Il mio nuovo lavoro ha avuto un’esca salariale e ho cambiato, e io ne voglio uscire

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 35 Secondo

Invia domande su ufficio, denaro, carriera e conciliazione vita-lavoro a workfriend@nytimes.com. Includere il nome e la posizione o una richiesta di rimanere anonimi. Le lettere possono essere modificate.

Sono stato licenziato verso l’inizio della pandemia. Poco dopo, un vecchio capo mi ha offerto una posizione che avevo ricoperto l’anno prima. Lo stipendio era di $ 13.000 inferiore a quello che stavo guadagnando, ma mi è stato detto che avremmo potuto rivalutare tra sei e 12 mesi poiché non potevano offrire di più in base all’incertezza del momento.

Torno al lavoro da quasi un anno e sono infelice. C’è poco spazio per la crescita e sono incaricato di responsabilità che non mi piacciono e in cui non sono bravo. In un recente incontro, ho detto al mio capo che avrei voluto iniziare la conversazione sull’aumento del mio stipendio, e mi è stato detto che non sarebbe stato possibile discutere fino all’autunno poiché i budget erano già stati finalizzati e approvati – e che avrei dovuto lavorare su giustificazioni per un aumento nel 2022. Voglio lasciare questo lavoro, ma ho accettato di rimanere per un po ‘quando l’ho accettato. A quel tempo nessuno stava assumendo e mi sentivo fortunato, ma ora mi sento depresso e ansioso. Mi sento finanziariamente sottovalutato e come se potessi essere infelice da qualche altra parte facendo molti più soldi. Sono un idiota per cercare un nuovo lavoro così presto?

– Anonimo, Oregon

No, non sei un idiota per proteggere i tuoi interessi e cercare un lavoro in cui sarai valutato e rispettato. Quando i datori di lavoro attirano te o qualcun altro in un nuovo lavoro con la promessa di rivedere o aumentare il tuo stipendio entro un determinato periodo di tempo, mentono. Stanno dicendo tutto ciò che devono dire per farti accettare la loro offerta. Quando accetti uno stipendio inferiore a quello di cui hai bisogno o desideri, sei immediatamente in una situazione di svantaggio che è quasi impossibile da superare. L’azienda sa che sei disposto a lavorare per meno di quanto meriti e ne trarrà vantaggio il più a lungo possibile.

Hai accettato questo lavoro per ragioni molto comprensibili; qualsiasi busta paga è generalmente meglio di nessuna busta paga. E hai detto che non avresti lasciato questa nuova posizione per un po ‘, ma i tuoi datori di lavoro hanno detto che avrebbero risolto il tuo stipendio entro un anno al massimo. Se non hanno mantenuto la parola data, non so perché ti senti obbligato a mantenere la tua. Non lo dico alla leggera. Le persone dovrebbero mantenere la parola data in circostanze ragionevoli, ma queste non sono circostanze ragionevoli. I tuoi datori di lavoro non ti ameranno mai. Cercheranno sempre i propri migliori interessi. Non devi loro nient’altro che fare bene il tuo lavoro, per un giusto salario. Hai mantenuto la tua parte dell’accordo e loro non l’hanno fatto. Buona fortuna per la tua ricerca di lavoro. Spero che trovi un lavoro appagante e interessante e che ti paghi quello che meriti.

Sono una donna “matura” (oltre i 50 anni) che cerca di rientrare nel mondo del lavoro dopo cinque anni senza un “vero lavoro”. Come posso convincere un potenziale datore di lavoro che vede un solido materiale di middle management nel mio curriculum ed esperienza che tutto ciò che voglio davvero è un lavoro di livello base, o forse un gradino sopra, e non sto cercando di scalare più la scala aziendale?

Come convincere un potenziale nuovo datore di lavoro o reclutatore che il middle management è poco gratificante e insoddisfacente e che stai cercando (nella migliore delle ipotesi) una mossa laterale o meno lavoro?

Cosa c’è di sbagliato nel voler solo fare un lavoro? Perché ci si deve aspettare che tutti abbiano aspirazioni di leadership?

Anonimo, Los Angeles

Fai domande davvero importanti qui. La cultura americana valorizza la leadership e presume che tutti vogliano essere un leader e nessuno voglia essere guidato. E c’è molto giudizio quando qualcuno preferisce quest’ultimo. Ma non tutti sono ambiziosi. Non tutti vogliono governare il mondo e non c’è da vergognarsi in questo. Se vuoi semplicemente un lavoro e uno stipendio e andare a casa e pensare ai tuoi affari, va bene ed è esattamente quello che dovresti fare.

#mio #nuovo #lavoro #avuto #unesca #salariale #cambiato #voglio #uscire

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *