La NFL pesa i playoff ampliati e l’NBA approva un programma più breve

Visualizzazioni: 16
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 25 Secondo

A partire dal ambienti limitati per test giornalieri per stadi vuoti, è stato un anno di drastica interruzione dello sport. Ma mentre le leghe sono ansiose di tornare alla normalità, sembra che il virus continuerà a modificare le loro stagioni per un po ‘di tempo a venire.

Con casi di coronavirus in aumento negli Stati Uniti, le principali leghe nordamericane stanno mettendo in atto piani per modificare le loro stagioni tradizionali.

L’NBA annunciato questa settimana che avrebbe una stagione regolare più breve. L’NHL è considerando un sistema hub per giochi e riallineamento. E la NFL ha accettato per espandere i suoi playoff se nuovi focolai lo costringono a interrompere la sua stagione regolare.

Ecco alcuni modi in cui le cose potrebbero apparire diverse in quei campionati nei mesi a venire.

Il campionato è stato determinato a completare il programma di 16 partite per ogni squadra, anche se dozzine di giocatori sono risultati positivi e alcune squadre hanno dovuto posticipare le partite a causa di più casi. Quei rinvii hanno portato a una cascata di partite riprogrammate.

Ma questa settimana le squadre della lega hanno convenuto che se l’ondata nazionale di casi porta a più rinvii o cancellazioni, la lega è disposta a spingere le partite, che normalmente rientrano in un programma di 17 settimane, in una 18a settimana. E se ciò non bastasse per programmare ogni partita, il campionato ha votato martedì per espandere i playoff a 16 squadre, da 14. L’obiettivo sarebbe quello di evitare che una squadra salti i playoff perché non è stata in grado di giocare tutto il suo programma, forse attraverso nessuna colpa sua.

L’espansione dei playoff entrerebbe in vigore solo se si perdessero partite “significative”; in altre parole, partite che potenzialmente influenzerebbero gli ormeggi dei playoff.

Il campionato aveva già ampliato i playoff in questa stagione a 14 squadre, da 12.

La Lega annunciato questa settimana che la sua stagione 2020-21 sarebbe stata più breve: 72 partite invece delle solite 82.

Il motivo del troncamento è che la stagione inizierà con un mese di ritardo, il 22 dicembre, a causa del ritardo nel completamento dell’ultima. Con l’inizio dei ritiri di allenamento all’inizio di dicembre, la bassa stagione sarà particolarmente breve per squadre come i Los Angeles Lakers e i Miami Heat, la cui ultima partita nella bolla della Florida del campionato è stata l’11 ottobre (otto squadre che non hanno gareggiato nella bolla, invece, non giocano da marzo.)

La bassa stagione abbreviata di quest’anno includerà i soliti periodi di libero scambio e di scambio, anche se con un calendario accelerato. Il draft NBA – un punto fermo di giugno per anni – si terrà, in ritardo, il 18 novembre.

Non tutte le squadre partiranno dallo stesso punto. Dopo che la stagione 2019-20 è stata interrotta a marzo a causa della pandemia, le otto squadre più deboli hanno terminato le loro stagioni dopo 64-67 partite. Gli altri sono tornati a luglio e hanno completato i programmi da 71 a 75 partite prima dei playoff.

Il campionato sta valutando la possibilità di ridurre il suo programma, riallineare le sue conferenze e mantenere i giocatori in bolle per poche settimane alla volta, ha detto martedì il Commissario Gary Bettman.

“Giocherai per 10-12 giorni” Bettman ha detto. “Giocherai a un sacco di giochi senza viaggiare. Tornerai indietro, tornerai a casa per una settimana, starai con la tua famiglia. ” Quei giochi sarebbero nelle arene di casa delle squadre, ha detto.

Ha detto che il piano a breve termine per le partite in ambienti ristretti è stato progettato per evitare di mantenere i giocatori in bolle di quarantena per l’intera stagione. Quando il campionato è ripreso in agosto dopo una pausa di quattro mesi per la pandemia, tutte le partite sono state giocate a Toronto e Edmonton, Alberta.

Ma poiché la NHL ha sette squadre in Canada e poiché la loro capacità di viaggiare sarà ostacolata da rigide regole di attraversamento delle frontiere, la lega stava anche valutando di riallineare geograficamente le squadre.

È prevista anche una stagione più breve delle solite 82 partite.

#NFL #pesa #playoff #ampliati #lNBA #approva #programma #più #breve

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *