Houston resiste e raggiunge gli ultimi quattro

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 10 Secondo

Se Sampson ha raramente avuto talenti d’élite, ha costantemente costruito vincitori attorno a giocatori di baseball dal naso duro che costruiscono una fortezza attorno al canestro che stanno difendendo. Nelle sue 27 stagioni precedenti come capo allenatore – nello Stato di Washington, Oklahoma, Indiana e Houston – era stato abbastanza buono per raggiungere regolarmente il torneo NCAA ma per una sola trasferta alle Final Four, nel 2002 con l’Oklahoma. La coppia di difesa di quella squadra – Hollis Price e Quannas White – fa parte del suo staff con i Cougars.

Sicuramente stavano annuendo con approvazione lunedì sera mentre i Cougars prendevano spazio dal pavimento dell’Oregon State pieno di tiratori, lasciandoli agitati. Price e White dovevano essere particolarmente contenti di DeJon Jarreau, una vigorosa guardia di 6 piedi 5 che, come loro, è di New Orleans.

Un trasferimento dal Massachusetts che ha trascorso un anno in un college comunitario, Jarreau ha ottenuto 10 punti, 8 assist e 8 rimbalzi, ma il suo lavoro migliore potrebbe essere stato in difesa. È stato nominato il giocatore più eccezionale del torneo. Ha infastidito Ethan Thompson, che aveva segnato 48 punti nelle due partite precedenti ed era stato particolarmente abile nel raggiungere la linea di tiro libero, dove aveva effettuato 25 dei 26 tiri nel torneo. Lunedì, Thompson è stato limitato a 11 punti, sebbene abbia contribuito con 7 rimbalzi e 6 assist per alimentare la carica in ritardo dello Stato dell’Oregon.

“Amico, è come un sogno che si avvera”, ha detto Jarreau, che è alla sua terza scuola con il suo migliore amico, l’attaccante di riserva Brison Gresham. “Crescendo, guardando le Final Four, guardando il basket del college, pensi sempre di arrivare a questo punto, vedere gli ex giocatori in TV farlo. Come ho detto, da bambino, sto guardando la TV crescendo, e spero di essere qui un giorno, e amico, sono davvero qui “.

C’erano sentimenti simili quando Baylor ha conquistato il suo posto subito dopo mezzanotte.

Mentre la “Celebration” di Kool and the Gang suonava a tutto volume, i giocatori saltellavano per il campo, si abbracciavano e si aggiravano per i selfie, e alla fine si sono alternati a tagliare le reti dai bordi.

Ma in questa stagione di pandemia, è stata una celebrazione nettamente diversa. C’erano solo diverse centinaia di fan di Baylor lì per condividere la festa, e la tradizionale doccia di coriandoli era un esercizio fai-da-te. Gli Orsi hanno afferrato manciate da un secchio e le hanno lanciate in aria.

Mentre i coriandoli sventolavano, una parte della corte ha ricordato quei giorni alla Southwest Conference, perché era inondata di verde.

#Houston #resiste #raggiunge #gli #ultimi #quattro

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *