La polizia di Houston annuncia un’indagine su un reclamo su Deshaun Watson

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 6 Secondo

Il dipartimento di polizia di Houston ha dichiarato venerdì di aver avviato un’indagine su Deshaun Watson, il quarterback stella degli Houston Texans, dopo che è stata presentata una denuncia contro di lui.

L’annuncio del dipartimento su Twitter non specificava la natura del rapporto e non era chiaro se la persona che aveva presentato il reclamo fosse una delle 21 donne che hanno intentato cause civili nella contea di Harris, in Texas, accusando Watson di aggressione e cattiva condotta sessuale.

Fino a venerdì, non c’era alcuna indicazione di un rapporto della polizia presentato contro Watson, anche se Tony Buzbee, l’avvocato che rappresenta le donne nelle cause civili, aveva detto che lui ei suoi clienti avevano intenzione di fornire prove alle autorità.

“Come per qualsiasi accusa, il dipartimento di polizia di Houston sta ora conducendo un’indagine e non commenterà ulteriormente durante il processo investigativo”, ha detto il dipartimento su Twitter.

Tutti gli accusatori, secondo le cause, hanno intentato richieste di risarcimento danni pecuniari.

L’annuncio del Dipartimento di Polizia è stato l’ultimo sviluppo di un caso che si è svolto nelle ultime tre settimane contro uno dei migliori e più riconoscibili giocatori della NFL, la cui richiesta di essere scambiata dai texani – fatta mesi prima della presentazione della prima denuncia, il 16 marzo – è stato finora respinto.

Buzbee ha annunciato accuse contro Watson sui social media e ha utilizzato piattaforme come Instagram per sollecitare potenziali clienti. Buzbee e Rusty Hardin, l’eminente avvocato difensore di Houston che rappresenta Watson, hanno litigato in dichiarazioni, cercando di screditare le tattiche dell’altro.

Watson, 25 anni, non ha commentato pubblicamente dal 16 marzo, quando ha detto su Twitter che “non aveva mai trattato nessuna donna con nient’altro che il massimo rispetto” e che aveva rifiutato “una richiesta di insediamento a sei cifre senza fondamento” fatta da Buzbee prima che fosse presentata la prima causa.

In una dichiarazione di venerdì sera, Buzbee ha detto che sarebbero seguite altre denunce penali a Houston, così come in altre giurisdizioni. Ha aggiunto che il suo team legale ha intentato una 22a causa venerdì, con l’attore che fa eco alle affermazioni delle altre donne di comportamento osceno e coercitivo da parte di Watson.

Hardin ha detto in una dichiarazione di aver accolto favorevolmente l’indagine penale, che ha definito “attesa da tempo”.

“Ora impareremo l’identità di almeno un accusatore”, ha detto Hardin. “Collaboreremo pienamente con il dipartimento di polizia di Houston”.

Le 21 cause intentate fino ad oggi accusano Watson di impegnarsi in un modello di comportamento osceno con donne assunte per fornire servizi personali. In quei vestiti, si dice che abbia costretto le donne a toccarlo in modo sessuale, si sia esposto a donne che aveva assunto per massaggi o spostato il suo corpo in modi che le costringevano a toccargli il pene. Si dice che gli incidenti citati nelle cause siano avvenuti da marzo 2020 a marzo 2021, e in quattro stati: Texas, Arizona, California e Georgia.

In una dichiarazione di venerdì, la NFL ha affermato che stava “continuando a monitorare tutti gli sviluppi in materia che rimane sotto revisione della politica di condotta personale”.

La politica consente al commissario di sospendere i giocatori o altri dipendenti della lega con la retribuzione mentre la lega indaga sulle accuse contro di loro. La lega fa affidamento sulle forze dell’ordine e sui documenti giudiziari oltre alle informazioni raccolte dai propri investigatori, inclusi ex pubblici ministeri con esperienza nella gestione di casi di violenza sessuale.

La NFL è nel bel mezzo della sua bassa stagione, quindi Watson e altri giocatori non sono con le loro squadre o visitano i loro siti per condizionamenti o allenamenti. Ad eccezione di alcuni bonus, i giocatori vengono pagati solo durante la stagione.

#polizia #Houston #annuncia #unindagine #reclamo #Deshaun #Watson

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *