinanze, ci saranno delle conseguenze”.

Kroger, che gestisce circa 2.750 negozi, ha attirato particolare attenzione perché ha perseguito riacquisti di azioni lo scorso anno e perché il suo amministratore delegato, Rodney McMullen, ha guadagnato più di $ 20 milioni nel 2019. La retribuzione media di un dipendente Kroger quell’anno era di $ 26.790, o un rapporto di 789 a 1, secondo i documenti della società.

#lavoratori #della #drogheria #più #esclusi #dalla #lista #dei #vaccini #senza #paga #rischio #sentono #dimenticati

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *