Ex allenatore di scherma di Harvard accusato di corruzione

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 43 Secondo

L’ex allenatore di scherma di Harvard è stato arrestato e accusato di corruzione lunedì, accusato dai pubblici ministeri di aver accettato $ 1,5 milioni da un ricco uomo d’affari in cambio del reclutamento dei due figli dell’uomo per la squadra di scherma dell’università.

Harvard licenziato l’allenatore, Peter Brand, nel 2019, dopo la propria indagine. Anche l’uomo d’affari, Jie “Jack” Zhao, 61 anni, di Potomac, Md., È stato arrestato e accusato di corruzione.

I pubblici ministeri federali hanno affermato che il signor Zhao aveva pagato l’auto del signor Brand, pagato le tasse universitarie per il figlio dell’allenatore, pagato il mutuo sulla sua casa in un sobborgo di Boston e alla fine ha acquistato la casa per un prezzo gonfiato. Dopo che il signor Brand ha acquistato una residenza più costosa a Cambridge, hanno detto i pubblici ministeri, il signor Zhao ha pagato per ristrutturarla.

I due uomini lo erano accusato di corruzione di programmi federali, che comporta una potenziale condanna fino a cinque anni di carcere.

L’avvocato del signor Zhao, William D. Weinreb, ha dichiarato in una e-mail: “I figli di Jack Zhao erano stelle accademiche al liceo e schermitori competitivi a livello internazionale che hanno ottenuto l’ammissione ad Harvard in base ai propri meriti. Entrambi si sono recati ad Harvard a livello di Division One per tutta la loro carriera universitaria. Il signor Zhao nega categoricamente queste accuse e le contesterà energicamente in tribunale “.

Harvard ha iniziato a indagare sul signor Brand L’anno scorso le università di tutto il paese si sono affrettate a rispondere a una vasta indagine federale sulla frode di ammissione all’università, che ha sollevato dubbi sul reclutamento di atleti e se gli allenatori si sono arricchiti essenzialmente vendendo slot di reclutamento.

L’ufficio del procuratore degli Stati Uniti a Boston ha accusato 50 persone nel caso, noto come Operazione Varsity Blues, tra cui otto allenatori e 33 genitori, tra loro celebrità di Hollywood e uomini d’affari di spicco.

Harvard non era direttamente coinvolto nell’indagine sul Varsity Blues.

Questa è una storia in evoluzione. Ricontrolla per aggiornamenti.

#allenatore #scherma #Harvard #accusato #corruzione

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *