Ospedali, operatori sanitari lanciano una chiamata alle armi per aver indossato maschere

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 22 Secondo

“I nostri scudi sono indossati. La nostra determinazione è stata messa alla prova. “

Così dicono gli operatori sanitari più immediati e in prima linea in una nuova campagna pubblicitaria come la pandemia di coronavirus infuria negli Stati Uniti, battendo record quasi ogni giorno di morti – e casi – in uno stato dopo l’altro.

La campagna, in formato cartaceo e video, da parte di circa 100 dei gruppi ospedalieri più grandi e conosciuti della nazione inizia giovedì e mira a contrastare la resistenza dell’opinione pubblica all’uso di maschere.

Il messaggio implora gli americani di proteggere tutti, compresi quelli in prima linea sul campo di battaglia in così tanti stati in cui i pazienti in arrivo stanno aspettando i letti in ospedali sopraffatti con i membri del personale affaticati dall’inesorabile marcia della morte durante la pandemia.

Inoltre, l’American Hospital Association si è unita all’American Nurses Association e all’American Medical Association, che rappresenta molti dei medici della nazione, esortando il pubblico a fare attenzione nel celebrare l’imminente festa del Ringraziamento.

I gruppi hanno scritto una lettera aperta giovedì, raccomandando alle persone di “celebrare responsabilmente in modo ridotto”.

“Siamo tutti stanchi ed empatici con il desiderio di celebrare le vacanze con la famiglia e gli amici, ma visti i gravi rischi, sottolineiamo quanto sia importante indossare maschere, mantenere le distanze fisiche e lavarsi le mani”, diceva la lettera.

La campagna pubblicitaria dei principali gruppi ospedalieri include la sponsorizzazione di pubblicità stampate su importanti giornali, incluso il New York Times, e il sostegno di una spinta sui social media con un potente video che esprime la frustrazione provata da alcuni degli operatori sanitari della nazione per il rifiuto di così tanti Gli americani indossano maschere, un’azione che potrebbe potenzialmente impedire decine di migliaia di morti.

Il video, con fotografie in bianco e nero di medici e infermieri che si appoggiano ai pazienti con Covid-19 nel mezzo di questa crisi, esorta il pubblico a fare di più, a intensificarsi, per prevenire l’aumento esponenziale dei casi nelle loro comunità. È una chiamata alle armi.

“Mettiamo in gioco le nostre vite ogni giorno per tenerti al sicuro. Quindi, fai qualcosa per noi. Indossare. A. Mask “, si legge nella didascalia.

Il dottor Tomislav Mihaljevic, amministratore delegato della Cleveland Clinic, ha guidato la campagna, dicendo che era intesa a riconoscere la fatica degli operatori sanitari nell’affrontare la pandemia di otto mesi negli Stati Uniti.

“Questo è un grido di aiuto, un grido di battaglia”, ha detto.

I gruppi ospedalieri che stanno partecipando rappresentano una vasta gamma di organizzazioni e aziende con strutture in tutto il paese, compresi i principali centri medici accademici come Johns Hopkins Medicine, Mass General Brigham, NewYork-Presbyterian e UCLA Health; grandi catene a scopo di lucro come HCA Healthcare; e gruppi ospedalieri religiosi come Adventist Health e CommonSpirit Health.

#Ospedali #operatori #sanitari #lanciano #una #chiamata #alle #armi #aver #indossato #maschere

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *