Arsène Wenger e il dono del tempo

Visualizzazioni: 23
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 31 Secondo

È una caratterizzazione che Wenger riconosce. Il suo approccio alla gestione è stato totalizzante. Si preparava, diceva, come un “atleta di alto livello: non sono mai uscito, non sono mai andato in discoteca, ho mangiato presto, ho fatto palestra”. Il suo approccio, scrive, era “monastico”.

Ciò ha avuto un costo. Tra i ricordi delle sue grandi squadre, il suo nuovo libro è più avvincente quando getta anche un barlume di luce sui sacrifici personali. La gestione, scrive, è “solitaria”. Più di una volta, accenna di non aver passato così tanto tempo con sua figlia, Lea, come avrebbe potuto fare. (Il suo orgoglio per lei è evidente: ci sono diverse menzioni del suo successo accademico all’Università di Cambridge.)

“Se vuoi il successo, devi impegnarti completamente”, ha detto, quando gli è stato chiesto se si fosse pentito di quell’approccio. “Non importa che tipo di vita conduci, devi trovare il significato in quella vita. L’ho fatto. Il calcio era il significato della mia vita. Non ho rimpianti per questo.

“Ma, come ogni vita risoluta, sviluppa alcuni aspetti e ne uccide altri. Quando sei in competizione, diventi un duro. Uccidi la tua sensibilità. Ti concentri sull’efficienza e sulla vittoria, ma non sviluppi altre parti della tua personalità. Me ne pento Ma non rimpiango la vita che ho vissuto. Lo rifarei allo stesso modo. “

La sua dedizione al gioco rimane. Le metafore che sceglie parlano sia di una vocazione più elevata che di una dipendenza di base. Anche adesso, ha detto, “un giorno senza calcio è come un giorno senza messa per un prete”, ha detto. Gli manca la gestione – o, più, il principio di base di essere un allenatore, aiutare “i giocatori a massimizzare il talento che hanno” – perché “se prendi una droga ogni giorno per 36 anni, ti manca, anche se non significa riprendilo. “

#Arsène #Wenger #dono #del #tempo

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *