Anthony Edwards Redatto n. 1 dai Minnesota Timberwolves

Visualizzazioni: 23
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 45 Secondo

I Minnesota Timberwolves mercoledì sera hanno iniziato un draft NBA diverso da qualsiasi altro selezionando la guardia della Georgia Anthony Edwards con la prima scelta assoluta.

In una bozza che è stata messa in scena praticamente a causa della pandemia di coronavirus, con potenziali clienti che guardavano da casa e dirigenti delle squadre che facevano le loro selezioni dalle loro strutture di allenamento, il commissario NBA Adam Silver ha annunciato la scelta da uno studio televisivo ESPN a Bristol, Conn.

A differenza delle bozze precedenti, al n. 1 non c’era un favorito netto, sebbene non mancassero gli intrighi. Alla fine, dopo aver trascorso mesi soppesando le loro opzioni, i Timberwolves sono andati con Edwards, una guardia tiratrice di 1,8 metri. Era la matricola dell’anno alla Southeastern Conference dopo aver segnato 19,1 punti di media e 5,2 rimbalzi a partita. Edwards non era il miglior tiratore perimetrale disponibile nel draft – ha sparato solo il 29,4 percento dalla linea dei 3 punti del college – ma ha operato in Georgia con atletismo di livello NBA, producendo la produzione sul bordo.

I Timberwolves hanno già due giovani stelle attorno alle quali hanno intenzione di costruire – Karl-Anthony Towns, 25 anni, e D’Angelo Russell, 24 anni, sono stati entrambi All-Stars – ed Edwards potrebbe essere una buona scelta giocare al fianco di Russell nella zona di difesa.

Come parte della sua bozza di ricerca completa, il front office del Minnesota ha condotto più di 1.000 interviste telefoniche negli ultimi mesi e ha compilato risme di valutazioni. Alla fine del processo, i Timberwolves sono usciti da un ampio pool di potenziali clienti convinti che Edwards fosse il miglior giocatore per loro.

Prima che la pandemia avesse devastato il calendario della lega, il progetto aveva stato programmato per il 25 giugno al Barclays Center di Brooklyn.

Lunedì mattina, i Knicks si sono fatti strada fino alla bozza dell’ordine inviando i plettri n. 27 e 38 allo Utah Jazz in cambio del plettro n. 23 e dei diritti ad Ante Tomic, un centro di 33 anni che ha speso la sua intera carriera da professionista all’estero.

Il progetto è stato preceduto nei giorni scorsi anche da una raffica di attività commerciale. I Milwaukee Bucks ha deciso di inviare un buffet di giocatori e scelte al draft ai New Orleans Pelicans per Jrue Holiday, una delle migliori guardie a doppio senso della lega.

I Bucks hanno subito un’enorme pressione per aggiornare il loro roster attorno a Giannis Antetokounmpo, che potrà firmare una cosiddetta estensione supermax con i Bucks a partire da venerdì. Antetokounmpo, la quindicesima scelta nel draft 2013, ha vinto consecutivamente gli NBA Most Valuable Player Awards e il Defensive Player of the Year Award 2020.

I Los Angeles Lakers, appena usciti il loro 17esimo campionato NBA, sono stati anche impegnati, accettando un accordo con gli Oklahoma City Thunder per acquisire il playmaker Dennis Schroder, una delle migliori riserve del campionato della scorsa stagione.

E Chris Paul, il playmaker veterano, si è unito ai Phoenix Suns dopo che i Thunder lo hanno scambiato per un pacchetto che includeva Ricky Rubio e Kelly Oubre Jr.

Le squadre dovrebbero iniziare a riferire ai campi di addestramento il 1 dicembre per gli allenamenti individuali. La stagione inizierà il 22 dicembre.

#Anthony #Edwards #Redatto #dai #Minnesota #Timberwolves

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *