Giancarlo Stanton’s Grand Slam Highlights Blowout of Baltimore

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 31 Secondo

Giancarlo Stanton ha acceso un passo di 92 miglia all’ora da Shawn Armstrong e ha mandato la palla in volo sopra il bullpen dei visitatori e nelle gradinate del campo sinistro dello Yankee Stadium.

La piccola folla alla prima partita notturna della stagione degli Yankees ha ronzato.

Quando la palla è caduta, è atterrata in un’area di raccolta dei fan chiamata Frank’s Red Hot Terrace, a 471 piedi dal piatto di casa, vicino ai sedili profondi appena ripopolati.

L’ottavo grande slam in carriera di Stanton ha portato gli Yankees su Baltimora, 7-0, lunedì sera e ha consegnato agli Orioles la prima sconfitta in questa stagione.

“È un po ‘tutto sincronizzato e, sì, come a volte le cose non vanno in blackout, ma semplicemente non c’è alcun suono”, ha detto Stanton, cercando di spiegare la sensazione di lanciare una palla più lontano di quanto possa fare anche la maggior parte dei leghisti più importanti.

“Non c’è niente tranne te che guardi il volo della palla”, ha detto. “Non sai nient’altro che sta succedendo. È una sensazione molto bella. È difficile descrivere in modo molto specifico. “

Gli Yankees erano in vantaggio per 1-0 sul quarto inning di Aaron Judge quando il titolare Jorge Lopez (0-1) camminava sulle basi caricate nel quinto e Armstrong costringeva a correre con una camminata contro Aaron Hicks.

Stanton ha seguito con il più lungo homer della giovane stagione.

“Il modo in cui li colpisce, è solo diverso È come nient’altro”, ha detto il manager degli Yankees Aaron Boone. “È un unicorno. Voglio dire, quella palla era così pura in una notte in cui probabilmente non volava alla grande e la colpisce solo attraverso lo stadio. “

Stanton era stato fischiato quando è stato eliminato nel primo, scendendo a 0 per 9.

“Faccio del mio meglio quando sono là fuori, quindi non posso preoccuparmi di tutto questo”, ha detto.

Armstrong, che ha fatto il suo debutto stagionale dopo essere uscito dalla lista di paternità, si è accovacciato sul tumulo. Dopo un’apertura, spazzata a Boston, gli Orioles non si sono mai chiusi.

Gli Yankees sono migliorati fino a 8-0 quando Judge e Stanton sono entrati in casa nella stessa partita, incluse tre vittorie post-stagionali.

Il giudice ha allungato la mano per un fastball all’altezza della coscia per il suo homer del via libera nel quarto. Il giro di 344 piedi sul campo opposto al portico corto del campo di destra sarebbe stato un fuoricampo solo in altri due campi da baseball della grande lega: Houston e Seattle. Il giudice è diventato il secondo più veloce con 120 homer raggiungendo la cifra in 428 partite, dietro solo ai 391 di Ryan Howard.

“Non credo che il mio sia arrivato fino a Big G, ma ovunque vadano, contano ancora”, ha detto il giudice.

Sia Judge che Stanton hanno segnato i loro primi fuoricampo della stagione.

“La gente dice che non ti pesa, ma a volte ti pesa”, ha ammesso il giudice.

Il mancino Jordan Montgomery (1-0) ha concesso quattro colpi in sei inning con sette strikeout e nessun walk.

Montgomery ha indotto 14 oscillazioni e mancate su 73 tiri, di cui otto sui cambi e quattro sulle palle curve. Con un altro anno da rafforzare dall’intervento di Tommy John nel giugno 2018, ha raggiunto 94,5 mph, rispetto a una media di 92,6 mph della scorsa stagione.

“Basta attaccare i battitori con quattro tiri diversi”, ha detto. “Era molto nella zona ed è stato in grado di espandersi quando ne avevo bisogno.”

Luis Cessa e Aroldis Chapman si sono uniti per tre inning di sollievo senza colpi. Chapman, lanciando fino a 101 mph, ne ha colpiti tre durante una passeggiata al suo debutto in stagione dopo aver completato una sospensione di due partite.

Baltimora cercava il suo primo 4-0 dal 2017, ma invece si è conclusa con un risultato familiare. Gli Yankees hanno vinto 11 partite casalinghe consecutive contro gli Orioles da maggio 2019, eguagliando un record di franchigia, superando Baltimora per 69-28.

Lopez ha rinunciato a quattro run e tre hit in 4 ⅔ inning più tre delle sette passeggiate di Baltimore pitching.

“Stavano macinando ogni battuta”, ha detto.

#Giancarlo #Stantons #Grand #Slam #Highlights #Blowout #Baltimore

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *