Annusando COVID per i Miami Heat

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 25 Secondo

All’AmericanAirlines Arena, nel centro di Miami, milleottocento fan della NBA si sono messi in fila davanti alla Lexus Gate 5 per un’ispezione K-9. I banner indicavano agli ospiti come procedere attraverso la linea di sicurezza:

MANTENERE 1,8 m di distanza

INDOSSARE LE MASCHERE IN OGNI MOMENTO

I CANI DA RILEVAZIONE NON TENTERANNO DI TOCCARE LA TUA PERSONA E IN QUASI TUTTE LE ISTANZE NON C’È ALCUN CONTATTO, ANCHE SE È POSSIBILE CHE POTREBBE AVVENIRE UN CONTATTO INADVERTENTE E MOMENTARIO

Illustrazione di João Fazenda

I possessori dei biglietti erano impassibili; l’atmosfera era più fuori da un night-club che da un checkpoint della TSA, anche se non c’era musica, e una pastorella tedesca di sessanta libbre di nome Abby camminava su e giù per la coda. Il suo guinzaglio era tenuto da Adam Davila, che ha trascorso quattordici anni come ranger dell’esercito prima di addestrarsi come addestratore di cani che annusano bombe. Un ragazzo che indossava pantaloni arancioni tinti in cravatta e mocassini Gucci gridò a una donna davanti a lui che indossava una felpa viola: “Sembri una top model! È come la presentazione di Chanel 2022! “

I cani possono essere addestrati a fiutare qualsiasi cosa: cimici e furetti dai piedi neri, armi da fuoco ed esplosivi a base di perossido, funghi gourmet, muffe tossiche, marijuana, malaria, cancro ovarico, persino telefoni cellulari di contrabbando e pornografia infantile. Il mese scorso, il Miami Heat ha annunciato che i suoi cani da rilevamento – Abby, Happy (un altro pastore tedesco), Magni (belga Malinois) e Tina (pastore olandese) – avevano imparato a rilevare il coronavirus.

Verso le 6:30 PM, un’ora prima dell’ora di gioco, una guardia di sicurezza con una polo gialla ha accolto un gruppo nell’area di screening K-9 con un’aria di autorità esperta. “Più velocemente lo facciamo, più velocemente possiamo andare!” lei disse.

“Allora cosa sta fiutando il cane?” chiese un uomo magro con una maglietta dei Knicks.

COVID“, Rispose la guardia.

“No!” disse il ragazzo. “Stai scherzando con me. Pensavo stessero annusando, tipo, pistole o bombe o qualcosa del genere. “

“Se lo facessero, metà di questa linea non sarebbe entrata!” disse la guardia ridendo.

Una seconda guardia istruì il gruppo successivo. “OK, ragazzi, niente nelle vostre mani!” Egli ha detto. “Tieni entrambe le mani al tuo fianco, rivolte in avanti, per favore. Niente di niente nelle tue mani. Signore!-“

Un giovane dai capelli ricci stava filmando gli eventi con un iPhone.

“—Puoi mettere via il telefono per un secondo veloce, per favore?” L’uomo ha continuato a filmare. “Signore!”

Obbligò e Magni, il Malinois, gli diede un’annusata completa: mani, gambe, piedi, inguine. “Tutto a posto”, disse il conduttore. Il giovane era appena risultato negativo per COVID-19, secondo un cane.

“I cani non sanno cosa stanno cercando. Come il nostro COVID i cani non si rendono conto di esserlo COVID cani “, ha spiegato Mike Larkin, un maestro d’artiglieria in pensione dei Marine Corps e un dirigente del Global K9 Protection Group, la società incaricata di addestrare i cani. “Un cane esplosivo non sa: ‘Ehi, sto cercando una bomba.’ Stanno cercando un odore a cui è stato impresso per reagire e stanno cercando la loro ricompensa. ” (La ricompensa di Magni: una pallina color arcobaleno.) “Il cane si sta solo divertendo. Questo è un gioco per loro. “

Larkin continuò: “Ogni cosa ha una firma di odore unica: un pezzo di plastica, un paio di Jordan, marijuana, cocaina, polvere nera. Puoi isolare la firma olfattiva specifica di un oggetto e poi insegnare al cane a trovarla “. Qualcuno ha chiesto informazioni COVIDLa firma olfattiva di -19: come è stata sviluppata, come si chiama, che cos’è, comunque?

“Quindi è proprietario”, disse Larkin, in tono di scusa. “ANNUSARE“—Una società tecnologica fondata lo scorso giugno da un dirigente immobiliare del New Jersey —“ ha progettato e sviluppato la soluzione. ” Ha aggiunto: “Abbiamo seguito la strada diretta per identificare gli odori specifici del virus stesso”.

Nelle vicinanze, una donna che indossava leggings di spandex e una giacca di jeans strappata gridò: “Yay! Non ce l’ho COVID, “E un uomo traballante, che odorava di Bud Light, disse:” Penso che sia stupido come un cazzo, e puoi citarmi su questo. “

Raymond Crowley, un altro dirigente del K-9, fece cenno a un osservatore di allontanarsi dall’area di screening. “Vieni qui,” disse. “Non voglio che i cani vedano cosa sto facendo.” Estrasse dalla tasca una garza di cotone sterile ultra puzzolente e la fece scivolare discretamente all’osservatore. A quanto pare, puzzava come COVID-19.

Seguendo le istruzioni, l’osservatore si è unito alla coda, le braccia al fianco e una garza puzzolente nella mano destra. Happy, un pastore tedesco, e Wayne Weseman, un vice sceriffo in pensione della contea di St. Lucie, hanno seguito la linea.

Happy annusò, annusò di nuovo e iniziò a scodinzolare.

“Sei sicuro?” Weseman ha chiesto al cane. Happy annusò ancora un po ‘. “Avete capito bene? Bravo ragazzo.” Una guardia di sicurezza allontanò silenziosamente l’osservatore dalla linea.

All’interno, il punteggio era 97-96, con quarantasette secondi sull’orologio. Una palla di fuoco danzava sul Jumbotron e un uomo che reggeva un grosso ritaglio di cartone di Baby Yoda gridò di gioia. Happy non prestò attenzione al gioco. Si mise in piedi sulle zampe posteriori, vicino al Gate 5, e leccò la faccia di Weseman. Sorridendo, Weseman disse: “Puzzo come un cane!” ♦

#Annusando #COVID #Miami #Heat

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *