I giganti hanno ceduto e, alcuni dicono, bene

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 9 Secondo

Da quando Gettleman ha assunto la carica di direttore generale dei Giants nel dicembre del 2017, la franchigia è passata 15-33: tre stagioni con perdite a doppia cifra. Nel 2020 sotto la guida del rookie head coach Joe Judge, la squadra ha concluso con un record di 6-10 e ha conteso il suo primo posto in post-stagione dal 2016, a causa della debolezza della divisione NFC East.

Nel 2018, Gettleman ha selezionato al n. 2 Saquon Barkley, che è stato messo da parte nella seconda settimana della scorsa stagione a causa di una lesione del legamento crociato anteriore. Il gruppo annunciato Mercoledì che aveva scelto l’opzione del quinto anno di Barkley. Nel 2019, il GM ha preso con la sesta scelta assoluta l’attuale titolare del quarterback, Daniel Jones, che ha lentamente migliorato la sua precisione dopo aver sostituito il due volte vincitore del Super Bowl Eli Manning.

Quell’anno Gettleman ha anche arruolato Dexter Lawrence e Deandre Baker, che è stato revocato nel settembre 2020, al primo turno. L’anno scorso, i Giants hanno scelto l’attacco offensivo Andrew Thomas, che ha iniziato 15 partite quest’anno.

Forse sotto meno controllo e ancora sentendo il bagliore del suo prima apparizione nel campionato AFC dal 1993, Buffalo (13-3 nel 2020) ha aggiunto l’estremità difensiva Gregory Rousseau dal Miami al numero 30. I Bills hanno titolari in carica alla fine difensiva, Jerry Hughes e Mario Addison, e possono richiedere tempo per sviluppare il 21enne Rousseau, che è stato nominato debuttante difensivo dell’anno dell’ACC come matricola in maglietta rossa nel 2019. Quell’anno, ha avuto 15.5 sack – secondo solo al 16.5 di Chase Young – e ha vinto tutti gli onori della conferenza. Era uno di molti giocatori che hanno rinunciato alla stagione calcistica del college 2020 in mezzo alla pandemia.

“Sento di fare molto affidamento sul mio motore, ma continuerò anche a migliorare la mia tecnica e diventerò il miglior giocatore che posso essere”, ha detto Rousseau ai giornalisti dopo la sua selezione. “Sono pronto a guadagnarmi il rispetto dei miei compagni di squadra, dei miei colleghi, dei miei allenatori e di tutti a Buffalo, anche dei fan”.

I Jets hanno anche scambiato per la loro seconda scelta nel primo round dopo aver selezionato il quarterback Zach Wilson secondo su tutti. Al numero 14, hanno riunito Alijah Vera-Tucker, una guardia offensiva dell’Università della California meridionale, mentre la squadra spera di rinominare la sua linea sotto il nuovo allenatore Robert Saleh. Avevano già scambiato l’ex quarterback titolare Sam Darnold ai Carolina Panthers all’inizio di questo mese.



#giganti #hanno #ceduto #alcuni #dicono #bene

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *