Come Benny Blanco prepara buone vibrazioni

Visualizzazioni: 8
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 39 Secondo

Benny Blanco è tutto incentrato sul relax. Una mattina recente, il produttore musicale, autore di canzoni e artista di registrazione stava cantando nel suo studio di West Hollywood. Testardo e affabile, con il sorriso birichino di un uomo abituato a essere amato, Blanco, che ha trentatré anni, indossava una maglietta Notorious BIG (“Il mio pigiama”, ha spiegato, su Zoom) e collane: una con perline, l’altra con un ciondolo a forma di stella di David. Potresti pensare a uno studio di registrazione come a una scatola oscura, dove un produttore continuo, curvo a un mixer, ribolle per le riprese perse. Ma lo spazio dai soffitti alti di Blanco, con le sue pareti bianche, le tele allegre di artisti come George Condo, Andy Warhol e Jonas Wood, e persino un letto, sembra più un posto per una buona atmosfera. “Il mio obiettivo è che non lavorerò mai con qualcuno di cui non sono amico”, disse Blanco, sdraiato su un divano. “Tipo, perché dovrei voler lavorare con te se non ti conosco? Forse sei una persona di merda! Quindi la mia cosa è che tu vieni in studio e, prima di tutto, io cucino per te, ti parlo della tua vita. Non metto pressione su nulla. “

Benny WhiteIllustrazione di João Fazenda

Blanco, né Benjamin Levin, è cresciuto nei sobborghi della Virginia. Da adolescente, era un aspirante rapper ma si è rapidamente interessato alla produzione e alla scrittura di canzoni. “Ero così nerd”, ha detto. “Facevo questa cosa in cui stampavo le note di copertina di un album e coprivo i nomi dei produttori, ingegneri, tutto, per vedere se potevo indovinare chi ha lavorato alla canzone solo ascoltando.” Nei suoi primi anni come produttore, ha lavorato come apprendista sotto il Dr. Luke, con il quale ha collaborato a brani come “Teenage Dream” di Katy Perry e “Circus” di Britney Spears. Successivamente, ha prodotto canzoni per conto suo per Rihanna, Justin Bieber e Kanye West. Nel 2018, ha deciso di inserire il proprio nome in un album, “Friends Keep Secrets”. Il disco ha generato diversi successi, tra cui il tiratore di cuori “Eastside”, con Halsey e Khalid. (“È diventata la canzone più importante. Ero tipo, Santo cielo, OK, immagino di poterlo fare.”)

La scorsa settimana, Blanco ha pubblicato “Friends Keep Secrets 2” (perché scherzare con una formula vincente?), Che include “Lonely”, una traccia con Bieber. La canzone, che Blanco ha scritto insieme al musicista Finneas, è una ballata appassionata che attinge all’esperienza di Bieber come giovane megastar isolata. (“Perché ho avuto tutto / Ma nessuno mi ascolta / E questo è solo fottutamente solitario.”) “Io e Finneas, lui veniva per le sessioni, e non lavoravamo mai. Mai », disse Blanco. “Parlavamo per ore, ridevamo, a volte camminavamo per prendere il caffè e lui se ne andava. Un giorno ho pensato: “Dobbiamo scrivere qualcosa per Justin”. E si è seduto a quel Wurlitzer, e avevo una piccola tastiera davanti, abbiamo iniziato a riff e parlare e in trenta minuti abbiamo avuto le basi della traccia “.

All’inizio, Bieber non era sicuro della canzone. “Era tipo, ‘Le persone vogliono davvero sentire queste stronzate da me?’ “Blanco ha detto. La canzone è diventata disco di platino.

L’intensità, tuttavia, non è la modalità dominante di Blanco. “C’è così tanta merda seria nel mondo, e io non sono un ragazzo serio. Voglio essere il ragazzo da cui vieni per le battute sul cazzo e sulle scoregge “, ha detto. Recentemente, ha ripreso il suo ruolo di produttore musicale arrogante e loquace nello show della FXX “Dave”, la cui seconda stagione sarà presentata in anteprima a giugno, e che è interpretato ed è stato co-creato dal caro amico di Blanco Dave Burd, aka il rapper Lil Dicky . “Sono più umile nella vita reale, ma, per il resto, non è poi così lontano”, ha detto Blanco.

Come faceva Blanco a sapere di essere pronto per i riflettori? “Ho lavorato per tutti questi artisti per così tanti anni”, ha detto. “Supponiamo che io lavori in un ristorante italiano, in linea, producendo insalata Caesar, per dieci anni. E io sono bravo in questo “. Si sporse in avanti, entrando nella metafora del cibo. “Tosto i crostini nel modo giusto, sto diventando una salsa fottutamente cremosa, ho preso tutto il parmigiano. E un giorno ho guardato il ragazzo accanto a me che preparava la pizza per così tanto tempo. Penso di poter provare a farne uno buono! ” ♦

#Benny #Blanco #prepara #buone #vibrazioni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *