Il New York Times promuove Rebecca Blumenstein al ruolo appena creato

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 23 Secondo

Il New York Times ha annunciato martedì che uno dei suoi editori di più alto rango, Rebecca Blumenstein, assumerà un ruolo appena creato, riferendo direttamente all’editore, AG Sulzberger, e aiutandolo a gestire le operazioni di redazione come il giornale l’attività si espande.

La signora Blumenstein, 54 anni, vicedirettore, ha supervisionato il sito web del Times, compresi i briefing in diretta che sono diventati centrali per la copertura delle ultime notizie nell’ultimo anno. Rimarrà sulla testata del Times con un nuovo titolo: vicedirettore, ufficio dell’editore.

“Rebecca lascerà il ciclo delle notizie per diventare il mio partner quotidiano nel supportare le nostre operazioni giornalistiche in un momento in cui stanno crescendo rapidamente in termini di dimensioni e ambizione”, ha scritto il signor Sulzberger in un promemoria allo staff martedì.

Prima unendo The Times quattro anni fa, la signora Blumenstein era vicedirettore in capo del Wall Street Journal, dove era stata capo ufficio cinese, redattore internazionale, editore di Page One e caporedattore del suo sito web.

Nel nuovo ruolo, la signora Blumenstein si concentrerà sulla diversità in redazione, sui piani per un ritorno post-pandemia in ufficio e sulla sfida di rimanere una voce indipendente in un panorama iperpartitico, ha detto il signor Sulzberger nel promemoria.

La signora Blumenstein ha detto in un’intervista che il signor Sulzberger le si è avvicinato poche settimane fa. “Mi mancherà molto la redazione”, ha detto, “ma posso vedere le aree in cui potrei aiutare il Times in questo momento importante”.

“Il settore dell’informazione sta affrontando così tante sfide”, ha aggiunto. “Dobbiamo fare tutto il possibile per vedere dietro l’angolo di ciò che sta arrivando e assicurarci che il Times sia il posto migliore per la nostra gente e i nostri giornalisti”.

La signora Blumenstein diventerà una rappresentante pubblica più frequente del Times, “impegnandosi regolarmente fuori dalle nostre mura per sostenere il nostro modello di giornalismo indipendente”, ha scritto il signor Sulzberger nel suo promemoria.

L’annuncio del nuovo ruolo della signora Blumenstein è avvenuto in mezzo a una raffica di mosse di alto livello al Times mentre si preparava a un cambio di leadership. L’editore esecutivo, Dean Baquet, raggiungerà la consueta età pensionabile del giornale per i leader della redazione e gli alti dirigenti di 66 nel settembre 2022.

“Dean e io comprendiamo appieno l’importanza di avere un piano solido per garantire che la redazione sia ben guidata nel futuro”, Ha detto il signor Sulzberger in una dichiarazione il mese scorso. “Con una vasta gamma di redattori di incredibile talento, sono fiducioso che sarà così”.

Il mese scorso, The Times elevato Clifford J. Levy da redattore della metropolitana a vicedirettore e di nome Kathleen Kingsbury a un’altra posizione di masthead, opinion editor. Alla fine dell’anno scorso, Carolyn Ryan è passata da caporedattore associato a vicedirettore generale, e il redattore nazionale, Marc Lacey, è stato promosso a vice direttore.

#York #Times #promuove #Rebecca #Blumenstein #ruolo #appena #creato

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *