Il nome di Hank Aaron sostituirà un generale confederato in una scuola di Atlanta

Visualizzazioni: 8
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 58 Secondo

Una scuola pubblica ad Atlanta che porta il nome di un generale confederato che era un grande mago originale del Ku Klux Klan verrà ribattezzata per Hank Aaron, la leggenda del baseball che ha infranto le barriere razziali e il record di home run in carriera.

Lunedì, con voto unanime, il consiglio scolastico della città ha approvato la rimozione del nome di Gen. Nathan Bedford Forrest dalla Forrest Hill Academy e chiamando la scuola alternativa Hank Aaron New Beginnings Academy.

Aaron ha soppiantato Babe Ruth come re del baseball in casa nel 1974 – un record che ha tenuto per più di tre decenni – ma ha sopportato lettere di odio e minacce di morte durante la sua carriera nella Hall of Fame, iniziata nei campionati negri. Aaron, che ha giocato tutte tranne due delle sue 23 stagioni di major league per i Braves, prima a Milwaukee e poi ad Atlanta, è morto a gennaio all’età di 86 anni.

In base alla politica del distretto scolastico di Atlanta, esiste un file periodo di attesa di cinque anni dopo che una persona degna di nota muore fino a quando un edificio scolastico non può essere nominato per quella persona. Ma la politica può essere revocata attraverso un voto unanime del consiglio scolastico, avvenuto nel caso di Aaron. La ridenominazione della scuola, una scuola pubblica alternativa per studenti delle scuole medie e superiori, entrerà in vigore quest’anno.

I membri del consiglio scolastico hanno affermato che l’eredità di Forrest era in contrasto con la comunità e i suoi valori.

“Il Sud ha molto da offrire rispetto agli insegnamenti storici e all’oppressione”, ha detto durante l’incontro Michelle D. Olympiadis, membro del consiglio scolastico. “È molto importante capire la nostra storia.”

Il cambio di nome, segnalato in precedenza da L’Atlanta Journal-Constitution, è emblematico di una resa dei conti a livello nazionale sui simboli del Vecchio Sud e della schiavitù che è stata catalizzata dalla morte di George Floyd lo scorso anno mentre era sotto custodia della polizia a Minneapolis.

L’anno scorso più di 160 simboli confederati sono stati rimossi dagli spazi pubblici o rinominati dopo l’incontro mortale, secondo il Southern Poverty Law Center, che ha promosso l’abbandono di quei simboli.

“I nomi contano”, ha detto Jason F. Esteves, presidente del consiglio scolastico di Atlanta, durante la riunione di lunedì.

Il voto per rinominare la scuola ad Atlanta è arrivato quando i funzionari di Jacksonville, in Florida, dove Aaron ha giocato per una stagione nei campionati minori, stavano prendendo in considerazione incorporando il nome di Aaron in un parco di baseball Là.

Aaron ha fatto il suo debutto in Major League con i Milwaukee Braves il 13 aprile 1954. All’inizio della sua carriera, ai giocatori di colore è stato impedito di accedere agli hotel dove i compagni di squadra bianchi hanno soggiornato durante l’allenamento primaverile in Florida. Ha sollecitato la direzione per il cambiamento, senza successo immediato.

Scrivendo in “Baseball Has Done It” di Jackie Robinson, una raccolta di racconti in prima persona di personaggi del baseball che raccontano le loro battaglie contro il razzismo, Aaron ha ricordato l’intolleranza che aveva dovuto affrontare.

“Ho letto alcuni giornalisti che dicevano che ero solo un ragazzo stupido del Sud senza istruzione e tutto quello che sapevo era di andare là fuori e colpire”, ha scritto Aaron.

“Il baseball ha fatto molto per me, mi ha dato un’istruzione nell’incontrare altri tipi di persone”, ha continuato. Ma ha aggiunto acutamente: “Mi ha insegnato che indipendentemente da chi sei e quanti soldi guadagni, sei ancora un negro”.

#nome #Hank #Aaron #sostituirà #generale #confederato #una #scuola #Atlanta

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *