Come disegnare cartoni animati letterari

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 33 Secondo

In una recente intervista con la Biblioteca pubblica di New York, Amy Kurzweil ha descritto i suoi cartoni animati come studi sulla “stupidità erudita”. Beh, Kurzweil è certamente erudito: dai un’occhiata a quegli orecchini a matita (non meno di Blackwings, preferiti da artisti del calibro di John Steinbeck, Truman Capote, Stephen Sondheim, Vladimir Nabokov e Amy Kurzweil). Inoltre, deliziosamente sciocco, guarda i suoi orecchini. Sono matite! Chi meglio, allora, di questo artista di finzione-titolare di MFA per offrire un tutorial sul disegno di cartoni animati esilaranti sui personaggi della letteratura e sulle mentalità letterarie. Può essere un’impresa pericolosa: le persone non sempre amano vedere come pensi che sia il signor Darcy. (Colin Firth o arrestato!) Altri, inclusa una donna seriamente poco sciocca che Kurzweil ha incontrato una volta, potrebbero accusarti pubblicamente di “rubare” le Cose selvagge di Maurice Sendak e chiederti di “vergognarti”. Fortunatamente, Kurzweil ha suggerimenti per gestire anche questo.

Emma Allen, Newyorkese editore di cartoni animati

Disegna con la mano sinistra o con la destra?

Destra.

Quale arte hai appeso alle pareti del tuo studio / sopra la scrivania?

Un dipinto su legno di Borges che un amico ha fatto per me che si è incrinato e ho incollato di nuovo insieme. Poi un milione di miei cartoni animati appesi con lo spago, perché sono troppo pigro per metterli via nel mio labirintico sistema di archiviazione dei cartoni animati.

Fai uno spuntino mentre disegni? In caso affermativo, su cosa?

Non faccio uno spuntino mentre disegno. Dovrei fare uno spuntino? Sicuramente metterei grasso di patatine sulle pagine.

Ascolti musica o podcast mentre disegni? Se è così, specifica.

Mentre disegno, mi siedo in silenzio, come uno strano. La musica tende a farmi venire voglia di ballare, il che può essere fonte di distrazione. Durante l’inchiostrazione, mi piace ascoltare i podcast: mi piacciono molto gli spettacoli di storie personali come “Heavyweight” e qualsiasi cosa da Mermaid Palace.

Quale oggetto o ambientazione odi assolutamente disegnare?

Non mi piace disegnare linee rette! Preferisco cose carnose come persone e animali. Le cose peggiori da disegnare sono i telefoni, soprattutto se le persone li tengono con le mani, come fanno sempre.

Qual è il tuo preferito Newyorkese tropo dei cartoni animati o cliché (ad esempio, isola deserta, triste mietitore, torre di Rapunzel)?

Vado con il tropo Moby Dick, perché le balene sono facili da disegnare, e mi piace una buona metafora per l’irraggiungibile.

Se potessi cenare con un fumettista, vivo o morto, stasera, chi sarebbe?

È questo, tipo. . . Stai organizzando una cosa? Puoi vedere se Roz Chast è disponibile? Anche Chris Ware?

Cosa vorresti servire?

Devo cucinare?!

Qual era il tuo cartone animato preferito (striscia o animazione) da bambino?

Ho adorato “Life in Hell” di Matt Groening e “Calvin and Hobbes” di Bill Watterson, ovviamente.

Cosa hai speso per la prima volta Newyorkese controllo di vendita di cartoni animati?

Affitto!

Se dovessi farti un tatuaggio (o un nuovo tatuaggio) in questo momento, cosa vorresti ottenere?

Me? Un tatuaggio? Chi sono io, una bella persona? Non mi piace il dolore.

Cani o gatti?

Gatti.

#disegnare #cartoni #animati #letterari

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *