Robinhood aveva bisogno di 3 miliardi di dollari per coprire operazioni rischiose, ha detto il suo capo a Elon Musk.

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 57 Secondo

“Questo è stato un fine settimana e una settimana molto surreali per me.”

Così ha affermato Vlad Tenev, amministratore delegato della società di brokeraggio online Robinhood, in una conversazione pubblica con – tra tutte le persone – Elon Musk sulle sfide che la sua azienda ha dovuto affrontare in mezzo alla rincorsa di azioni come GameStop, i rapporti della newsletter di DealBook.

Il signor Tenev ha aperto la scorsa settimana sul social network Clubhouse su ciò che ha portato Robinhood a imporre limiti alla negoziazione di azioni di GameStop e di altre società la scorsa settimana, suscitando indignazione da parte dei clienti e dei politici.

Giovedì scorso, un ramo del Depository Trust and Clearing Corporation, il principale centro di compensazione per le negoziazioni di azioni di Wall Street, aveva chiesto 3 miliardi di dollari in garanzie aggiuntive – “un ordine di grandezza” più del solito, ha detto Tenev – per coprire le operazioni rischiose dal suo clienti.

Tale domanda è stata successivamente ridotta a circa $ 700 milioni, ma Robinhood è stata comunque costretta a prelevare linee di credito da banche e raccogliere $ 1 miliardo da investitori esistenti.

“Questo è stato snervante”, ha detto Tenev.

Il signor Tenev ha detto che la decisione del centro di compensazione era basata su “una formula opaca”, ma ha cercato di dissipare le voci persistenti secondo cui le élite di Wall Street erano dietro la mossa. Mr. Musk, un noto provocatore su Twitter, ha chiesto se “qualcosa di veramente losco” fosse dietro la richiesta collaterale. “Stai entrando un po ‘nelle teorie del complotto”, ha risposto il signor Tenev, e ha aggiunto che anche ad altri broker è stato chiesto di inviare denaro aggiuntivo.

“Non avevamo scelta, in questo caso”, ha detto Tenev. “Dovevamo conformarci ai requisiti patrimoniali regolamentari”.

Il capo di Robinhood ha anche contestato la speculazione secondo cui la sua società di intermediazione aveva imposto i freni al commercio per aiutare i partner di Wall Street, inclusa la grande società finanziaria Citadel, il cui braccio di intermediazione esegue la maggior parte delle sue operazioni e il cui hedge fund aveva investito in una società di investimento simile che aveva scommesso contro il prezzo delle azioni di GameStop.

Quando il signor Musk ha chiesto se Robinhood fosse “legato” a Citadel, il signor Tenev ha risposto: “È solo falso”.

#Robinhood #aveva #bisogno #miliardi #dollari #coprire #operazioni #rischiose #detto #suo #capo #Elon #Musk

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *