Gonzaga imbattuto siede in cima all’ovest

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 1 Secondo

Gonzaga è la prima squadra ad entrare nel torneo maschile NCAA imbattuto dal Kentucky nel 2014-15, e gli Zags hanno la possibilità di diventare il primo campione nazionale imbattuto da quando l’Indiana finì 32-0 nella stagione 1975-76.

“Covid è l’unica cosa che li ferma. O un infortunio “, ha detto l’allenatore del Syracuse Jim Boeheim in questa stagione.

Gonzaga è 26-0 dopo aver battuto Brigham Young per vincere il campionato della West Coast Conference martedì. Durante la stagione 2016-17, Gonzaga era 29-0 prima di subire due sconfitte: la prima contro la BYU in regular season, la seconda contro il North Carolina nella partita di campionato.

L’allenatore dei Gonzaga Mark Few ha una percentuale di vittorie in carriera di 0,834 e ha vinto più di 30 partite in sei delle ultime otto stagioni.

Ora sarebbe un po ‘un fallimento per Few ei suoi giocatori terminare questa stagione senza il primo campionato nazionale del programma.

“Questi ragazzi hanno dimostrato tutto l’anno quanto sono competitivi, e mentre ci avvicinavamo al torneo NCAA – gli è stato tolto lo scorso anno – penso che avremo anche uno sforzo maggiore andando avanti”, ha detto Pochi ai giornalisti prima della conferenza finale.

Gonzaga è andato 31-2 l’anno scorso durante la stagione ridotta. In questa stagione la squadra ha tre finalisti per il John R. Wooden Award, assegnato al giocatore universitario più eccezionale: l’attaccante senior Corey Kispert, il playmaker matricola Jalen Suggs e il secondo attaccante Drew Timme. Suggs e Kispert sono proiettati come pronostici della lotteria NBA.

Gli Zags hanno un’offensiva fluida e veloce, ma ignorano ancora il buon tiro per il grande tiro.

Tuttavia, ci sono preoccupazioni. Sebbene gli Zags abbiano vinto su Kansas, West Virginia, Iowa e Virginia, non hanno affrontato un avversario al di fuori del WCC dalla partita in Virginia del 26 dicembre.

Gonzaga ha concesso una media di 84 punti in quelle quattro partite e dovrà giocare meglio in difesa nei momenti importanti del torneo NCAA.

E gli Zags potrebbero incontrare squadre ancora migliori nelle Final Four. – ADAM ZAGORIA

È stata una settimana terribile per il Kansas. L’allenatore di football, Les Miles, ha lasciato lunedì scorso a causa di accuse di molestie sessuali risalenti al suo mandato allo Stato della Louisiana. Poi Jeff Long, il direttore atletico, ha annunciato la sua uscita. Venerdì, la squadra di basket maschile, che aveva lottato con la pandemia all’inizio della settimana, si è ritirata dal torneo Big 12 dopo un test positivo.

I Jayhawks, che sono apparsi in tutti i tornei NCAA dal 1990, cercheranno di giocare comunque, per quanto short-handed possano essere. Ricorda lo standard stabilito dall’NCAA: una squadra può giocare se ha almeno cinque giocatori disponibili. – ALAN BLINDER

I Cavaliers hanno vinto il titolo nazionale nel 2019. Dopo che la crisi sanitaria ha costretto la cancellazione del torneo NCAA dello scorso anno, Virginia spera che il coronavirus non lo impedisca di quest’anno.

Virginia sta andando avanti pochi giorni dopo essersi ritirata dal torneo della Atlantic Coast Conference, dove era la testa di serie, a causa di un test positivo. Ora i Cavaliers cercheranno i protocolli medici e la loro solida difesa per cercare di ripetersi come campioni nazionali.

Gli avversari di Virginia hanno totalizzato meno di 61 punti a partita in questa stagione, tra i conteggi più bassi del paese. – ALAN BLINDER

I Ducks sono stati un po ‘lenti nella sconfitta per 75-64 contro l’Oregon State venerdì, ma l’energia preservata dal loro titolo Pac-12 nella stagione regolare potrebbe farli volare alti. “Siamo rimasti bloccati nel fango fin dall’inizio”, ha detto l’allenatore dell’Oregon Dana Altman dopo la sconfitta in semifinale dei Ducks venerdì. L’Oregon, 20-6 in questa stagione, rivendicò il campionato inaugurale NCAA nel 1939 ma da allora non ha più vinto. – GILLIAN R. BRASSIL

I Gauchos sono qui per la prima volta in un decennio, a pugno il loro biglietto quando hanno vinto il titolo del torneo Big West dal campione in carica, UC Irvine, 79-63. JaQuori McLaughlin dell’UCSB, il giocatore dell’anno della conferenza, ha segnato 22 punti nella vittoria e spera di guidare la squadra oltre il suo primo incontro in un più grande stagno NCAA. – GILLIAN R. BRASSIL

  • N. 1 Gonzaga (26-0) contro N. 16 Stato di Norfolk / Stato degli Appalachi

  • N. 8 Oklahoma (15-10) contro N. 9 Missouri (16-9)

  • N. 5 Creighton (20-8) contro n. 12 UC Santa Barbara (22-4)

  • N. 4 Virginia (18-6) contro N. 13 Ohio (16-7)

  • N. 6 California meridionale (22-7) contro N. 11 Wichita State / Drake

  • N. 3 Kansas (20-8) contro N. 14 Washington orientale (16-7)

  • N. 7 Oregon (20-6) contro N. 10 VCU (19-7)

  • N. 2 Iowa (21-8) contro N. 15 Grand Canyon (17-6)

#Gonzaga #imbattuto #siede #cima #allovest

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *