Luoghi e politiche che mirano ad aiutare i genitori che lavorano

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 1 Secondo

I genitori che lavorano hanno ricevuto pochissimo sostegno dall’inizio della pandemia di coronavirus, ma alcuni paesi hanno trovato modi concreti per aiutare. Ecco otto esempi di governi e aziende che lo ottengono.

Paese offerto assistenza all’infanzia gratuita ai suoi cittadini per 14 settimane all’inizio della pandemia e sostegno finanziario per l’industria dell’assistenza all’infanzia per garantire che i fornitori fossero in grado di rimanere in attività anche durante le chiusure. Le scuole sono rimaste in gran parte aperte e quelle che hanno chiuso hanno riaperto la scorsa primavera. I genitori possono utilizzare due settimane di retribuzione “congedo dell’assistente“Per chiusure improvvise di scuole.

Il governo ha offerto un nuovo vantaggio per i genitori dei bambini le cui scuole sono chiuse: possono prendere un congedo dal lavoro, completamente retribuito o ridurre l’orario di lavoro fino al 25% senza una riduzione del reddito. Inoltre, i benefici pre-pandemia consentono ai genitori di prendere tre mesi e mezzo di congedo o di ridurre le loro ore, interamente retribuite, per motivi di assistenza all’infanzia, e di prendersi quattro mesi di ferie non retribuiti fino a 6 anni.

Lo stato ha fatto un investimento di oltre $ 40 milioni a mantenere aperti i centri per l’infanzia, compresa la copertura della metà delle tasse scolastiche dei genitori dal 16 marzo al 30 maggio. Ulteriori pagamenti ai centri per l’infanzia hanno fornito assistenza a basso costo ai figli dei lavoratori in prima linea. Congedo per malattia retribuito in tutto lo Stato include badante durante la chiusura delle scuole.

Lo studio di contabilità internazionale ha offerto l’opzione a tutti i dipendenti passare a un programma part-time o di quattro giorni. I genitori possono optare per un congedo da uno a sei mesi al 20% della retribuzione normale. I lavoratori avevano anche la possibilità di riservare ore della giornata “protette” per motivi familiari, senza riunioni o incarichi. Ulteriori vantaggi includevano $ 2.000 in rimborso per l’assistenza di bambini o anziani e sconti su tutoraggio, collocamento di bambinaia e supporto per l’ammissione all’università.

L’assicuratore sanitario dipendenti rimborsati per l’assistenza all’infanzia fino a $ 100 al giorno, da marzo a dicembre. Sta anche sovvenzionando pod di persona, gestiti dalla YMCA, con insegnanti per supervisionare la scuola remota. I dipendenti possono ricevere sconti su assistenza all’infanzia, assistenza agli anziani e tutoraggio tramite la catena di assistenza nazionale Bright Horizons: pagano solo $ 6 l’ora per l’assistenza domiciliare, ad esempio, e UnitedHealth copre il resto.

Lo studio di contabilità internazionale ha aiutato a organizzare i pod che i figli dei dipendenti possano frequentare mentre frequentano la scuola online. L’azienda offre un congedo retribuito aggiuntivo per l’assistenza per tutto il tempo necessario ai dipendenti e ha quadruplicato le sue solite cure di backup a 60 giorni lo scorso anno e 30 giorni quest’anno (35 per i neonati). Altri vantaggi includevano sconti su tutoraggio e coaching universitario.

Il produttore aerospaziale con sede nello stato di Washington ha aperto un pod di apprendimento nei suoi uffici vuoti del call center, in modo che i figli dei dipendenti possano frequentare la scuola a distanza mentre i loro genitori lavorano in fabbrica. La scuola è gratuita ei genitori, che lavorano con un orario ridotto di quattro giorni durante la pandemia, si alternano a supervisionare gli studenti nel loro giorno libero.

Il liceo privato di Danville, in California, gestisce sale di studio sorvegliate nel campus, dove i bambini piccoli della facoltà e del personale trascorrono i giorni feriali e frequentano le proprie classi remote mentre le scuole elementari rimangono chiuse, hanno detto gli amministratori. Hanno assunto insegnanti per supervisionarli e il programma è gratuito per i genitori.

#Luoghi #politiche #che #mirano #aiutare #genitori #che #lavorano

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *