Fatti di storia nera che pensi potrebbero essere veri perché la tua scuola non ti ha mai insegnato storia nera

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 55 Secondo

Il mese della storia dei neri è di nuovo alle porte, ma se la tua istruzione primaria somigliava a quella della maggior parte degli americani, sei stato lasciato tristemente disinformato sulla storia dei neri (al di là di alcune piccole curiosità su una marcia che ha fatto l’MLK e un autobus che Rosa Parks si sedette). Ecco alcuni fatti della storia nera che non saresti in grado di dire con certezza non lo sonoVero, in base a ciò che hai imparato a scuola:

Il discorso fondamentale di Martin Luther King, Jr., “I Have a Dream” è stato completamente improvvisato.

Nel caso storico Brown v. Board of Education, insieme alla sentenza che le scuole separate sono intrinsecamente ineguali, il giudice capo Earl Warren ha anche scritto: “La scuola fa schifo ai grandi”.

L’autore lodato James Baldwin è morto non avendo mai terminato il suo ultimo lavoro, “The Fire Next Time (I’m in the Kitchen!): A Cookbook”.

J. Edgar Hoover rintracciava notoriamente ogni mossa di Malcolm X e, per questo, era considerato uno dei più grandi fan di X.

Ben cinque anni prima che Neil Armstrong facesse i suoi “primi” passi sulla luna, due bambini neri, Shamika Smith e Harold Everett, andarono a giocare a campana. La loro corte è stata cancellata dallo sbarco dell’Apollo 11.

25 maggio 1965: Muhammad Ali mette fuori combattimento Sonny Liston, segnando la prima volta che qualcuno dietro una telecamera ha gridato: “Wooorrrld staarrrr!”

Thurgood Marshall è entrato nella storia come il primo giudice della Corte Suprema a sfoggiare le vesti.

Nel 1994, la Westchester Society for Afro-American Progress, costituita nel 1972, ha finalmente ammesso il suo primo membro del consiglio nero.

Il celebre educatore e studioso WEB Du Bois era noto per avere un modo con le parole. Una delle sue citazioni più citate rimane “Lascia che te lo dica – questi bianchinon puòBallare! “

A parte il suo lavoro come queer-rights e Aids L’attivista Marsha P. Johnson aveva una rivalità molto pubblica con la mascotte dei New York Mets, Mr. Met.

Langston Hughes era un leader del Rinascimento di Harlem e molti lo consideravano un poeta del popolo. Più tardi nella sua carriera, tuttavia, scrisse diversi pezzi sui Chihuahua che lo portarono ad essere considerato anche un poeta dei canini.

Quando Angela Davis era una professoressa di filosofia all’UCLA, è stata licenziata a causa delle sue convinzioni politiche esplicite e dei legami con il Partito Comunista. Ma, per lo sgomento dei suoi critici, questo ha solo migliorato il suo punteggio RateMyProfessor.

Alla vigilia della crisi del 2000, l’FBI ha fatto esperimenti sugli uomini di colore inviandoli nel 2000.

L’Immigration and Nationality Act del 1952 ha concesso 154.277 visti agli europei, nonché a un fortunato nigeriano.

In qualità di esploratrice e spia dell’esercito dell’Unione, Harriet Tubman portava spesso una pistola: la sua arma preferita era un AR-15 con mirino laser e caricatore esteso.

12 luglio 1962: Maya Angelou, Stokely Carmichael, Louis Farrakhan, Joe Frazier, Nikki Giovanni e Marvin Gaye fanno il check-in nello stesso hotel di Manhattan, ma non finiscono per uscire, a causa di orari contrastanti.

Sebbene la linea cellulare immortalata di Henrietta Lacks abbia contribuito a innumerevoli scoperte biomediche, la sua famiglia è stata solo recentemente compensata per l’uso delle sue cellule, senza il suo consenso, sotto forma di diversi gettoni Chuck E. Cheese.

I tuoi nonni hanno effettivamente svolto un ruolo cruciale nella storia dei neri – dovresti chiederglielo prima o poi.

#Fatti #storia #nera #che #pensi #potrebbero #essere #veri #perché #tua #scuola #mai #insegnato #storia #nera

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *