Il lavoro in evoluzione del golf di Bryson DeChambeau non è ancora finito

Visualizzazioni: 3
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 39 Secondo

Come ogni bravo artista che vuole far indovinare il suo pubblico, DeChambeau direbbe solo così tanto sulla nuova freccia nella sua faretra.

“Ovviamente c’è qualcosa nella borsa di questa settimana che è molto utile – non entrerò nei dettagli”, ha detto. “Ma sappi solo che ci sono voluti alcuni anni in lavorazione e sono molto eccitato per questo. Non sono sicuro se mi aiuti ad esibirmi a un livello superiore, perché è il golf e non sai mai cosa succede. “

Ma quando gli è stato chiesto a quale buca dell’Augusta National avrebbe potuto avvicinarsi in modo diverso a causa della distanza che ha guadagnato dal tee, DeChambeau ha iniziato a parlare di volare un drive sopra gli alberi a destra della prima buca, poi ha iniziato a spuntare altri possibili bersagli. In pochi secondi aveva accennato a cinque buchi aggiuntivi che potevano essere vulnerabili.

DeChambeau deve ancora conquistare i verdi diabolici dell’Augusta National, e durante i Masters dello scorso anno ha anche alluso a problemi di salute non specificati, comprese le vertigini. Rimanendo nel personaggio, quando gli è stato chiesto se si sentisse meglio questa settimana, DeChambeau ha fornito una risposta ricca e tecnica.

“Ci sono voluti circa quattro o cinque mesi per capire cosa fosse”, ha detto. “Abbiamo fatto scansioni TC, raggi X, misurazioni cardioidi. Avevamo l’ecografia sul mio cuore, avevamo la misurazione dei vasi sanguigni sul mio collo. Tu lo chiami, lo abbiamo fatto: seno, misurazioni della TAC, controlli delle infezioni e tutto il resto. E non siamo riusciti a trovare nulla. “

I fan di DeChambeau possono rilassarsi, perché la sua rivoluzione è ancora in programma. Apparentemente, le ultime cose che i medici hanno controllato sono stati i livelli di ossigeno nel cervello di DeChambeau perché, ha detto, “Il cervello era stressato”.

Furono introdotte nuove tecniche di respirazione e la malattia scomparve come per magia.

“È letteralmente andato via”, ha detto DeChambeau, scrollando le spalle e girando i palmi verso l’alto.

Alla prossima avventura.

#lavoro #evoluzione #del #golf #Bryson #DeChambeau #ancora #finito

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *