Australian Open 2021: cosa guardare venerdì sera

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 36 Secondo

Come guardare: Dalle 18:00 alle 21:00 orientali su Tennis Channel e dalle 21:00 alle 7:00 su ESPN2 negli Stati Uniti; streaming sulle app ESPN + ed ESPN3.

Rafael Nadal ha superato Michael Mmoh, un 23enne americano, nella sua partita del secondo turno, perdendo solo sette partite su tre set. Sebbene ci siano stati molti flash sul campo, un tifoso offeso ha avuto il momento più memorabile, rimproverando Nadal e facendogli un gesto osceno prima di essere allontanato dalla sicurezza. Durante una conferenza stampa post partita, Nadal ha riso della trovata ed è stato visibilmente perplesso, ma non arrabbiato, dallo sfogo del tifoso.

Le partite di stasera non avranno nessun disturbo poiché i fan non saranno ammessi al torneo per i prossimi giorni a causa di un blocco del coronavirus nello stato australiano di Victoria, ma sicuramente offriranno molto divertimento alla conclusione del terzo round degli Australian Open.

A causa del numero di partite che attraversano i campi, i tempi per gli incontri individuali sono nella migliore delle ipotesi e sicuramente oscilleranno in base a quando il gioco precedente è stato completato. Tutti i tempi sono orientali.

Rod Laver Arena | 19:00 venerdì

Karolina Pliskova, la sesta testa di serie della Repubblica Ceca, è una delle migliori giocatrici del tour femminile senza titolo del Grande Slam. La sua unica apparizione in una finale è stata agli US Open 2016 e, sebbene da allora abbia raggiunto due semifinali, non è stata in grado di superare avversari più agili.

Pliskova e Karolina Muchova, la sua connazionale, si sono giocate solo negli Slam, con Pliskova che ha vinto al primo turno degli Australian Open 2019 e Muchova ha prevalso in una partita a tre set negli ottavi di finale a Wimbledon nello stesso anno.

Muchova può adattare il suo gioco e tende a spingere i suoi avversari in giro per il campo con una varietà di colpi che si basano più sulla finezza che sulla potenza. Pliskova dovrà prendere il controllo dei punti in anticipo con i suoi potenti colpi di base se vuole evitare un ribaltamento.

Margaret Court Arena | 23:00 venerdì

Feliciano Lopez ha ribaltato la 31esima testa di serie, Lorenzo Sonego, in un serrato match di cinque set al secondo turno. Lopez, uno spagnolo di 39 anni, sta giocando nel suo 75 ° torneo consecutivo del Grande Slam, continuando una serie di vittorie iniziata agli Open di Francia del 2002. Dopo essere uscito al primo turno negli ultimi quattro Australian Open, Lopez si sta divertendo ad approfondire il torneo.

Andrey Rublev, il settimo seme, ha demolito la sua opposizione nelle ultime due settimane. Rublev, 23 anni, ha perso solo un set in singolare aiutando la Russia a vincere la Coppa ATP, e ha vinto i suoi primi due round agli Australian Open in set di fila. I suoi colpi di dritto esplosivi prosperano sui veloci campi di Melbourne Park, aiutandolo a spostare gli avversari in campo anche quando è sotto pressione. Mentre Lopez ha sicuramente più esperienza di Rublev, sarà difficile per lui tenere il passo con la pura ferocia del gioco di Rublev.

Rod Laver Arena | SABATO A mezzanotte

Nel suo ritorno a un Grande Slam dopo aver saltato gli Stati Uniti e gli Open di Francia nel 2020, Belinda Bencic non è stata particolarmente soddisfatta del suo gioco in vista del terzo round. Bencic, l’undicesima testa di serie dalla Svizzera, ha avuto bisogno di tre set per battere ciascuna delle sue avversarie non teste di serie nei primi due turni. È una giocatrice incredibilmente intelligente, ma a volte fatica a tenere il passo con alcuni dei suoi coetanei, che possono sopraffarla. Bencic, 23 anni, dovrà migliorare se vuole raggiungere gli ottavi di finale.

Elise Mertens, la diciottesima testa di serie dal Belgio, sta andando bene: ha vinto il Gippsland Trophy la scorsa settimana mentre batteva la quinta Elina Svitolina nel processo. Mertens, 25 anni, ha un gioco particolarmente coerente, che si riflette nei suoi risultati del Grande Slam. Era una semifinalista agli Australian Open 2018 e da allora non ha perso prima del terzo round in un Grande Slam. Considerando il gioco medio di Bencic durante la partita, Mertens dovrebbe essere un chiaro favorito.

John Cain Arena | Sabato alle 3:00

Karen Khachanov, la diciannovesima testa di serie e Matteo Berrettini, il nono seme, hanno stili così simili che si potrebbe pensare che siano stati allenati insieme sin dalla giovane età. Entrambi hanno 24 anni e sono costruiti sulla stessa linea, modelli di forza che spiccano tra una generazione di giocatori che miravano ad essere agili e flessibili.

Berrettini aveva un anno di successo nel 2019, quando ha raggiunto la semifinale degli US Open, ma ha faticato l’anno scorso, non arrivando alla finale di nessun evento ATP. Ora, sta cercando di tornare al suo primo quarto di finale del Grande Slam da quella corsa agli US Open. Khachanov non ha fatto un quarto di finale in un major dagli Open di Francia del 2019.

Quando questi due giocatori si incontrano, specialmente su un campo più veloce, aspettati che molti punti finiscano con uno sbalorditivo vincitore o un errore non forzato quando un giocatore sceglie il momento sbagliato per colpire.

Elina Svitolina vs. Yulia Putintseva – 19:00

Mackenzie McDonald contro Lloyd Harris – 21:00

Ashleigh Barty contro Ekaterina Alexandrova – 3 del mattino

Rafael Nadal contro Cameron Norrie – 5 del mattino

#Australian #Open #cosa #guardare #venerdì #sera

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *