Per sopravvivere alla pandemia, Savile Row mette a punto una strategia su misura

Visualizzazioni: 22
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 53 Secondo

“Gli uomini sono più dritti su e giù, con o senza pance di birra”, ha detto. Invece, ha venduto maschere pandemiche per decine di migliaia di dollari, alcune dal tessuto di camicie avanzato e, cosa più ambiziosa, sta preparando una nuova impresa socialmente lontana: un negozio online chiamato Form Tailoring di Gormley & Gamble.

“Completamente a prova di Covid”, ha detto.

Richard Anderson, proprietario di un negozio che porta il suo nome, ha mantenuto un approccio di persona alle vendite nei mesi tra i blocchi. Aveva disegnato un trio di blazer casual e un pomeriggio, prima di dover chiudere di nuovo i battenti, li modellò in uno specchio. Erano identici nel taglio – un bottone, revers a lancia, spalle leggermente imbottite – e venduti in lana, camoscio e pelle. La versione in pelle era una tonalità di rosso brillante e ribelle che raramente si vede su altro che camion dei pompieri o Michael Jackson.

“Lo metteremo alla finestra e li farà entrare”, disse, guardando se stesso nella pelle. “Abbiamo già fatto qualcosa di simile. Un peacoat in un panno da biliardo arancione. Nessuno l’ha comprato in arancione, ma noi l’abbiamo messo in vetrina e la gente l’ha comprato in blu e verde. “

Situato nel raffinato quartiere di Mayfair nel centro di Londra, Savile Row si trova a tre minuti a piedi da Regent Street, uno dei viali dello shopping più trafficati d’Europa. In qualche modo sembra ancora separato e appartato, come un club privato che potresti perdere a meno che qualcuno non abbia indicato l’ingresso. È una destinazione su appuntamento che non riceve molto traffico pedonale. I clienti vanno dai reali ai mafiosi, oltre a molti finanzieri.

“Ho avuto questo cliente, ragazzo giovane, il cui padre lo ha portato qui”, ha detto il signor Carnera. “Ha insistito perché gli facessi una tasca interna per le articolazioni.”

Cresciuto nel sud-est di Londra, il signor Carnera ha saltato il college per iniziare un apprendistato presso Anderson & Sheppard che è durato tre anni e mezzo. Durante quel periodo, ha lavorato esclusivamente sulle giacche, anche se i suoi compiti includevano anche spazzare il pavimento, preparare il tè e sopportare battute pratiche, come essere mandato a fare commissioni per comprare le asole.

#sopravvivere #alla #pandemia #Savile #Row #mette #punto #una #strategia #misura

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *