La promessa sprecata dell’estate da ragazzo bianco di Chet Hanks

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:8 Minuto, 42 Secondo

Ci sono molte cose che non ricordo di quel periodo, poco più di un anno fa, quando l’America stava iniziando a rendersi conto della terribile coronavirus pandemia. Ho represso gran parte delle minuzie stressanti di quei giorni, ma, quando guardo indietro, mi viene in mente un ricordo e, sorprendentemente, non è male. Il 12 marzo 2020, Chet Hanks, un rapper e attore in programmi televisivi come “Empire” e “Shameless”, forse il più famoso per essere il figlio trentenne dell’attore Tom Hanks e di sua moglie Rita Wilson, ha preso Instagram per notificare il pubblico che i suoi genitori avevano contratto COVID-19. “Sì, è vero, i miei genitori hanno il coronavirus. Pazzo “, ha detto, parlando alla telecamera. Spiegando che suo padre stava girando un film in Australia quando la coppia è risultata positiva al virus, ha continuato: “Non sono preoccupati, non stanno inciampando, ma stanno prendendo le precauzioni sanitarie necessarie, ovviamente . . . Non credo che sia qualcosa di cui preoccuparsi “, ha aggiunto. “Penso che andrà tutto bene, ma lo apprezzo, e basta, tutti stanno al sicuro là fuori. Tanto amore.”

Non sono stato contento di sentire che Tom Hanks e Rita Wilson si erano ammalati, ma non ho potuto fare a meno di trovare il video divertente. C’era la decisione coraggiosa di Chet Hanks di fornire la notizia mentre inspiegabilmente a torso nudo, il suo corpo pieno di tatuaggi (un Occhio della Provvidenza sullo sterno, una frase latina che si traduce in “La fortuna aiuta gli audaci” sul suo braccio), il suo braccio nudo, beh -sviluppato i muscoli come se minacciassero di esplodere dalla cornice stretta della fotocamera; la sua sconcertante scelta come uomo bianco di parlare in inglese nero; e il fatto che questo sosia di Justin Timberlake in “Alpha Dog” fosse, sorprendentemente, il figlio di uno degli attori più amati d’America. In mezzo alle tenebre, ci stava dando la luce. Sarebbe andato tutto bene il buff di Tom Hanks, il figlio rapper ci aveva detto che sarebbe stato.

Come ora sappiamo, quasi nulla si è rivelato OK, ma con il recente accelerato lancio del vaccino, stiamo cominciando a vedere i segni della fine della pandemia e, come se ascoltasse un richiamo violento, Chet Hanks è tornato per provvedere. Il 26 marzo, in un breve frontespizio clip che ha pubblicato su Instagram, Hanks ha presentato le sue previsioni per i prossimi mesi. “Ho appena avuto questa sensazione, amico, che questa estate è, sta per essere un’estate da bianchi”, iniziò, seduto al posto di guida di un’auto, masticando energicamente un rotolo di gomma. “Non sto parlando di, tipo, Trump, sai, bianco tipo Nascar. Sto parlando di me, Jon B., l’estate da ragazzo bianco tipo Jack Harlow. . . Fammi sapere se riuscite a sentirvi bene. ” Nella didascalia, ha esortato le persone a “Taggare un REALE re della vaniglia” nei commenti.

Il video è diventato virale, anche se è sorta la confusione in risposta al suono preoccupante dello slogan di Hanks. Con cosa ci stava chiedendo di vibrare, esattamente? Gli ultimi anni hanno visto un forte aumento delle violente azioni della supremazia bianca, in particolare il “Unire la destra” rally a Charlottesville e il tentato colpo di stato del Campidoglio– così come casi apparentemente più fragili ma comunque molto tossici di razzismo à la Seggiola da bar. Nonostante la vaga certezza di Hanks di non riferirsi al tipo di bianchezza militante incoraggiato dal nostro ex presidente, ma piuttosto a un tipo più tenero e grazioso incarnato da Jack Harlow e Jon B., un rapper bianco e un cantante bianco R. & B., rispettivamente, un certo disagio è stato espresso su Twitter, specialmente dagli utenti neri. “White Boy Summer? Spero che indossiate tutti giubbotti antiproiettile nel caso uno si arrabbi lol, “una persona twittato. “Mi dispiace, ma qualcuno deve dire a Chet Hanks che” estate da ragazzo bianco “suona come il titolo di un documentario Netflix sulle sparatorie di massa”, un altro ha scritto. Se la scorsa estate era l’estate dei BLM, era già questa estate il momento di festeggiare i ragazzi bianchi?

In passato, Hanks si era immerso in qualcosa che si avvicinava a un discorso politico: durante l’anno scorso Black Lives Matter protesta, lui pubblicato il suo sostegno al movimento su Instagram e ha reso omaggio a Tiffany Miles, la madre di sua figlia Michaiah, che è Black. In una successiva clip di Instagram, dopo Joe BidenVince, lui pubblicato uno sproloquio pieno di imprecazioni contro Donald Trump. (Entrambi i post sono stati cancellati da allora; Hanks ha ha sostenuto è stato molestato dai “teorici della cospirazione pro-Trump”, che hanno anche preso di mira suo padre.) Eppure, i completisti di Chet ricorderebbero che, dopo aver assunto il nome d’arte Chet Haze nei suoi primi giorni di rapper, Hanks è stato criticato per non aver usato solo la parola N ma difendendo il suo diritto di usarlo, sostenendo che “unifica la cultura dell’hip-hop in tutte le razze”. (Nel 2015, lui incolpato il rant sul suo problema di abuso di sostanze; è entrato trattamento quello stesso anno.) Nel gennaio del 2020, con un’altra mossa bizzarra, iniziò parlando in giamaicano Patois (“Big up, l’intera isola enorme!”) Sul tappeto rosso dei Golden Globes – era lì in occasione della consegna di suo padre al Cecil B. deMille Award alla carriera – ed è stato criticato per appropriazione culturale.

Apparentemente imperterrito, tuttavia, Hanks ha continuato a pubblicare contenuti estivi per ragazzi bianchi sul suo Instagram. In una serie di video, in cui è visto a torso nudo e con il cappuccio all’indietro, gli AirPods infilati comodamente nelle orecchie, ha annunciato alcune “regole e registri” per la stagione. Ha aperto con un leggero consiglio di moda (“Niente camicie scozzesi, OK? Non puoi sembrare un tavolo da picnic qui fuori, ragazzi.. Niente top-top Sperry. Non è il tipo di ragazzi bianchi di cui ci occupiamo, amico. . “), Prima di passare alle questioni di cuore:” Non ci sono spettacoli di fumo alle ragazze che chiamano. . . è finita con. . . La conclusione qui, signori, è che è tempo per noi di evolverci “. In un post successivo, Hanks ha promesso che presto avrebbe affrontato più argomenti di “WBS”, tra cui “portare ragazze agli appuntamenti”, “calzini alla caviglia”, “musica house” e “dire ai tuoi fratelli ‘ti amo’. “La maggior parte dei post sono stati interpretati come avvertimenti. Il messaggio, sembrava, era che essere un ragazzo bianco non dovrebbe essere una fonte speciale di orgoglio; nel racconto di Hanks, i ragazzi bianchi erano un po ‘idioti e un po’ patetici, e sicuramente bisognosi di aiuto, di cui lui era la fonte auto-assegnata.

In un video pubblicato domenica scorsa, Hanks si è rivolto a questioni di decoro sociale: “Davvero, davvero importante, ragazzi. Man mano che ci avviciniamo all’estate e fa più caldo, ci sono feste in piscina e barbecue. Ragazzi bianchi, lo è non estate da ragazzo bianco per ubriacarti e sudare e, sai, scottarti il ​​viso, alito di alcol, andare da persone che conosci a malapena e ottenere tutto nel loro spazio personale, ok? ” Egli ha detto. Eseguendo drammaticamente l’agitazione, ha continuato: “Noi devo smettila con quella merda, ragazzi. Dobbiamo fare di meglio. “

La frase “fare di meglio” è talvolta impiegata nel discorso contemporaneo, per lo più online, incentrato su questioni di giustizia sociale, sia come un richiamo agli altri, sia come parte di un voto preso da se stessi per approfondire la propria consapevolezza e migliorare il proprio comportamento. Nonostante il reale bisogno che ci sta dietro, la frase, ho sentito, è spesso usata strategicamente, diciamo, dalle aziende che tentano una spinta alle PR per coprirsi il culo quando il loro razzismo strutturale viene rivelato, o come utile randello per accelerare o prevenire le cosiddette cancellazioni. (Il mese scorso, ad esempio, Sharon Osbourne ha usato la frase in un file scuse pubblicato su Instagram, dopo essere stato accusato di comportamento razzista mentre prestava servizio come relatore in “The Talk” della CBS. Pochi giorni dopo, la rete ha annunciato che sarebbe partita comunque, anche se con un segnalato paracadute dorato di parecchi milioni di dollari.) L’uso della frase da parte di Hanks, in ogni caso, era indicativo: sembrava consapevole della conversazione più ampia, più grave, più bizantina che accadeva intorno a lui, e annuiva mentre si differenziava da essa. Nella sua impacciata leggerezza, sembrava suggerire di essere libero da tutto ciò. Non sto facendo niente di serio qui, sembrava dire, tranne parlare del bianco come un dato di fatto, il più delle volte imbarazzante e stupido nelle sue particolarità quotidiane.

Guardando Hanks farsi strada attraverso la sua nuova mossa, ho sentito che stava ballando il tip tap sul ghiaccio sottile. Parte del mio interesse per i suoi video, ho capito, derivava dalla paura che, in qualsiasi momento, potesse passare dal divertimento giocoso e aperto al razzismo intransigente. Anche se il suo legame con il padre benvoluto (che, come Twitter scherzo l’aveva avuto qualche anno fa – potrebbe anche essere segretamente un uomo di colore) ha aiutato a smantellare i suoi video, in qualche modo li ha fatti sentire più al sicuro, il pericolo era comunque chiaro e presente. Con ogni nuovo post, mi chiedevo, lo era Questo sarà quello che ha tagliato il traguardo, e poi ho tirato un sospiro di sollievo quando non l’ha fatto.

Mentre stavo dando gli ultimi ritocchi a questo pezzo, martedì mattina, un amico mi ha informato che il merchandising estivo di Hanks era caduto. Per il suo logo, sembrava mirare al popolare carattere tipografico Blackletter. Utilizzato da marchi come Chrome Hearts e musicisti compresi Kanye West e Phoebe Bridgers, ha anche una somiglianza con il Frattura germanica carattere tipografico, una svolta che ha portato l’estate dei ragazzi bianchi un po ‘troppo vicino all’estate dei ragazzi orgogliosi. (“Perché è come in prigione Aryan Brotherhood font lmao”, una persona twittato.) Quasi a rassicurare i suoi seguaci, più tardi quel giorno, Hanks annunciato che accanto al nuovo merchandise estivo da ragazzo bianco, avrebbe anche abbandonato l’abbigliamento “estate da regina nera”, perché, come ha notato in un video, “Non puoi essere un vero re d’avorio senza una regina nera.” La filosofia WBS, ha affermato Hanks in un altro video, doveva essere per tutti. “Questo è l’epitome dell’estate non da ragazzo bianco: è avere cattiva volontà o pregiudizio nei confronti di chiunque provenga da un background, una razza, uno stile di vita diverso da te”, ha detto, il suo berretto girò allegramente in avanti. “La vera atmosfera è avere nient’altro che buone vibrazioni verso tutti. Tutti. Sai cosa voglio dire?”



#promessa #sprecata #dellestate #ragazzo #bianco #Chet #Hanks

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *