La tempesta invernale sconvolge case automobilistiche, rivenditori e servizi di consegna

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 47 Secondo

UPS ha affermato che il tempo potrebbe causare ritardi in aree non direttamente colpite dalle tempeste. I pacchi possono richiedere più tempo per spostarsi da un luogo all’altro e molti servizi di consegna spostano le merci attraverso grandi hub di smistamento nel centro del paese per servire sia la costa orientale che quella occidentale. Il principale hub aereo di UPS è a Louisville, Ky., E ha anche un hub a Dallas, per esempio.

La tempesta invernale ha spinto il servizio postale degli Stati Uniti a chiudere uffici postali, centri di elaborazione e altre strutture in Texas, Alabama e Mississippi, secondo il suo sito web.

La tempesta ha colpito anche Amazon, che gestisce la propria vasta rete logistica che include aerei, hub e furgoni per le consegne gestiti da appaltatori.

“La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, clienti e autisti che consegnano i pacchi è la nostra massima priorità”, ha affermato in una nota Maria Boschetti, una portavoce. “Per precauzione e per garantire la sicurezza di tutti, abbiamo chiuso alcuni dei nostri siti in Arkansas, Illinois, Oklahoma, Missouri, Tennessee, Texas, Indiana e Kentucky”.

Alcune case automobilistiche hanno affermato di aver interrotto le operazioni nel tentativo di limitare il loro consumo di energia. Ford ha chiuso questa settimana uno stabilimento a Claycomo, Mo., vicino a Kansas City, Mo. “per garantire di ridurre al minimo il nostro uso di gas naturale che è fondamentale per le case delle persone”, ha detto una portavoce dell’azienda.

Lo stabilimento produce il camioncino F-150, uno dei veicoli più venduti del settore. Ford non prevede di riprendere le normali operazioni nel suo stabilimento chiuso fino a lunedì. La fabbrica impiega circa 7.300 persone. I lavoratori sindacali riceveranno il 75% della loro retribuzione lorda per la settimana.

Nissan ha chiuso i suoi quattro stabilimenti negli Stati Uniti lunedì e ha annullato i turni mattutini e pomeridiani martedì, ha detto una portavoce. Due degli stabilimenti, a Canton, Miss., E Smyrna, Tenn., Producono automobili e gli altri due, entrambi a Decherd, Tenn., Producono motori. L’azienda sta monitorando la situazione per vedere se può riprendere la produzione martedì sera.

#tempesta #invernale #sconvolge #case #automobilistiche #rivenditori #servizi #consegna

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *