La politica aziendale che sta ritardando la diversità aziendale

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:9 Minuto, 3 Secondo

I leader aziendali, gli investitori e le autorità di regolamentazione stanno spingendo per rendere più diversificate le sale riunioni aziendali americane. Ma come ha appreso un dirigente di Salesforce, a volte ci sono ostacoli nascosti per farlo accadere, Andrew scrive nella sua ultima colonna.

Niki Christoff ha cercato di entrare a far parte del consiglio di una società quotata in borsa, ha detto ad Andrew. Ma Salesforce consente solo a coloro che riportano direttamente a Marc Benioff, CEO dell’azienda, di diventare amministratori. (In qualità di vicepresidente senior per la strategia e le relazioni con il governo, non si è qualificata.) Ha fatto appello al signor Benioff, ma è stata respinta. La signora Christoff ha comunque accettato il ruolo del consiglio ed è stata licenziata.

La posizione di Salesforce non è unica. Molte delle più grandi aziende americane non consentono ai lavoratori al di fuori dei loro ranghi più alti di entrare a far parte di consigli di amministrazione esterni. Questo è un problema, scrive Andrew: “Con così tanti dipendenti che cercano di superare gli ostacoli alle promozioni presso i propri datori di lavoro, questo crea una sorta di impedimento sistemico alla diversificazione dei consigli di amministrazione”. Le statistiche mostrano che quando donne e persone di colore vengono assunte in un consiglio di amministrazione, è più probabile che siano direttori per la prima volta rispetto agli uomini bianchi, meno probabilità di essere attuali o ex amministratori delegati e tendono ad essere più giovani.

  • Come la signora Christoff ha detto al consulente legale di Salesforce, “dato il numero limitato di donne e persone di colore che riferiscono direttamente a Marc, c’è un impatto diverso su questi gruppi”.

La politica complica gli sforzi per diversificare i consigli di amministrazione delle società. La legge della California ora richiede alle società costituite nello stato di avere almeno un direttore donna, e sia Nasdaq che Goldman Sachs hanno annunciato i requisiti per i consigli di amministrazione di scegliere candidati più diversi come condizione per lavorare con loro. Le donne ora rappresentano poco meno del 30% degli amministratori delle più grandi società quotate, mentre le etnie sottorappresentate coprono circa il 20%. I progressi nell’aumentare questi numeri sono stati lenti.

  • La posizione dell’azienda: potrebbe distrarre i dipendenti e rischiare conflitti di interesse o problemi di reputazione. (La signora Christoff voleva entrare a far parte del consiglio di MedMen, una società di cannabis.) “So che tutti i nostri 57.000 dipendenti vorrebbero entrare a far parte di un consiglio”, ha detto il signor Benioff ad Andrew. “Purtroppo non è sostenibile.”

L’opportunità: consentire ai dipendenti di entrare a far parte dei consigli di amministrazione potrebbe renderli leader migliori nel loro lavoro quotidiano. Come ha detto ad Andrew il consulente per la ricerca esecutiva James Drury: “Fino a quando non siedono al posto di un direttore del consiglio, non capiscono veramente la natura delle domande che vengono poste nella loro sala del consiglio”.

Le tempeste invernali spingono al rialzo i prezzi del petrolio. Le temperature gelide negli Stati Uniti hanno portato a un aumento della domanda di combustibile per riscaldamento e hanno minacciato di ridurre la produzione di petrolio e gas in Texas. Ciò ha guidato il punto di riferimento del Texas per il petrolio greggio sopra i 60 dollari al barile, mentre il greggio Brent è salito ai massimi di 13 mesi.

L’OMC sceglie la sua prima leader donna. L’Organizzazione mondiale del commercio ha scelto Ngozi Okonjo-Iweala, un economista nigeriano, per diventa il suo direttore generale il 1 marzo. Affronta sfide scoraggianti, tra cui l’aumento del protezionismo e un sistema di risoluzione delle controversie che rimane paralizzato dopo le sfide dell’amministrazione Trump.

Morgan Stanley potrebbe scommettere su Bitcoin. Counterpoint Global, un’unità da 150 miliardi di dollari dell’azienda, sta valutando se consentire ai suoi clienti di investire nella criptovaluta, Rapporti di Bloomberg. È l’ultimo segno che i giganti di Wall Street sono sotto pressione per iniziare ad accettare Bitcoin e altre valute digitali.

Parlare torna online. Il social network conservatore ha riaperto, settimane dopo essere stato tagliato fuori da Amazon e altri giganti della tecnologia. Ad aiutarlo è SkySilk, un piccolo provider di web hosting che ha affermato di mirare a preservare la libertà di parola.

Citigroup taglia il compenso del suo CEO uscente del 20%. Il consiglio della banca ha detto di sì ha ridotto la paga di Michael Corbat a 19 milioni di dollari per “problemi di rischio e controllo”, alludendo a problemi continui come il fatto che l’azienda di Wall Street abbia erroneamente trasferito 900 milioni di dollari ai creditori di Revlon.

Il consenso tra scienziati e sostenitori dell’accordo sul clima di Parigi, compresa l’amministrazione Biden, è che per limitare il riscaldamento globale, le emissioni di gas serra devono essere ridotte a zero entro il 2050. Centinaia di aziende si sono impegnate a rispettare o superare tale scadenza e oggi IBM dirà che il suo obiettivo per raggiungere le emissioni nette zero è il 2030, ponendolo “anni avanti” rispetto al programma internazionale.

Il gigante della tecnologia si concentra sulla “riduzione effettiva” delle emissioni e sull’aumento dell’uso di energia pulita in più di 175 paesi in cui opera. Si impegna a raggiungere lo zero netto senza fare affidamento sull ‘”acquisto di certificati di energia rinnovabile non collegati e disaggregati” e fisserà scadenze provvisorie per imporre la responsabilità. Questi obiettivi possono aiutare IBM a evitare la critica che Bank of America ha recentemente affrontato quando ha annunciato il suo obiettivo di essere lo zero netto entro il 2050. “Una destinazione senza una road map completa non la taglierà”, ha detto Ben Cushing del Sierra Club riguardo al piano della banca, che ha trovato insufficiente specifica.

L’annuncio di IBM solleva alcune domande spinose, ad esempio come utilizzare la tecnologia per ridurre l’impronta di carbonio di servizi in rapida crescita come il cloud computing. E alcune delle soluzioni proposte dalla società – come cattura del carbonio – hanno affrontato critiche per essere meno fattibili e scalabili rispetto ad altri mezzi.


– Tom Peters, il guru del management ed ex partner di McKinsey, in un editoriale del Financial Times sul ruolo del gigante della consulenza nella crisi degli oppioidi


La star dell’NBA Steph Curry. La cantante vincitrice del Grammy Ciara. Il manager del baseball Billy Beane. Cosa hanno in comune? SPAC, di corso. Ci siamo chiesti perché così tante celebrità sembrano entrare nell’ultima tendenza di Wall Street.

Potere delle stelle. Portare una celebrità per promuovere un prodotto non è una novità. Gli sponsor della SPAC e altri primi investitori apprezzano il potere del buzz, come dimostrato dalla recente frenesia dei meme-stock. (I commercianti al dettaglio ora rappresentano circa il 20 percento del volume azionario statunitense, il doppio della quota di dieci anni fa.) Il rally del primo giorno nelle quotazioni SPAC quest’anno è in corso più alto che mai.

  • Una potenziale trappola per le SPAC che attraggono molti investitori speculativi al dettaglio è che quelle persone potrebbero non essere interessate o impegnate quando arriva il momento di votare le loro azioni per approvare un’acquisizione; la SPAC proponendo di fondersi con ChargePoint recentemente non è riuscito a raggiungere il quorum degli azionisti, ritardando il processo.

Chi è chi. I principali investitori stanno setacciando le loro rubriche alla ricerca di celebrità che conoscono per concludere affari. I banchieri sono stelle di brainstorming da aggiungere alle transazioni, a volte tramite i loro bracci di gestione patrimoniale. Gli hedge fund che acquistano in anticipo elenchi in bianco stanno facendo pressioni per ottenere un nome di alto profilo in modo da tagliare il rumore. (I banchieri ipotizzano che l’MVP del Super Bowl Tom Brady sarebbe il partner SPAC delle celebrità per eccellenza del momento.)

  • Diversi banchieri, dobbiamo notare, sono costernati dall’afflusso di celebrità, preoccupati che sia un segno di eccesso che potrebbe contaminare gli SPAC quando la bolla scoppierà. (Ricorda la frenesia intorno a “offerte iniziali di monete“Che ha attirato l’attenzione della SEC alcuni anni fa.)” Questo è come la televisione di realtà e la finanza di basso grado “, ha detto un banchiere.

In altre notizie SPAC: Bernard Arnault, il presidente miliardario di LVMH, sta quotando una SPAC ad Amsterdam per raggiungere un accordo nel settore dei servizi finanziari in Europa; Li-Cycle, una società che ricicla batterie agli ioni di litio, secondo quanto riferito si sta fondendo con una SPAC in un accordo del valore di 1,7 miliardi di dollari; e la società di venture capital Khosla Ventures ha presentato istanza per tre SPAC in un giorno per raccogliere un totale di $ 1,2 miliardi.

Offerte

  • Vivendi prevede di trasformare la sua divisione Universal Music Group in una società quotata in borsa sulla borsa Euronext entro la fine dell’anno. (Reporter di Hollywood)

  • Coupang, il gigante dell’e-commerce sudcoreano, ha presentato istanza di quotazione in borsa negli Stati Uniti e potrebbe raccogliere miliardi. (Bloomberg)

  • Come le banche europee stanno usando la pandemia per ripulire finalmente le loro attività. (WSJ)

Politica e politica

  • La Casa Bianca e la Fed sono molto più preoccupate di fare troppo poco per stimolare l’economia rispetto agli effetti che lo stimolo potrebbe avere sull’inflazione. (ADESSO)

  • Brian Deese, il capo del Consiglio economico nazionale, ha ricevuto elogi per i suoi sforzi per ottenere il sostegno per il piano di stimolo della Casa Bianca – e critiche per non aver fatto abbastanza. (Politico)

  • I donatori della campagna presidenziale di Biden sperano in nomine di ambasciatori prugna, ma molti stanno ottenendo la spalla fredda. (WaPo)

Tech

  • Clubhouse, il social network audio, ha improvvisamente decollato e sta affrontando i classici problemi di crescita della Silicon Valley. Nel frattempo, sono emerse domande sul privacy dei dati degli utenti cinesi. (NYT, Stanford Internet Observatory)

  • Le azioni legali antitrust del governo contro le società Big Tech hanno aperto la porta a una serie di controversie private da parte di persone come l’operatore di un piccolo sito Web di lotterie. (ADESSO)

  • Case automobilistiche, governi e investitori stanno investendo denaro nella corsa allo sviluppo di batterie per auto elettriche. (ADESSO)

Meglio del resto

  • Le migliori scuole di business come Harvard, Wharton e Stanford hanno saltato le classifiche MBA quest’anno, scuotendo temporaneamente le liste tanto scrutinate. (WSJ)

  • Il co-fondatore miliardario di Alibaba Joe Tsai è stato respinto quando ha cercato di finanziare una bolla per il lacrosse della Ivy League, evidenziando la pressione sulle scuole per riprendere gli sport universitari. (WSJ)

  • Secondo quanto riferito, i funzionari della Casa Bianca hanno detto alla nipote del vicepresidente Kamala Harris di smettere di usare le sembianze di sua zia sulla merce del suo marchio. (LA Times)

Ci piacerebbe il tuo feedback! Si prega di inviare pensieri e suggerimenti via e-mail a dealbook@nytimes.com.

#politica #aziendale #che #sta #ritardando #diversità #aziendale

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *