Guarda come rendere divertente la tua ansia | Il video del New Yorker | CNE | Newyorker.com

Visualizzazioni: 17
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 28 Secondo

Ciao. Sono Jason Adam Katzenstein.

E oggi disegneremo alcuni pensieri intrusivi.

Non lo eravamo?

[bright acoustic music]

Quindi Jason, per questo episodio,

hai proposto di parlare di disegnare pensieri.

Ho molti pensieri

e stavamo parlando specificamente di pensieri intrusivi,

e quindi il tipo di pensieri che forse tutti hanno,

ma forse i più ansiosi tra noi si fissano.

E non ti dipingi solo con questi pensieri,

gli avatar per te stesso

avendo questi pensieri nei tuoi cartoni animati,

abbraccia oggetti inanimati, personaggi di fantasia,

personaggi storici.

È un impulso terapeutico, credo.

Mi dà il permesso di essere più vulnerabile

se posso dare il pensiero agli oggetti inanimati

o personaggi storici o personaggi di fantasia

perché se qualcun altro lo sta pensando

allora non devo essere responsabile del pensiero.

Posso davvero sondare le parti più profonde e oscure della mia psiche.

[bright acoustic music]

Questa è una vignetta su un boia

che a quanto pare dorme in abiti da boia

ed è preoccupato se

si ricordò di chiudere a chiave la prigione.

Hai avuto una sorta di esperienza

con conseguenze disastrose?

In realtà non l’ho fatto

ha avuto le conseguenze disastrose.

Direi che se vivi con qualcuno con disturbo ossessivo compulsivo,

è probabile che la porta sia chiusa,

ma questo non precluderà questa persona

dal controllo più e più volte.

Mi piace anche che sia classico

una specie di personaggio spaventoso che umanizzi

entrambi con questo pensiero molto riconoscibile,

ma anche con quelle lenzuola super carine

e quella piccola tazza e quel piccolo libro.

Volevo davvero sottolineare il contrasto

tra ciò che è acuto e strano nella situazione

con le cose più banali,

ed è per questo che ho prestato molta cura alle lenzuola

e la tazza e l’ombreggiatura

per farlo sentire come qualcuno

chi ha problemi a girarsi e rigirarsi.

I tuoi personaggi non ti somigliano

ma la pensano come te.

Penso che siano tutti autoritratti.

Penso che stiamo tutti facendo esclusivamente autoritratti.

Una componente interessante

di tutti questi cartoni animati di bolle di pensiero

è che incorporano la tua grafia.

Adoro sempre vedere il lavoro

sembra che sia stato fatto da mano umana.

Ho creato un font con la mia calligrafia perché-

È così tanto lavoro.

Si si.

Avere il carattere della grafia lo ha reso più facile

per cambiare ogni singola parola tra le bozze.

Ho imparato a creare un carattere con la mia calligrafia

trattando Google come faccio spesso,

che è come se fosse Ask Jeeves e avessi appena digitato

come faccio a creare un carattere con la mia grafia?

Ho trovato questo sito Web, Calligraphr.

Cosa fai su questo sito

puoi scaricare un modello,

e il modello ha tutte le lettere dell’alfabeto

e sono leggermente lì,

e letteralmente li disegni sopra

con la tua calligrafia.

Quindi tutto ciò che devi fare è caricare il modello

torna a Calligraphr,

e trasformerà la tua grafia in un carattere.

Voilà, puoi scrivere.

[bright acoustic music]

Abbiamo un idrante antincendio che è seduto sul marciapiede

chiedendomi se le auto mi odiano?

C’è una persona che cammina.

C’è una macchina che è a rispettosa distanza.

Questo viene proprio dalla terapia.

[Emma] Si?

Nella terapia di gruppo OCD,

ci prendiamo gioco dei pensieri ossessivi l’uno dell’altro,

ed è una tattica che le persone usano

per fare in modo che quei pensieri abbiano meno potere l’uno sull’altro,

e così ti aiuta a separarti dal pensiero,

e tutto ad un tratto questa cosa che sembrava travolgente

diventa qualcosa di cui puoi ridere.

È solo una terapia per cui si paga

per gentile concessione del New Yorker quella settimana.

Parlami della decisione di incastrare l’idrante

con una macchina e una persona.

Parte di ciò che è divertente o straziante,

fai la tua scelta su questo,

non è che l’idrante antincendio è completamente solo,

ma quella lì vicino c’è un’auto che evita l’idrante

o una persona che non sta nemmeno guardando l’idrante antincendio.

Quindi si tratta di provare quei sentimenti

mentre sei in mezzo alla folla

e sei circondato da oggetti e persone.

Mi piace che non ci sia un cattivo in questo cartone animato, però.

Ma non sembra che qualcuno lo sia intenzionalmente

cercando di ferire i sentimenti dell’idrante.

Com’è nella vita

anche i cattivi non vanno in giro pensando che io sia il cattivo.

Quindi qui abbiamo una lampada e un tavolino.

Sicuramente non sto cercando di fare una copia letterale letterale

della cosa davanti a me.

Penso che abbia più vita

quando puoi vedere alcuni degli errori,

alcune delle esitazioni.

Una cosa che sto realizzando mentre disegno questa

è che il mio passaporto è effettivamente nascosto lì

in quel cassetto in fondo,

e ho questa paura

che parto per l’aeroporto senza,

e quindi invertirò la situazione.

E invece di sentirmi sconvolta

di aver lasciato il passaporto,

il passaporto è sconvolto che l’ho lasciato.

[bright acoustic music]

Quindi qui abbiamo un buco nero,

e il buco nero sta pensando

Ho assorbito tutta la materia all’interno della mia attrazione gravitazionale.

Dovrei essere felice …

Deve essere liberatorio in qualche modo, però,

per fare uno scherzo su qualcosa

di cui non sei così intriso di conoscenza.

Ho preso l’unica cosa che so sui buchi neri,

che è che risucchiano le cose,

e l’unica cosa che so sullo spostamento del palo della porta

per quella che consideri una vita felice e di successo.

Quindi dimmi un po ‘del retroscena di questo,

se ricordi qualcosa su ciò che l’ha ispirato.

Ricordo cosa ha ispirato questo,

e stava vendendo il mio primo cartone animato al New Yorker.

Ho realizzato questo sogno

e poi non ha risolto tutti gli altri problemi della mia vita.

Naturalmente, queste sono cose

su cui ho lavorato in terapia

e imparare a ridere di questi pensieri

è stato un modo per gestirli

questo mi è stato davvero utile.

Sono contento che questo sia stato venduto.

Sai una cosa, però?

Sono in un posto dove amo così tanto fare questi cartoni animati

che non è più per me

se vendono o vengono pubblicati.

Adoro anche il mezzo così tanto

che ho imparato a smettere di segnare il successo

è questo che è stato pubblicato sul New Yorker

e ho iniziato a commercializzare di più da questo di cui sono orgoglioso.

[bright acoustic music]

Non è sempre necessario avvicinarsi alla tela bianca

con la tua premessa completa già in mente.

Puoi lasciarti prendere dal disegno

in posti strani e meravigliosi.

Non posso, per la vita di me

ti dico perché questo pesce sta facendo skateboard

o cosa potrebbe essere questa cosa se non una fossa,

ma quando trovo le risposte a queste domande,

Avrò dei nuovi cartoni animati.

A volte non mi preoccupo nemmeno

su tutto ciò che ha senso,

assicurando la conoscenza di quel disegno

è la cosa più divertente del mondo,

e alla fine potrebbe condurmi verso un’idea,

o potrebbe portarmi in un vicolo cieco,

ma alla fine mi divertirò molto durante il processo.

[bright acoustic music]

#Guarda #rendere #divertente #tua #ansia #video #del #Yorker #CNE #Newyorkercom

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *