Con Trump che se ne va, possiamo finalmente smettere di preoccuparci di questo lupo

Visualizzazioni: 13
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 54 Secondo

Questi ultimi quattro anni sono stati un incubo pieno di stress. Non appena Donald Trump è entrato in carica, il mondo ha iniziato a sentirsi più spaventoso e più pericoloso. Ma grazie al popolo americano che si è fatto avanti per votare in numero record, non dovremo mai più pensare a quel lupo che si aggira per la nostra proprietà e graffia tutti i nostri ombrelli. È diventato molto più aggressivo nel tempo e il nostro postino ora si rifiuta di consegnare i pacchi.

Il nostro lungo incubo nazionale di avere un lupo che in qualche modo ha ottenuto la nostra chiave di casa è finito. Un lupo arrogante non entrerà più a cena e ruberà il tacchino dal tavolo. Non l’ha nemmeno mangiato! Semplicemente non voleva che lo avessimo. Trump ha chiaramente tirato fuori qualcosa di crudele e brutto nei carnivori selvaggi. I miei figli si sono ridotti a mangiare la crema di mais in un bagno chiuso a chiave e hanno dovuto condividere un cucchiaio. Ma la gente di questo grande paese ha reagito con i voti. Hanno detto no ai lupi che rovesciavano bottiglie di vino solo per rovinare il tappeto.

È come se potessimo respirare di nuovo.

Sebbene questa settimana sia stata buona per il Paese, abbiamo ancora molta strada da fare. Nonostante quattro anni caotici di lupi che saltano attraverso i nostri parabrezza e ci fanno sterzare in un carretto della frutta, il 48% degli elettori ha ancora scelto Trump, il che è preoccupante e inquietante. È difficile capire cosa farebbe desiderare a qualcuno altri quattro anni quella. Fanno piace dover estrarre ciuffi di pelliccia di lupo dai cruscotti?

L’inesatta cattiva gestione da parte di Trump della questione del lupo che indossa i vestiti di mio figlio e che finge di essere mio figlio, così come la sua completa ignoranza della storia dei lupi, quest’anno sono stati in prima linea nelle menti degli elettori. Se questo presidente si fosse alzato in piedi il primo giorno e avesse detto al popolo americano di non fissare i lupi, perché vedono il contatto visivo come minaccioso, sarebbe andato alla rielezione. Ma non puoi semplicemente ignorare il problema più grande che le persone di questa nazione stanno affrontando e aspettarti che ti sostengano. I lupi sono pericolosi e dobbiamo prendere sul serio i loro ringhi.

Il collegio elettorale è un’altra questione che deve essere affrontata. Questo sistema bizantino ostacola la volontà delle persone di dormire in un letto onesto al posto di un barile di metallo protettivo con un buco in modo che tu possa respirare. Fa male alla nostra democrazia e alle nostre ginocchia stiparci in cilindri che si riscaldano come una padella quando la luce del sole li colpisce.

Il popolo americano è malato e stanco delle ustioni da botte.

La notte delle elezioni è stata sicuramente stressante. L’incertezza, le ipotesi, gli ululati. Penso che possiamo ammettere che abbiamo bevuto tutti troppo e abbiamo installato una macchina Rube Goldberg per prendere a calci i lupi invasori con uno stivale.

Ma, quella notte, sembrava che lo stivale stesse scalciando noi.

Alla fine, per fortuna, tutto ha funzionato. A gennaio avremo un presidente a cui importa tutti Americani con graffi di lupo che sembrano infetti. Speriamo che Joe Biden si faccia avanti, si metta i guanti da boxe da otto once e faccia a pezzi questo lupo, in modo che possiamo usare di nuovo il nostro tosaerba.

Dio benedica l’America.

#Con #Trump #che #possiamo #finalmente #smettere #preoccuparci #questo #lupo

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *