I licenziamenti della MLS hanno tagliato lo staff di League del 20 percento

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 15 Secondo

La Major League Soccer ha ridotto la sua forza lavoro di circa il 20% giovedì attraverso una combinazione di licenziamenti e l’eliminazione di posizioni aperte, un altro segno dell’effetto finanziario punitivo che la pandemia di coronavirus sta avendo sugli sport professionistici.

La maggior parte dei dipendenti della lega, oltre a quelli con lavori di primo livello, hanno subito una riduzione degli stipendi ad aprile. Tali riduzioni continueranno per i circa 270 rimasti, secondo un dipendente della Lega che ha parlato a condizione di anonimato perché non autorizzato a condividere informazioni interne sensibili. La maggior parte dei reparti sono stati colpiti e, secondo il dipendente, i licenziamenti includevano un numero di dirigenti di alto rango.

Alcune squadre MLS individuali già istituito tagli salariali, licenziamenti e licenziamenti propri.

La MLS, come tutti i campionati sportivi, è stata duramente colpita dal coronavirus. La sua stagione regolare era appena iniziata a marzo, con solo due settimane di partite completate, quando la stagione è stata rinviata. La MLS alla fine ha completato un torneo di un mese a Orlando durante l’estate, e poi ha completato una stagione regolare di tre mesi abbreviata in alcuni mercati interni. Ma continuano a crescere gli effetti combinati di partite cancellate, stadi vuoti e costi significativi per i test che le hanno permesso di tornare in campo.

Mentre ad alcune squadre era consentito avere un numero ridotto di tifosi laddove le norme sanitarie locali lo consentivano, molte non lo erano e il numero totale di presenze impallidisce rispetto agli ultimi anni. In una teleconferenza con i giornalisti a giugno, il commissario della MLS Don Garber ha previsto che la lega potrebbe perdere $ 1 miliardo di entrate a causa del coronavirus.

I dipendenti della Lega sono stati informati delle riduzioni di posti di lavoro in una riunione del personale giovedì, un giorno prima che la Lega aprisse i playoff.

Nonostante la rapida crescita sotto Garber, MLS fa ancora molto più affidamento sulle entrate del giorno della partita, e in particolare sulla partecipazione dal vivo, rispetto ad altri campionati professionisti. MLS riceve circa 90 milioni di dollari all’anno per il suo contratto televisivo nazionale e quello della lega più grandi accordi televisivi locali non superare i milioni di una cifra all’anno.

In confronto, mentre l’NBA non ha avuto fan presenti mentre ha completato la stagione 2019-20, e ha mancato le sue proiezioni di entrate di $ 1,5 miliardi, la lega riceve 2,66 miliardi di dollari all’anno per i suoi diritti televisivi nazionali. Le singole squadre NBA sono state anche in grado di attenuare il colpo finanziario della pandemia grazie agli accordi televisivi locali del valore di decine o centinaia di milioni all’anno.



#licenziamenti #della #MLS #hanno #tagliato #staff #League #del #percento

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *