Marjorie Taylor Greene strappa il piano infrastrutturale di Biden per la mancanza della cupola per proteggere gli Stati Uniti dai laser

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:52 Secondo

ATLANTA (Il rapporto Borowitz) —Il piano infrastrutturale del presidente Biden è stato duramente attaccato dalla parlamentare georgiana Marjorie Taylor Greene, che ha sostenuto che il disegno di legge non contiene “alcuna disposizione” per la costruzione di una cupola gigante per proteggere la nazione dai laser spaziali ebraici.

Greene, il cui discorso alla Camera dei Rappresentanti è stato interrotto in più punti dalle standing ovation dei suoi colleghi repubblicani, ha affermato che l’assenza di una cupola per offrire protezione contro gli attacchi laser ebraici ha reso il disegno di legge un “non-starter”.

“In buona coscienza non posso sostenere un disegno di legge che stanzia miliardi per strade, ponti e banda larga ma non un centesimo per la costruzione di cupole giganti”, ha detto.

Mettendo un volto umano sulla necessità di una simile cupola, Greene ha detto: “Io, per esempio, vivo nella costante paura dei laser, tranne il venerdì dopo il tramonto”.


Leggi di più Satira dal rapporto Borowitz

#Marjorie #Taylor #Greene #strappa #piano #infrastrutturale #Biden #mancanza #della #cupola #proteggere #gli #Stati #Uniti #dai #laser

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *