L’insolvenza di HNA potrebbe mettere alla prova la relativamente giovane legge fallimentare cinese.

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 45 Secondo

La pressione sta aumentando sulle aziende il cui comportamento potrebbe rappresentare un rischio per il sistema finanziario cinese. Il gruppo HNA, il vasto conglomerato cinese che ha lanciato decine di miliardi di dollari in aziende di trofei in tutto il mondo, si sta avvicinando al più grande collasso aziendale nella storia recente cinese, offrendo un assaggio di come Pechino tratta i suoi imprenditori più potenti.

L’insolvenza di HNA è la più grande che la Cina abbia mai visto da quando il paese ha iniziato a utilizzare la sua legge sui fallimenti nel 2007, secondo Michelle Luo, avvocato specializzato in fallimenti presso lo studio legale Hui Ye. Metterà anche alla prova la forza della legge: solo 76 società sono state sottoposte a procedure fallimentari in Cina, Alexandra Stevenson scrive per il New York Times.

Xi Jinping, il massimo leader della Cina, ha detto a una riunione degli alti funzionari del Partito comunista del paese alla fine del mese scorso che il governo deve anticipare i rischi anche se persegue la crescita. Ha esortato i funzionari a fare piani per affrontare gli eventi del “rinoceronte grigio”, riferendosi a grandi ed evidenti problemi nell’economia che vengono ignorati fino a quando non diventano minacce urgenti. I media cinesi si erano spesso riferiti all’HNA come a un rinoceronte grigio prima del suo declino.

Il partito ha rafforzato la sua mano negli affari privati ​​negli ultimi mesi e ha esortato gli imprenditori a “identificarsi politicamente, intellettualmente ed emotivamente” con i suoi obiettivi. Si è anche impegnata a prevenire quella che ha definito “l’espansione disordinata del capitale”, un riferimento al tipo di spesa generosa di denaro preso in prestito per il quale HNA era diventata nota.

Tra i recenti obiettivi di rilievo del partito c’è il gigante cinese dello shopping online Alibaba Group. A dicembre, le autorità hanno aperto un’indagine antitrust sulla società, che il miliardario cinese Jack Ma ha aiutato a fondare. Un mese prima, giorni prima di un’offerta pubblica iniziale pianificata del gigante finanziario del signor Ma, Gruppo di formiche, i regolatori sono intervenuti per fermarlo.

#Linsolvenza #HNA #potrebbe #mettere #alla #prova #relativamente #giovane #legge #fallimentare #cinese

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *