Il capo delle Olimpiadi di Tokyo Yoshiro Mori in furore per i commenti sessisti

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 47 Secondo

TOKYO – Gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo, che stanno già affrontando costi crescenti e una significativa opposizione dell’opinione pubblica ai Giochi di questa estate, hanno affrontato un nuovo furore mercoledì dopo che il presidente del comitato organizzatore di Tokyo ha suggerito alle donne di parlare troppo durante le riunioni.

Il presidente, Yoshiro Mori, ha alimentato un contraccolpo sui social media dopo che sono emerse notizie sui suoi commenti che umiliavano le donne durante una riunione esecutiva del Comitato Olimpico giapponese che si è tenuta online.

“Nei consigli di amministrazione con molte donne, le riunioni del consiglio richiedono così tanto tempo”, ha detto ridendo il signor Mori, 83 anni, secondo un rapporto dell’Asahi Shimbun, uno dei più grandi quotidiani del paese. “Le donne hanno un forte senso della concorrenza. Se una persona alza la mano, altri probabilmente pensano, anch’io devo dire qualcosa. Ecco perché tutti parlano. “

Il signor Mori, un ex primo ministro, stava rispondendo a una domanda che gli chiedeva di commentare il piano del comitato olimpico di aumentare il numero di donne membri del consiglio a oltre il 40% del totale.

“Devi regolare il tempo di parola in una certa misura”, ha detto il signor Mori. “Altrimenti non saremo mai in grado di finire.”

Le notizie sono arrivate proprio mentre gli organizzatori olimpici stavano rilasciando linee guida per rassicurare cittadini e visitatori che sarebbero stati in grado di garantire la sicurezza degli atleti e di altri durante i Giochi riprogrammati di questa estate.

Su Twitter, gli utenti hanno subito iniziato a chiamare Mori dimettersi. Un altro utente ha scritto acidamente che “Penso che i problemi siano causati dagli anziani più che dalle donne nelle riunioni”.

Il signor Mori, che è stato spesso il volto pubblico del comitato organizzatore di Tokyo in quanto ha insistito sul fatto che i Giochi dovessero continuare nel mezzo di una pandemia globale, sembrava fare un’eccezione per le donne che sono attualmente membri del comitato organizzatore di Tokyo . Quelle donne, ha suggerito, sono in grado di parlare a una lunghezza che soddisfa i suoi standard di brevità.

Queste donne “hanno sperimentato arene internazionali”, ha detto. “Ecco perché il loro discorso è sofisticato, arriva al punto e sono molto utili.”

Con poco più di cinque mesi prima che i Giochi inizino il 23 luglio, Tokyo rimane in uno stato di emergenza e la vaccinazione del pubblico deve ancora iniziare. Mori e il comitato affrontano molte sfide per persuadere un pubblico che ha dimostrato in ripetuti sondaggi di essere fortemente contrario al fatto che il Giappone ospiterà i Giochi quest’estate. In un sondaggio del mese scorso, il 77 per cento del paese ha preferito annullare o posticipare i Giochi.

Masa Takaya, portavoce del comitato organizzatore di Tokyo, ha detto di non avere commenti sulle osservazioni di Mori sulle donne.

Sui social media, tra gli appelli alle dimissioni del signor Mori, altri hanno espresso sgomento non solo con i suoi commenti ma per il fatto che nessuno nella riunione aveva obiettato in questo momento.

“Questo non è altro che discriminazione contro le donne”, ha scritto un utente Twitter. “Dovrebbe dimettersi subito. Ma il problema è che nessuno lo ha fermato. La notizia più grande è che lo ha detto nel luogo ufficiale della riunione della JOC, dove partecipavano i giornalisti, e che nessuno ha fermato la discriminazione “.



#capo #delle #Olimpiadi #Tokyo #Yoshiro #Mori #furore #commenti #sessisti

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *