The Boredom Economy – The New York Times

Visualizzazioni: 10
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 51 Secondo

Tra gli esempi recenti più vividi dell’influenza economica della noia si è verificato alla fine del mese scorso quando i trader dilettanti, molti dei quali seguaci del forum di Reddit Wall Street Bets, si sono accumulati in azioni di GameStop, un rivenditore scontato per i giocatori. Questi investitori hanno spinto le sue azioni a livelli astronomici prima che precipitassero di nuovo a terra.

Parte della loro motivazione era l’idea di poterlo applicare agli hedge fund, che avevano scommesso che GameStop sarebbe caduto. In parte noia.

“Sono annoiato, ho 8k di soldi gratis, cosa posso investire per ottenere almeno un piccolo profitto”, un utente di Reddit che si chiama biged42069 ha scritto su Wall Street Bets al culmine della frenesia del mercato azionario. La risposta è stata unanime: GameStop.

Giovedì, il Commissione per i servizi finanziari della Camera ha tenuto un’udienza controversa sulla saga di GameStop. L’attenzione si è concentrata sulla volatilità del mercato e sul commercio di azioni, ma alcuni testimoni hanno ammesso di essersi trovati in questa situazione perché le persone avevano molto tempo a disposizione.

Elencando diversi fattori che avrebbero potuto attirare i trader dilettanti nei mercati pubblici, Jennifer Schulp, direttrice degli studi sulla regolamentazione finanziaria presso il Cato Institute, ha testimoniato che “più tempo a casa durante la pandemia probabilmente ha anche giocato un ruolo”.

Naturalmente, milioni di persone sono state più impegnate che mai durante la pandemia. Infermieri, dipendenti di negozi di alimentari e altri lavoratori essenziali non hanno quasi sperimentato la noia del blocco. Le donne che hanno lasciato la forza lavoro per prendersi cura di bambini che non possono andare a scuola sono spesso esauste e sopraffatte, le loro giornate un flusso di classi Zoom, cene e andare a dormire. Un numero enorme di famiglie piange i propri cari, un cambiamento doloroso e stridente.

La noia, in un certo senso, è un lusso, sperimentato da coloro che hanno tempo non riempito e non riempibile.

E alcuni gruppi di persone hanno maggiori probabilità di annoiarsi rispetto ad altri. Le persone che vivono da sole, ad esempio, hanno maggiori probabilità di annoiarsi, ha detto Daniel Hamermesh, un economista del Barnard College che ha ha studiato la solitudine durante i blocchi della pandemia.

#Boredom #Economy #York #Times

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *