Si prevede che il rapporto sull’occupazione di febbraio 2021 mostri solo guadagni modesti

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 45 Secondo

Il Dipartimento del Lavoro dovrebbe rilasciare venerdì mattina il suo indicatore mensile del mercato del lavoro americano. Gli economisti intervistati da Bloomberg si aspettano solo piccoli miglioramenti, stimando un guadagno di 182.000 posti di lavoro e nessuna variazione del tasso di disoccupazione al 6,3%.

Oggi esistono circa 10 milioni di posti di lavoro in meno rispetto a un anno fa e il rapporto di gennaio ha mostrato un guadagno di soli 49.000. Mentre gli economisti hanno offerto previsioni sempre più ottimistiche per la crescita nel corso dell’anno, milioni di lavoratori fanno ancora affidamento sui sussidi di disoccupazione e su altri aiuti governativi. Richieste di disoccupazione per la prima volta anche rosa la settimana scorsa.

La Federal Reserve e gli alti funzionari dell’amministrazione hanno sottolineato che le cifre del Dipartimento del lavoro sottovalutare l’entità del danno. Più di quattro milioni di persone hanno lasciato la forza lavoro nell’ultimo anno, comprese quelle emarginate a causa della cura dei bambini e di altre responsabilità familiari o problemi di salute. Non sono inclusi nel conteggio ufficiale dei disoccupati.

Per sostenere le famiglie e le imprese in difficoltà nei prossimi mesi, il Congresso sta valutando un pacchetto da 1,9 trilioni di dollari di aiuto contro la pandemia.

Nelle ultime settimane, i siti di reclutamento hanno avuto un aumento degli annunci di lavoro, ma la domanda rimane sbilanciata. Particolare forza hanno mostrato i settori del magazzino, dei trasporti, della sanità, della finanza e dei servizi professionali. Ma le parti dell’economia più colpite dalla pandemia, come ristoranti, viaggi, saloni e intrattenimento, sono ancora in difficoltà.

Il rapporto di febbraio dovrebbe anche mostrare un calo dei libri paga del governo statale e locale.

“Il motore dominante del mercato del lavoro in questo momento è la situazione Covid e lo stato delle riaperture”, ha detto Robert Rosener, un economista statunitense senior di Morgan Stanley.

Ha aggiunto che il clima insolitamente rigido, in particolare nella prima metà di febbraio, subito prima che il governo conducesse i suoi sondaggi, potrebbe anche aver depresso le assunzioni il mese scorso.

#prevede #che #rapporto #sulloccupazione #febbraio #mostri #solo #guadagni #modesti

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *