Un rischio più grande di GameStop? Attenzione allo schema Ponzi della porta accanto

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:7 Minuto, 30 Secondo

La saga delle azioni di GameStop – con il suo elemento di David contro Goliath, per non parlare dei suoi aumenti di prezzo da capogiro seguiti da cali da brividi – potrebbe essere stata l’unica voce di Wall Street nelle ultime due settimane.

Ma questo è solo uno spettacolo secondario.

Un problema più grande per gli investitori potrebbe essere il numero crescente di schemi Ponzi, che utilizzano il denaro dei nuovi investitori per pagare gli investitori precedenti fino a quando la frode non cade a pezzi. Molti degli ultimi truffatori hanno depredato persone che sentono di aver perso i grandi guadagni del mercato azionario degli ultimi anni. Gli schemi sono falliti perché non disponevano del sofisticato apparato di due dei più grandi dell’ultimo decennio: quelli multimiliardari perpetrati da Bernard L. Madoff e R. Allen Stanford.

Entrambi hanno fallito nella crisi finanziaria. Ciò che è diverso ora è che gli schemi Ponzi stanno crollando mentre i mercati finanziari stanno salendo alle stelle. Ciò preoccupa gli avvocati e gli accademici che seguono gli schemi, perché è probabile che la tendenza peggiori solo quando i mercati si ritirano.

Negli ultimi dieci anni sono stati rilevati oltre 600 schemi Ponzi, ha affermato Marie Springer, che insegna al John Jay College of Criminal Justice di New York e ha scritto un nuovo libro, “La politica degli schemi Ponzi: storia, teoria e politica. “

Riferendosi alla condanna al carcere del signor Madoff, ha detto: “Se avesse 150 anni, perché qualcuno dovrebbe avviare uno schema Ponzi e pensare che la faranno franca? Ma lo fanno. Pensano di essere più intelligenti “.

Kathy Bazoian Phelps, un avvocato di Los Angeles che gestisce Il blog dello schema Ponzi, ha affermato di identificare da tre a dieci nuovi schemi Ponzi in ogni post mensile. “Non ha rallentato nemmeno lontanamente da Madoff”, ha detto. “Mi stupisce mese dopo mese le cose creative che le persone escogitano per frodare altre persone dai loro dollari”.

Questi esperti e altri concordano sul fatto che gli schemi Ponzi – e non le rotazioni selvagge in un singolo titolo – sono ciò di cui gli investitori hanno bisogno per tenere d’occhio ora. Un gruppo in particolare è un target maturo: investitori relativamente benestanti e ben collegati che sono curiosi di nuovi investimenti ma troppo occupati per studiarli a fondo o sospettosi di rendimenti costantemente elevati.

Nessuno contatta la Securities and Exchange Commission o il Dipartimento di giustizia “quando ottengono i loro profitti molto alti in modo coerente”, ha detto la signora Springer. “Non dicono mai: ‘Sto guadagnando troppo. Deve essere uno schema Ponzi ‘”. Contattano le autorità quando perdono denaro. Oppure, ha detto, “quando la nonna muore e non possono riavere i suoi soldi, lo denunciano”.

In retrospettiva, gli schemi di Ponzi sembrano sempre ovvi. La frode sugli investimenti in francobolli di Charles Ponzi all’inizio degli anni ’20 non fu certamente il primo schema del genere, ma era così noto che lo stratagemma si identificò con lui.

Il libro della signora Springer è un esame dei vari tipi di schemi, truffatori e vittime, nonché un’analisi economica e giuridica di come le frodi sono state affrontate nel corso dei decenni. I fili comuni abbondano e sottolinea che chiunque investe denaro in qualsiasi cosa deve capire cosa rende un investimento legittimo e cosa solleva sospetti.

La maggior parte degli intriganti Ponzi iniziano con amici e familiari a causa della fiducia incorporata, la signora Springer ha detto di aver trovato nella sua ricerca. Subito dopo di loro vengono i luoghi di culto. Ciò è in parte dovuto alle connessioni che le persone fanno in loro. È anche perché le persone vogliono credere che qualcuno che incontrano dove adorano abbia le stesse credenze e valori che hanno loro.

“Partiamo dal presupposto che non penserebbero di trarre vantaggio da qualcun altro perché non ci trarremmo vantaggio da qualcun altro”, ha detto la signora Springer.

L’ha etichettata come la sindrome del “proprio come me” e si applica a qualsiasi gruppo di affinità, sia essa una comunità di immigrati, un country club o una scuola.

“In molti casi, gli autori di Ponzi usano i soldi che portano per mandare i loro figli a scuole private”, ha detto la signora Springer. “È lì che fanno collegamenti con altre persone con i soldi.”

La maggior parte degli intriganti sono uomini e di solito sono più anziani e in grado di proiettare un’aria di successo, ha scoperto. “Non molte persone avranno fiducia in qualcuno che ha 28 anni”, ha detto. “L’invecchiamento ti consente di sembrare avere conoscenza.”

In generale, i truffatori hanno lavorato nel settore in cui hanno covato il loro piano, quindi hanno una profonda conoscenza di ciò che stanno facendo. Al timone si trovano spesso avvocati, contabili e agenti di cambio registrati, ma la signora Springer ha anche scoperto progetti che coinvolgono forniture agricole, allevamenti di lombrichi e un “sussurratore di balene”, che ha promosso un business musicale dai suoni di balene e delfini.

“In tutti gli schemi di Ponzi, l’autore è stato molto gentile, qualcuno con cui vorresti essere amico”, ha detto.

Quindi come si fa a sapere quali investimenti sono motivo di preoccupazione e quali misure di salvaguardia utilizzare per scongiurarli?

Gli argomenti delle notizie sono maturi per gli schemi Ponzi. Al momento, quelli potrebbero essere criptovaluta, intelligenza artificiale e ricerca sui trattamenti Covid-19.

“La frode si nutre di incertezza, difficoltà finanziarie, sconvolgimenti e tempi di cambiamento”, ha detto la signora Phelps, l’avvocato. “Questo descrive esattamente il tempo in cui viviamo. I truffatori prendono le ultime notizie e sfruttano le persone”.

Ha già visto schemi Ponzi attorno ad aziende che si suppone sviluppino una cura o un trattamento. “Attenti alle promesse”, ha detto la signora Phelps.

Esistono diversi modi collaudati per evitare di essere truffati, sebbene richiedano anche un po ‘di tempo. Ecco perché le vittime di Ponzi saltano la due diligence e si fidano del loro amico che conosce un ragazzo che dice di essere un grande investitore.

Il primo passo è controllare i documenti. Tutti gli schemi Ponzi hanno documenti fraudolenti. Da Mr. Stanford’s Schema Ponzi da 7 miliardi di dollari – che ha coinvolto apparentemente sicuro ma certificati di deposito insolitamente ad alto rendimento: l’azienda ha inviato dichiarazioni di intermediazione legittime con centinaia di azioni reali, anche se con solo una o due azioni in ciascuna società.

In secondo luogo, verifica le credenziali dei gestori e metti in discussione le loro affermazioni. La signora Springer ha detto di aver scoperto che la maggior parte degli intriganti Ponzi ha donato a campagne politiche. “Poi ottengono una foto di se stessi con il candidato”, ha detto. “Ti fidi di qualcuno che ha le trappole del successo.”

Soprattutto, assicurati di capire cosa sta facendo la persona che chiede i tuoi soldi e perché quella persona vuole che tu investa. L’intelligenza artificiale, ad esempio, è pronta per la frode perché è interessante, apparentemente redditizia e non facilmente comprensibile.

“Ogni volta che vedo le parole” algoritmi proprietari, “penso che la frode”, ha detto la signora Phelps. “Alcuni dicono di utilizzare bot di intelligenza artificiale che generano rendimenti fissi del 20 percento. Se è così facile generare rendimenti AI, perché vogliono i tuoi soldi? “

Supponiamo che tu abbia ricevuto i pagamenti promessi dal tuo investimento e quindi venga rivelato lo schema di investimento. Non sei uscito avanti. Il giudice fallimentare o il curatore fallimentare probabilmente chiederà indietro i soldi quando lo schema fallirà.

E non contare sul sostenere che non sapevi cosa stava succedendo. “C’è una vecchia difesa legale che è spesso usata per la vittima ignara”, ha detto Randall A. Pulman, fondatore dello studio legale Pulman, Hood, Pullen e Benson a San Antonio. “Tu piagnucoli, piagnucoli e sbuffi. Questo è davvero tutto ciò che puoi fare. “

Il signor Pulman lo sa bene. Ha passato gli ultimi 11 anni cercando di recuperare i soldi persi nel piano del signor Stanford. Il signor Pulman ha affermato che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto l’ultimo appello del suo gruppo – per citare in giudizio direttamente uno degli intermediari assicurativi – alla fine del 2020.

“Le uniche persone che hanno fatto soldi sono stati gli avvocati”, ha detto. “Gli investitori hanno un rendimento compreso tra 5 e 6 centesimi sul dollaro”.

Eppure i credenti persistono. Il signor Pulman aveva un cliente nel suo ufficio diversi anni fa che disse di aver ricevuto $ 1.000 ogni mese da un investimento di $ 100.000. Quando la persona a cui ha dato i soldi è venuta meno, ha portato altri investitori.

“L’ho guardato e gli ho detto: ‘Sai che è uno schema Ponzi e un giorno i soldi finiranno?'” Ha detto il signor Pulman. “Il mio cliente non voleva credermi. Ho provato a spiegargli il concetto di clawback, che un giorno il tuo ragazzo dichiarerà bancarotta e un fiduciario ti cercherà per ripagare tutti i soldi che ti ha pagato. Semplicemente non voleva sentirlo. “

Il signor Pulman ha detto di non aver più avuto notizie da quel cliente da allora.

#rischio #più #grande #GameStop #Attenzione #allo #schema #Ponzi #della #porta #accanto

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *