I progressisti stanno combattendo per l ‘”antitrust hipster” in un’amministrazione Biden

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:9 Minuto, 18 Secondo

Il 17-18 novembre DealBook terrà il nostro primo Summit online. Unisciti a noi mentre diamo il benvenuto ai giornalisti più importanti nel mondo degli affari, della politica e della cultura per esplorare le questioni cruciali del momento e del futuro. Guarda gratuitamente da qualsiasi parte del mondo. Iscriviti ora.

Joe Simons, presidente della Federal Trade Commission, ha detto ieri in un discorso che i monopoli potrebbero “schiacciare” concorrenti più piccoli acquistandoli, parole viste come un avvertimento per l’agenzia causa prevista contro Facebook. Solleva anche domande su come l’agenzia affronterà l’antitrust sotto un’amministrazione Biden, poiché l’ala sinistra del Partito Democratico spinge per revisioni ancora più severe e l’applicazione della politica di concorrenza.

Si è acceso un dibattito nei circoli antitrust tra conservatori più laissez-faire e quello che è diventato noto come il progressista “movimento antitrust hipster“Che richiede una revisione muscolare della politica, soprattutto quando si tratta di frenare in Big Tech. Come in altre aree, il presidente eletto Joe Biden probabilmente cercherà un percorso moderato tra queste ideologie concorrenti, ha detto a DealBook una fonte che conosce bene il pensiero di Biden.

La situazione sta cambiando. Alla FTC, cinque commissari – attualmente tre repubblicani e due democratici – esprimono argomenti ideologici nelle decisioni e nei dissensi. I Democratici, Rohit Chopra e Rebecca Slaughter, hanno spesso denigrato il trattamento “permissivo” delle società da parte della maggioranza, e uno di loro potrebbe presto guidare la commissione, se si vuole credere alle chiacchiere.

  • La commissione della Camera per l’energia e il commercio di recente ha esortato il signor Simons di “interrompere immediatamente il lavoro su tutti gli elementi partigiani e controversi”, osservando che la leadership “cambierà senza dubbio”. Un membro di quel comitato, il rappresentante Jan Schakowsky, democratico dell’Illinois, ha detto a DealBook che “c’è una reale opportunità per svegliare la FTC”

Ma il cambiamento non arriverà rapidamente. I commissari della FTC servono termini scaglionati e hanno bisogno dell’approvazione del Senato, quindi potrebbe volerci del tempo affinchè l’equilibrio partigiano cambi. Tuttavia, gli esperti concordano sul fatto che l’adozione di un approccio radicalmente diverso alla revisione e all’applicazione dovrà affrontare una battaglia in salita a prescindere.

  • Il team di revisione consultivo della FTC dell’amministrazione entrante include Bill Baer della Brookings Institution, che in precedenza era a capo dell’antitrust presso il Dipartimento di giustizia e capo della divisione concorrenza della FTC. Non è visto come qualcuno che sostiene una netta rottura con le pratiche passate.

“Le leggi antitrust non hanno funzionato molto bene nell’economia digitale”, ha affermato David Vladeck di Georgetown Law, ex direttore dell’unità di protezione dei consumatori della FTC. Eppure dubita che una rivoluzione sia desiderabile o possibile. Allo stesso modo, Eleanor Fox e Harry First della NYU, che hanno recentemente illustrato nuove regole per tenere a freno Big Tech, ha dichiarato a DealBook che c’era molto spazio per il consenso nel mezzo ideologico, bilanciando visioni sfumate sull’efficienza e sul consolidamento del mercato.

  • Lontano dalla tecnologia, Sean Royall, un partner di Kirkland & Ellis ed ex vicedirettore dell’ufficio della concorrenza della FTC, ha detto a DealBook di guardare l’industria farmaceutica per una potenziale revisione, poiché i commissari potrebbero iniziare a dirigere studi su accordi precedentemente liquidati. Tuttavia, ha aggiunto, “i cambiamenti che ci aspettiamo sono nel complesso abbastanza moderati”.

La nomination alla Fed di Judy Shelton guadagna nuova vita. Dopo essersi fermato durante l’estate a causa di domande sulle sue qualifiche e opinioni non ortodosse su questioni come il gold standard, sembra essere di nuovo in pista. I repubblicani del Senato hanno stabilito un voto per la prossima settimana sulla sua nomina al consiglio dei governatori, e la senatrice Lisa Murkowski dell’Alaska, che era stata scettica, ha detto che voterà a favore della signora Shelton.

Le prospettive per un nuovo stimolo economico stanno svanendo. Democratici e Repubblicani al Congresso ancora in disaccordo dimensioni eccessive e altri dettagli e sembra improbabile che giunga a un compromesso in vista delle elezioni al Senato della Georgia. Passare un pacchetto di aiuti lo è probabilmente da testare La trattativa del presidente eletto Joe Biden e il rapporto con i colleghi di lunga data al Senato.

I migliori banchieri centrali avvertono che la pandemia non è finita. Jay Powell della Fed e Christine Lagarde della Banca centrale europea ammonito contro la sovraesuberanza dopo promettenti sperimentazioni sui vaccini. (Caso in questione: gli Stati Uniti hanno annunciato 160.000 nuovi casi di coronavirus ieri, un record.) Nel frattempo, Deutsche Bank ha detto ai suoi banchieri d’investimento americani di farlo riprendere a lavorare da casae la prima crociera ai Caraibi a partire dalla pandemia finì presto dopo che cinque passeggeri sono risultati positivi al Covid-19.

Il presidente Trump vieta gli investimenti statunitensi in società cinesi con legami militari. Un ordine esecutivo della Casa Bianca bar americani di investire in 31 società, tra cui Huawei e China Telecom. È l’ultimo sforzo dell’amministrazione Trump per disaccoppiare le economie americana e cinese.

La Disney tromba il suo successo in streaming. Le azioni della società sono aumentate nel trading after-hour dopo aver annunciato che Disney + lo aveva fatto ha superato i 73 milioni di abbonati, in anticipo sulle aspettative. Ciò sembrava compensare le preoccupazioni per un calo dell’82% dell’utile operativo e ulteriori problemi nei suoi parchi a tema devastati dal coronavirus.

L’app per la consegna dei pasti presenterà pubblicamente il suo prospetto IPO più tardi oggi, dice DealBook, la prima di una serie di società tecnologiche che si dirigono verso i mercati azionari. (I documenti di Airbnb e della piattaforma di gioco Roblox sono attesi la prossima settimana.) Ecco tre cose da tenere d’occhio nel deposito di DoorDash, che è stato valutato a $ 16 miliardi questa estate.

Come appaiono i numeri? L’industria della consegna di cibo si sta consolidando rapidamente mentre i grandi attori cercano di diventare ancora più grandi. In che modo ciò influenzerà i margini e la crescita di DoorDash? Tieni anche d’occhio il modo in cui DoorDash paga i suoi lavoratori dopo il cambio come gestisce i suggerimenti per la consegna in mezzo critica.

E la regolamentazione? Molto probabilmente DoorDash affronterà quanto sia preoccupato per gli sforzi per riclassificare i gig worker come dipendenti, una mossa che richiederebbe all’azienda di pagare l’assicurazione sanitaria e altri benefici. Le aziende della gig-economy hanno ottenuto una vittoria in California questo mese con il passaggio della Proposizione 22, che consentirà loro di continuare a classificare i conducenti come appaltatori. Ma i sindacati e i progressisti continuano a spingere per i cambiamenti, il che significa che più lotte sono in futuro. (Ieri, DoorDash ha promesso $ 200 milioni per supportare le comunità locali in cui opera.)

Può mantenere lo slancio? La pandemia è stata un vantaggio per la consegna online. A lungo termine, gli investitori chiederanno come DoorDash possa mantenere la sua crescita. Le possibilità includono espansione della consegna di generi alimentari, aprendosi in più mercati internazionali e registrando più clienti al suo servizio di abbonamento DashPass.


Alcune delle ricerche accademiche che hanno attirato la nostra attenzione questa settimana, riassunte in una frase:


Il Guitar Center ha in programma di presentare istanza di fallimento del Capitolo 11 preconfezionato nelle prossime settimane, hanno detto a DealBook persone che hanno familiarità con la situazione. Il più grande rivenditore di strumenti musicali del paese sta finalizzando i termini di un accordo con i creditori che includerà la tolleranza un pagamento di interessi mancato il mese scorso. Le persone hanno avvertito che, come sempre con tali negoziati, i piani potrebbero cambiare o essere ritardati.

Ciò consentirà all’azienda di andare avantie continuerà a pagare i suoi fornitori e dipendenti. Non prevede di annunciare alcuna chiusura dei suoi circa 300 negozi con la dichiarazione di fallimento. “Stiamo discutendo con i nostri creditori in merito a molteplici opzioni per rafforzare la nostra struttura di capitale e non vediamo l’ora di una risoluzione positiva”, ha detto un portavoce del Guitar Center. Il Guitar Center ha circa 1,3 miliardi di dollari di debiti, secondo Moody’s.

È l’ultimo esempio del divario pandemico, con un divario crescente tra le aziende più forti e quelle più deboli. Sebbene molte persone si siano rivolte a hobby come suonare musica mentre erano in casa, i maggiori vincitori sono stati quelli con la più forte infrastruttura di e-commerce. Negli strumenti musicali, il rivenditore online Sweetwater stava già minacciando il business dei negozi fisici di Guitar Center.

  • “Siamo soddisfatti della traiettoria della nostra attività nonostante la pandemia”, ha aggiunto il portavoce del Guitar Center. “I negozi sono aperti e la nostra attività di e-commerce ha realizzato una crescita significativa con un rinnovato interesse nel fare musica stimolato dalla quarantena. Continuiamo a gestire la nostra attività come al solito “.

Come siamo arrivati ​​qui. Guitar Center è stata acquisita da Bain Capital nel 2007 per 2,1 miliardi di dollari. L’accordo ha lasciato il rivenditore con debiti che sono diventati difficili da gestire poiché ha dovuto affrontare la nuova concorrenza dei rivenditori online. Ha effettuato uno scambio di debito in azioni con la società di private equity Ares Management nel 2014, in cui Ares ha assunto il controllo di Guitar Center. In condizioni di vendita al dettaglio già difficili, la pandemia l’ha spinta oltre il limite.

Offerte

  • Goldman Sachs nominati 60 nuovi soci, la classe più piccola per il club più elitario di Wall Street da anni – e un gruppo che è leggermente più diversificato rispetto al passato. (WSJ, FT)

  • Secondo quanto riferito, il servizio di consegna Instacart ha assunto Goldman Sachs per lavorare alla sua prossima IPO, che ha come obiettivo una valutazione di $ 30 miliardi. (Reuters)

  • Secondo quanto riferito, Airbnb sta valutando la possibilità di quotare le sue azioni sulla borsa a lungo termine, che richiede alle aziende di aderire ai requisiti sociali, ambientali e di governance, oltre al Nasdaq. (Bloomberg)

Politica e politica

  • Una revisione del Dipartimento di Giustizia ha accusato l’ex procuratore federale di Miami di “scarsa capacità di giudizio” nella sua gestione di un’indagine su Jeffrey Epstein un decennio fa. (ADESSO)

  • I gruppi progressisti hanno esortato il presidente eletto Joe Biden a evitare di assumere “dirigenti aziendali, lobbisti e importanti consulenti aziendali” per la sua amministrazione. (ADESSO)

  • Funzionari per le elezioni federali, statali e locali ha respinto le affermazioni del presidente Trump di frodi diffuse nel sistema di voto. Separatamente, è stato dichiarato il signor Biden il vincitore dell’Arizona. (ADESSO)

Tech

  • Il Dipartimento del Commercio ha tenuto a bada le restrizioni che avrebbero effettivamente vietato TikTok negli Stati Uniti, dopo che diversi giudici federali hanno bloccato tale azione. (ADESSO)

  • Il presidente cinese Xi Jinping ha ordinato personalmente la sospensione dell’IPO di Ant Group? (WSJ)

  • LinkedIn ha affermato di aver scoperto errori che hanno gonfiato le metriche di visualizzazione degli annunci, portando oltre 400.000 inserzionisti a pagare più del dovuto per le campagne. (WSJ)

Meglio del resto

  • La distribuzione del vaccino Covid-19 di Pfizer è davvero complicata. (ADESSO)

  • I pub britannici pregano per un miracolo natalizio. (ADESSO)

  • “Come sono stato coinvolto in una truffa romantica globale” (ADESSO)

Ci piacerebbe il tuo feedback! Si prega di inviare pensieri e suggerimenti via e-mail a dealbook@nytimes.com.

#progressisti #stanno #combattendo #antitrust #hipster #unamministrazione #Biden

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *