Anthony Davis è il compagno di squadra che LeBron James stava aspettando

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 27 Secondo

Lo Utah ha aumentato la sua capacità a circa 3.900 spettatori dai 1.500 da quando hai espresso queste preoccupazioni, ma niente di tutto questo è nuovo o esclusivo per il Jazz. Come notato Qui, Atlanta e Miami la scorsa settimana sono diventate l’ottava e la nona squadra ad iniziare a giocare di fronte a un pubblico ridotto in casa. Martedì, Phoenix ha raggiunto il 10 ° posto annunciando che anche lui avrebbe iniziato ad ammettere fino a 1.500 fan a partire dall’8 febbraio. L’NBA sta consentendo a ciascuna delle sue 30 squadre di fare l’appello per consentire o meno ai fan se le leggi locali lo consentono. raduni al coperto.

Posso ammettere, tuttavia, che ho reagito come hai fatto tu quando ho sentito la scorsa settimana che lo slancio si stava sviluppando verso la messa in scena di un All-Star Game ad Atlanta che avrebbe richiesto giocatori selezionati per essere lì dal 6 al 7 marzo. Far volare un gruppo dei migliori giocatori del campionato in un luogo per una partita di esibizione nel mezzo di una pandemia sembra particolarmente poco saggio e inutilmente rischioso – e immagino che ci siano All-Stars che saranno riluttanti ad andare.

Se (quando?) Questo gioco sostitutivo si riunisce, ammirevoli attività filantropiche che supportano college e università storicamente neri e gli sforzi di soccorso del Covid-19 ne faranno parte, ma avrei votato per limitare il business NBA All-Star nel 2021 ad All-Star solo voto. La sicurezza prima.

D: Perché gli scrittori di titoli usano “spoil” così spesso? È stato usato in molte storie dopo che Collin Sexton di Cleveland ha avuto la sua notte di carriera contro i Nets il 20 gennaio. L’uso di questa parola non implica che la vittoria apparteneva giustamente ai Nets, e che i Cavaliers hanno preso qualcosa che non era il loro? – Andy Moore (Pittsburgh)

Stein: Le domande sui titoli ricevono una risposta migliore dagli editori piuttosto che dagli scrittori, poiché gli scrittori in genere non scrivono i titoli che atterrano sulle loro storie. Ma ho dovuto provare a rispondere perché l’energia del copy editor nella tua domanda era così buona.

L’aspetto più nuovo del gioco in questione, per un vasto pubblico, è stato il debutto di Kevin Durant, James Harden e Kyrie Irving come compagni di squadra. Non lo vedo sinistro affermare che i Cavaliers abbiano rovinato le speranze dei Nets per un grandioso atto di apertura per il loro nuovo trio di star.

L’abitudine è sicuramente un fattore anche qui. Praticamente ogni partita in ogni sport ha un favorito e un perdente, che alimenta il concetto di “bottino”. Forse la cosa più cruciale, “spoil” è anche una parola adatta ai titoli perché è breve, che sarà sempre importante per i redattori di giornali che si occupano di spazi limitati per i titoli. Ho fatto abbastanza lavoro di copy-desk nel corso degli anni per capirlo.



#Anthony #Davis #compagno #squadra #che #LeBron #James #stava #aspettando

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *