Kentucky, Duke, Kansas e North Carolina lottano in questa stagione

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 42 Secondo

Il Kansas ha perso due giocatori chiave della squadra della scorsa stagione contro l’NBA, il grande uomo anziano Udoka Azubuike e la seconda guardia Devon Dotson, e non è stato in grado di superare le loro assenze per giocare a livelli normali. I Jayhawks sono 13-7 e hanno perso cinque delle ultime otto partite. Il 2 gennaio, sono stati battuti in casa di 25 punti dal numero 8 Texas, il più grande margine di sconfitta ad Allen Fieldhouse dal 1989.

Lunedì, sono usciti dalla Top 25, ponendo fine a una serie di 231 settimane consecutive risalenti al 2 febbraio 2009.

Per allenatori come Calipari e Krzyzewski, la situazione ideale è una miscela di giocatori d’élite e veterani. Durante l’era del “ one-and-done ”, solo due squadre che hanno fatto molto affidamento sulle matricole hanno vinto il torneo NCAA: Kentucky nel 2012 e Duke nel 2015.

Negli ultimi anni, il torneo è stato dominato da squadre veterane che erano insieme da diversi anni e potrebbero inviare un paio di superiori all’NBA Villanova, che ha vinto due degli ultimi quattro titoli NCAA, ha otto giocatori nella NBA, ma non un solo puro e fatto sotto la guida dell’allenatore Jay Wright.

“Quegli allenatori fanno un ottimo lavoro nell’assimilare quei giovani ragazzi, e quest’anno non sono stati in grado di farlo”, ha detto Wright in una teleconferenza, riferendosi a Calipari e Krzyzewski. “Non potevano esercitarsi in estate e in autunno. E noi, Gonzaga, Baylor quest’anno siamo fortunati ad avere molti giocatori veterani. Se questo accadesse l’anno scorso e avessimo la squadra dell’anno scorso senza senior, staremmo davvero lottando “.

Anche se squadre esperte come il numero 1 Gonzaga, il numero 2 Baylor e il numero 5 Villanova sono state colpite da almeno una pausa prolungata per il coronavirus in questa stagione, rimangono le favorite per tagliare le reti dopo un torneo NCAA che sarà. giocato interamente in Indiana.

“Penso che sia sempre utile avere quei ragazzi più grandi, probabilmente un po ‘di più quest’anno”, ha detto Boeheim.

#Kentucky #Duke #Kansas #North #Carolina #lottano #questa #stagione

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *