Bracket vanta e sconvolti Heartbreaks cambiano online nella pandemia

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 2 Secondo

Per i fan che in genere non assistono di persona ai giochi sparsi in tutto il paese, c’è un gradito senso di comunità nel coordinare ancora una volta tramite messaggi di testo, Facebook e videochiamate da lontano.

“È decisamente difficile non essere in grado di mettere un pezzo di carta di fronte a qualcuno e dire: ‘Ehi, stiamo facendo questo pool di uffici, ci vorranno solo cinque minuti per compilare'”, Kolby KickingWoman, 29 anni, un giornalista e produttore con sede a Pittsburgh, ha detto in un’intervista giovedì. Nonostante la mancanza di vicinanza, KickingWoman ha incoraggiato i colleghi a compilare parentesi in linea. Mentre normalmente si riuniva per guardare le partite con amici e familiari, i suoi schermi quest’anno dovranno fare un altro adattamento pandemico.

“Possiamo tirare su una partita su due laptop diversi, controllare il punteggio di un altro sul tuo telefono, creare il tuo tipo di ‘sovraccarico di basket’, se vuoi”, ha detto. “È solo quel cameratismo di uscire e guardare lo sport.”

Per altri, il fatto che i tornei siano in corso è un segno di normalità che fa capolino dietro l’angolo. Miguel Pineda, 25 anni, ha ricordato la cancellazione degli eventi dello scorso anno come il primo grande segnale che anche un’attività affidabile non poteva essere data per scontata. Ha iniziato un nuovo lavoro in autunno e non ha mai incontrato i suoi colleghi di persona, ha detto; spera di fare una buona impressione con la sua staffa.

La pandemia ha sicuramente condizionato le sue scelte.

“Le persone sono solo un po ‘più avverse al rischio, e quindi probabilmente sceglieranno uno o due o tre semi, al contrario di un turbato”, ha detto Pineda. Considerando la propria parentesi, ha aggiunto: “Forse sono diventato un po ‘più cauto riguardo alle mie selezioni quest’anno”.

Ted Falkenhayn, 22 anni, un senior presso l’Università di Chicago, ha detto di aver ideato il proprio modello di prevedibilità nell’arco di 24 ore per aiutare a determinare la sua fascia. Il suo modello si basa su un massimo di 20 diversi punti di dati, incluso un fattore per misurare la possibilità di sconvolgimenti, statistiche storiche e giochi di grande slancio. La sua previsione? Il torneo scenderà a due teste di serie, Illinois e Gonzaga.

Non sta scommettendo su quelle quote, ha detto. Ma è stato un buon modo per rimandare gli esami finali.

“Dopo le prime partite, sembra marzo”, ha detto venerdì mattina.

#Bracket #vanta #sconvolti #Heartbreaks #cambiano #online #nella #pandemia

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *