Una pandemia parallela colpisce gli operatori sanitari: traumi ed esaurimento

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 51 Secondo

Migliaia di operatori sanitari hanno già pagato il prezzo più alto per la loro devozione quotidiana. Da marzo, più di 3.300 infermieri, medici, assistenti sociali e fisioterapisti sono morti a causa del Covid-19, secondo un conteggio da Kaiser Health News e dal Guardian.

Gli esperti dicono che il bilancio delle vittime è molto probabilmente molto più alto. I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie conta 1.332 morti tra il personale medico, cosa che colpisce visto che la sua agenzia gemella, i Centers for Medicare e Medicaid Services, elenca più o meno lo stesso numero di morti solo tra i lavoratori delle case di cura – una piccola parte di quelli impiegati negli ospedali, nelle cliniche sanitarie e negli studi privati ​​della nazione.

UN numero di studi suggeriscono che i professionisti medici costituissero dal 10 al 20% di tutti i casi di coronavirus nei primi mesi della pandemia, sebbene costituissero circa il 4% della popolazione.

Christopher R. Friese, ricercatore presso l’Università del Michigan, ha affermato che il fallimento del governo nel rintracciare gli operatori sanitari ha molto probabilmente contribuito a molte morti inutili. Senza dati dettagliati e completi, ha affermato, le autorità sanitarie federali sono state ostacolate nella loro capacità di identificare i modelli e di elaborare interventi.

“Il numero di morti di operatori sanitari in questo paese è sbalorditivo, ma per quanto scioccanti e orribili siano, non possiamo essere sorpresi perché alcuni strumenti di base per affrontare la crisi sono stati lasciati sullo scaffale”, ha detto il dottor Friese, che dirige il Centro per il miglioramento della salute dei pazienti e della popolazione della scuola.

Jasmine Reed, portavoce del CDC, ha riconosciuto i limiti dei suoi dati sul caso di coronavirus, osservando che l’agenzia si basa sui rapporti dei dipartimenti sanitari statali e che ogni stato determina il tipo di informazioni da raccogliere e inoltrare alle autorità federali. Almeno una dozzina di stati non partecipano nemmeno al processo di segnalazione dei casi del CDC, ha detto.

Molti operatori sanitari sopravvissuti al Covid-19 devono affrontare sfide più immediate. Il dottor Bial, lo specialista del dolore di Boston, è ancora afflitto dalla stanchezza e dalla ridotta funzionalità polmonare.

#Una #pandemia #parallela #colpisce #gli #operatori #sanitari #traumi #esaurimento

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *