I proprietari parziali della squadra della NFL di Washington cercano in tribunale di vendere la loro quota

Visualizzazioni: 26
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 9 Secondo

La battaglia sempre più aspra per il controllo della Washington Football Team ha preso una svolta significativa venerdì, quando tre dei soci accomandanti della squadra, che insieme possiedono il 40% del club, hanno chiesto a un giudice federale di consentire loro di vendere le loro azioni come gruppo.

Tali documenti sono rari nel mondo opaco dell’acquisto e della vendita di squadre NFL. La maggior parte delle controversie sulla proprietà è gestita internamente da un arbitro della lega, ma portandola in tribunale, gli azionisti di minoranza stanno segnalando la profondità della discordia con il proprietario di maggioranza, Daniel Snyder.

La loro manovra in tribunale, però, rischia di alienare la Lega e gli altri titolari.

I tre soci accomandanti: Frederick Smith, presidente di FedEx; Robert Rothman, un asset manager; e Dwight Schar, fondatore di una società di costruzioni domestiche – hanno dichiarato nel loro deposito presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti nel Maryland di aver ricevuto un’offerta di $ 900 milioni per le loro azioni combinate.

Snyder ha notificato ai soci accomandanti che eserciterà il suo diritto di prelazione, ma rileverà solo Smith e Rothman, che insieme possiedono il 25%, non Schar, che detiene il 15% della squadra.

Ciò ha spinto i soci accomandanti a chiedere a un giudice di consentire loro di vendere le loro azioni in blocco e impedire a Snyder di cercare di dividere il gruppo.

I soci accomandanti hanno detto che lo sforzo di Snyder “Vola in faccia” del loro accordo di partnership, secondo il deposito del tribunale esaminato dal New York Times. L’accordo, hanno detto, dà a Snyder solo il diritto di acquistare tutte le azioni in vendita, non solo quelle che vuole.

“Sig. La posizione di Snyder minaccia anche di interrompere un processo ordinato – inclusa, tra le altre cose, la necessaria due diligence – per i querelanti “per vendere le loro azioni, si legge nel documento.

Il deposito non dice chi si è offerto di rilevare i soci accomandanti. Ma i partner hanno detto che la loro finestra per negoziare con il potenziale acquirente scadrà il 25 novembre.

La squadra e la NFL non hanno risposto a una richiesta di commento. Anche gli avvocati dei tre soci accomandanti non hanno risposto a una richiesta di commento.

La controversia tra Snyder e i soci accomandanti, che hanno acquistato nel team quasi 20 anni fa, è iniziata in primavera. Con il futuro della stagione NFL 2020 poco chiaro quindi, Snyder ha differito il pagamento dei dividendi annuali agli azionisti, una decisione che i soci hanno detto è stata presa senza consultarli. Ciò ha portato a una serie di accuse che includevano la cattiva gestione finanziaria della squadra e gli sforzi per diffamare Snyder.

Snyder ha buttato i tre partner fuori dal consiglio di amministrazione della squadra quest’estate e la NFL ha nominato un arbitro per risolvere la controversia. L’arbitro deve ancora emettere una sentenza.

Allo stesso tempo, Snyder ha intentato una causa per diffamazione sostenendo una cospirazione volta a costringerlo a vendere la squadra. In alcuni di questi documenti, Snyder ha accennato al coinvolgimento di Schar in storie critiche sulla gestione della squadra da parte di Snyder. Anche Snyder ha chiamata la figlia di Schar, nonché una società controllata da Schar e suo genero, nei suoi documenti.

Beth Wilkinson, un noto avvocato di Washington, DC, è stata assunta per indagare sulle accuse di molestie sessuali diffuse nel front office della squadra, i cui dettagli erano pubblicato a luglio dal Washington Post. Il Post ha citato 15 donne che in precedenza ha lavorato con il team.

Sotto la pressione di alcuni dei maggiori sponsor della sua squadra, tra cui FedEx, anche Snyder cambiato il logo e il nome di vecchia data della squadra, che molti gruppi di nativi americani consideravano un insulto.

#proprietari #parziali #della #squadra #della #NFL #Washington #cercano #tribunale #vendere #loro #quota

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *