Riapre l’iscrizione all’Affordable Care Act

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 55 Secondo

Questa volta, il governo federale dovrebbe spendere $ 50 milioni in iniziative di marketing e di sensibilizzazione, per far sapere alle persone che è disponibile una copertura a basso costo, secondo i Centers for Medicare e Medicaid Services, che amministra HealthCare.gov. L’amministrazione Trump aveva tagliato la pubblicità per il mercato del 90%.

“Gli sforzi di sensibilizzazione includeranno considerevoli sforzi di sensibilizzazione” per incoraggiare i non assicurati ad andare su HealthCare.gov e iscriversi, secondo un dichiarazione dall’agenzia sanitaria.

Oltre alle persone prive di assicurazione, il periodo di iscrizione aperta dovrebbe applicarsi alle persone che hanno una copertura ACA ma vogliono cambiare piano, ha detto la signora Cox.

L’Affordable Care Act, noto anche come Obamacare, prevedeva la vendita di piani di assicurazione sanitaria privata sovvenzionata attraverso mercati federali e statali per le persone senza assicurazione sul lavoro. La legge del 2010 ha anche ampliato l’idoneità per Medicaid in molti stati. La legge protegge le persone con condizioni preesistenti dall’esclusione dalla copertura e richiede che i piani sanitari forniscano una copertura essenziale come l’assistenza preventiva.

La Corte Suprema sta valutando un sostenitore repubblicano sfida legale all’Affordable Care Act. Una sentenza è attesa entro giugno. Ma nelle discussioni orali nel caso di novembre, la maggioranza dei giudici ha indicato che avrebbe respinto i tentativi di uccidere la legge.

Ecco le domande e le risposte sul periodo speciale di iscrizione aperta:

Dove posso ottenere aiuto per scegliere un piano sanitario?

Visita HealthCare.gov e fai clic su “trova aiuto locale”. Verranno elencati i broker e gli “assistenti” autorizzati che sono autorizzati a guidare i consumatori nella scelta della copertura. (Oppure chiamare il numero 800-318-2596). Iniziando con aiutanti addestrati, i clienti saranno tenuti lontani dai piani “spazzatura” che potrebbero non fornire tutte le cure richieste dai piani Obamacare, ha detto la signora Packard.

“Se un piano sembra troppo bello per essere vero, sii scettico”, ha detto.

Ha esortato gli acquirenti a considerare i costi oltre il premio mensile, soprattutto se i membri della famiglia hanno condizioni di salute croniche come il diabete. “La natura umana è scegliere quello più economico”, ha detto. Ma premi mensili più bassi in genere significano costi vive più elevati, che possono sommarsi se qualcuno ha bisogno di farmaci e trattamenti regolari.

#Riapre #liscrizione #allAffordable #Care #Act

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *