Fare la seconda settimana di un Grande Slam è un balzo. E non solo per $ 80.000 extra in Australia.

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 56 Secondo

Shelby Rogers, la 57esima giocatrice della Carolina del Sud, ha visto che i suoi amici erano avanzati e, non volendo essere lasciata indietro, è uscita e ha battuto il seme n. 21 Anett Kontaveit nella prima partita notturna alla Rod Laver Arena.

“Penso che ci sia un po ‘di aura intorno alla seconda settimana di uno slam”, ha detto Rogers, 28 anni, che ha raggiunto i quarti di finale in un Grande Slam due volte, agli Open di Francia 2016 e agli United States Open del 2020. Il suo avversario al quarto turno sarà il numero 1 del mondo, Ashleigh Barty of Australia.

Pegula, 27 anni, è l’unico del trio statunitense che sta aprendo nuovi orizzonti raggiungendo il quarto round in singolo. Ha sconvolto la numero 13 Victoria Azarenka, due volte campionessa dell’Australian Open, nella sua partita di apertura e ha perso 13 partite in tre partite. Ha detto che le basi per la sua vittoria di sabato sono state gettate nella sua sconfitta in serie contro Petra Kvitova, ex numero 2 del mondo, nel terzo round degli US Open dello scorso anno.

“Con il tennis femminile, penso che la profondità sia così buona in questo momento”, ha detto Pegula, la cui prossima avversaria è Elina Svitolina, quinta classificata. “A volte capire come raschiare entro la prima settimana è molto importante quando non stai giocando bene. Penso che i migliori giocatori trovino il modo di vincere nei loro giorni peggiori “.

Nadal, il numero 2 al mondo che si sta lanciando per il 21esimo titolo record del Grande Slam, ha trovato il modo di cavarsela durante la prima settimana con un mal di schiena. Il suo avversario sabato sera è stato il suo doppelgänger britannico, Cameron Norrie, un mancino che colpisce con un pesante topspin e difende bene.

Norrie, 25 anni, non è mai avanzato oltre il terzo round e la sua svolta dovrà aspettare. Nadal, 34 anni, gli ha consegnato una sconfitta per 7-5, 6-2, 7-5 alla Rod Laver Arena. Norrie ha descritto la partita come una buona esperienza e ha detto che ne trarrà “molti” aspetti positivi. “Ho lasciato il campo sentendomi come se volessi migliorare”, ha detto Norrie.

Ha aggiunto: “Ho fatto di tutto per provare a fare la seconda settimana. Rafa era troppo bravo. “

#Fare #seconda #settimana #Grande #Slam #balzo #solo #extra #Australia

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *